Come Risolvere i Noduli al Seno con questa Pianta

8 Commenti

pomata-phytolacca

Ecco uno strumento omeopatico per risolvere, secondo molte testimonianze, noduli e nodulini al seno senza interventi ne mammografie che procurano inutili ematomi visibili e invisibili. Ogni madre o donna o nonna somatizza nel seno ogni problema affettivo che non riesce ad elaborare completamente. E le sostanze tossiche contenute dei deodoranti forniscono il substrato sul quale i noduli possono infiammarsi e portare al tumore. Questa pianta è ottima, insieme alla nostra volontà, per riattivare il corpo-mente a livello sottile e drenare queste tossine e sciogliere il conflitto emotivo irrisolto.

La Phytolacca Decandra è un rimedio omeopatico derivato dalla pianta omonima, nota anche come fitolacca o uva turca. E’ indicata per:

  • Linfonodi e ghiandole ingrandite e indurite
  • Dolore al seno che si irradia a tutto il corpo
  • Capezzoli spaccati, ulcerati
  • Seno dolente e pieno di noduli, con gonfiore e infiammazione alle ghiandole dell’ascella
  • Dolore al seno che precede le mestruazioni e indurimento della mammella con dolori che si irradiano alla schiena
  • Ghiandole ascellari dolenti, ingrossate o indurite.

Se hai un problema al seno, che corrisponde al quarto chakra, devi espandere la tua capacità di amare e adattarti alle situazioni. Cantare e danzare aiuteranno ad attivare la ghiandola timo corrispondente a questo chakra, che serve ad attivare la risposta immunitaria del nostro organismo a far fronte alle infezioni e disintossicarlo dal materiale cancerogeno.

Contemporaneamente ogni giorno per almeno 3 mesi massaggia dolcemente il seno con le mani verso l’alto con questa pomata alla Phytolacca, con l’intenzione di dare al tuo organo indurito quell’amore che una visione distorta della vita gli ha sottratto.

Così parla Eleonora Brigliadori, che aveva guarito un cancro senza ricorrere alle cure mediche: “Pubblico questa verità perché così negli anni passati ho risolto un indurimento di 6 centimetri al seno destro che i medici volevano operare…il mio seno è tornato come prima…usando questa pomata meravigliosa dal profumo evocativo… e non chiamiamolo tu-more che questa parola ha fatto più morti di paura della bomba atomica. Con una Mora compensiamo la paura subita..la Phytolacca è una pianta meravigliosa con un certo grado di tossicità se ingerita direttamente ma sotto forma di rimedio omeopatico o di pomata ha uno straordinario potere terapeutico..anche per altri squilibri..lo dico pubblicamente perché sto ricevendo in privato decine di lettere di persone con problemi simili che si sentono braccate e violate dal sistema vigente che vorrebbe inserirle in un protocollo chemioterapico o chirurgico per un problema che senza allarmismi può essere invece risolto in modi molto diversi…quando poi vi dimenticherete del problema allora sarete guarite…condividete con chi vive nella paura“.

Se vedi l’immagine di questa pianta essa sembra stringere i denti nell’atteggiamento della “faccia feroce” e a tendere le labbra come i cattivi del cinema. Infatti spesso sviluppano queste patologie coloro che non hanno la capacità, o la voglia, di adattarsi alle circostanze. «Io sono così!» Mancano di delicatezza d’animo e amore che li permette di essere in sintonia con ciò che li circonda.

Ho discusso in articoli precedenti il problema del cancro al seno, delle mammografie e di come sia collegato alle sostanze tossiche contenute nei prodotti per l’igiene. A riguardo vedi

Come Disintossicare le Ascelle per Prevenire il Cancro al Seno

Secondo uno studio shock le mammografie sono una crudele bufala medica

Il 99% dei tessuti di cancro al seno contengono parabeni!

E’ davvero un piacere condividere queste testimonianze in cui è chiaro che non possiamo prescindere dal nostro stato emotivo, dalle nostre abitudini mentali e sperare che le cose cambino. Scegliamo una vita piacevole in armonia con il creato.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

8 Commenti su questo post

  1. beh…volersi bene…

  2. Non so la crema ma in allattamento la prendevo omeopatica per curare la mastosi e ha funzionato.

  3. Prendete delle precauzioni ma non sottovalutatela provate !

  4. Maria Rosa says:

    Peccato però che la pomata non sia più in produzione. L’ho cercata in farmacia. La farmacista ha telefonato direttamente alla casa produttrice e quella è stata la risposta.

    • Barbara says:

      Confermo , almeno tre farmacia mi hanno dato la stessa risposta . Vorrei provare il rimedio omeopatico Phytolacca DH 6. Qualcuno sa dirmi se potrebbe funzionare ugualmente per le problematiche al seno di cui sopra ?

  5. grazia says:

    dove si acquista questa pomata?

  6. Daniela says:

    Si può anche far preparare dal farmacista, alcune farmacie specializzate in omeopatia lo fanno. È vero che non si trova più, e guarda caso da quando ha avuto risalto mediatico e se ne è parlato tanto. Io la sto usando da un po’ con ottimi risultati: quando avrò finito la confezione farò così

  7. Paola says:

    Costa ne pensate dell’aloe vera? C’è una grande azienda che coltiva e produce bevande e creme a base di aloe vera. So che aiuta in tante problematiche e ci sono oncologi che consigliano proprio quella di questa azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline