Respirare l'aria dell'alveare è l'antico segreto per vivere a lungo

8 Commenti

respiro alveare

L’apiterapia è nota fin dai tempi degli antichi egizi, e parte di questa ampia terapia comprendeva anche respirare l’aria dell’alveare. Esso infatti contiene tutti i componenti medicinali prodotti dalle api vale a dire miele, propoli, pappa reale, cera d’api e polline.

L’immagine rappresenta un centro di apiterapia in Slovenia. E ‘dimostrato che la respirazione dell’aria dell’alveare ha incredibili benefici per la salute. L’aria dell’alveare contiene ingredienti che aumentano e stimolano la capacità di guarigione del corpo.

Questa è solo un’ulteriore prova che spiega come mai gli apicoltori hanno la più alta aspettativa di vita nel mondo e perché nell’antichità i prodotti delle api venivano considerati preziose medicine.

L’inalazione dell’aria presente negli alveari ha un effetto estremamente positivo sulla condizione psicofisica umana ed ha ottimi risultati nelle persone con le seguenti condizioni:

– Bronchite;
– Asma;
– Allergie;
– Stanchezza;
. Malattie virali;
– Malattie polmonari croniche;
– Suscettibilità alle infezioni;
– Sistema immunitario indebolito;
– Infezioni delle vie respiratorie;
– Mal di testa cronico, emicranie;
– Stress;
– Depressione.

Inalando l’aria calda dell’alveare, attraverso una maschera respiratoria speciale (come un aereosol), si assorbono queste sostanze preziose, che hanno un effetto medicinale su moltissime condizioni.

L’apiterapia è anche perfetta per gli atleti, i bambini e gli anziani e può essere fatta da aprile a settembre.

Il Periodo di trattamento raccomandato è da tre a dodici giorni, mezz’ora due volte al giorno.

Dagli egizi (5000 anni fa), ai greci, ai romani e ai popoli di tutte le tradizioni, le api rappresentavano abbondanza e benessere e i loro prodotti come miele, polline, pappa reale, propoli e cera erano usati in tantissime cure.

L’importanza attribuita a questi insetti non dipende solo dalla produzione di sostanze così preziose per il benessere dell’uomo ma anche al fatto che la loro presenza è necessaria per la sopravvivenza dell’ecosistemaEinstein ha detto “Quando l’ape scomparirà, l’uomo non avrà più di quattro anni da vivere“, in riferimento all’opera di impollinazione svolta dalle api.

I Babilonesi li ritenevano dei prodotti prodigiosi per la cura di molte malattie, mentre gli Arabi li hanno cantati con versi e canzoni, come simbolo di salute fisica e spirituale. Nell’articolo Il Miele funziona meglio di ogni farmaco contro la Tosse! Quale scegliere ho approfondito le proprietà medicinali.

Cerca il centro di apiterapia più vicino a te e se vuoi farti una vacanza all’estero c’è questo centro in Slovenia. Quando acquisti i prodotti delle api devono essere biologici e non pastorizzati per avere tutte le proprietà benefiche ancora attive.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

8 Commenti su questo post

  1. Questo è nuovo per me lo guardo stasera. …ma anche la pappa reale e ottima per una vita più longeva

  2. Sara Capizzi says:

    Non sono sicura che sia importante aumentare la nostra aspettativa di vita…visto il risultato….rompiamo le palle a tutti…anche alle api….

  3. Rosario Nives says:

    In natura ci viene offerto quanto di meglio necessario per la nostra salute e per curare le ns.malattie.c è ancora molto da scoprire in fitoterapia e per quanto concerne le proprietà delle piante officinali.ti seguo spesso…i tuoi articoli li trovo veritieri e pieni di info importanti.continua così….ciao ciao

  4. Pino Vacca says:

    Perché non apriamo un centro dove si respira l’aria delle cicale? E’ risaputo che le cicale…hanno una sostanza antibiotica, più forte di qualsiasi antibiotico che esista in natura.

  5. ivo subani says:

    gradirei ricevere maggiori informazioni per attrezzatura necessaria per inalazione apiterapia. Ringrazio

    • Andrea says:

      Desidero informarvi che sono presenti ora in Italia gli Apiari Integrati, sviluppati dal sottoscritto in collaborazione dell’Associazione Italiana Apiterapia, integrati perchè permetto l’inalazione, l’ascolto, l’api-didattica e l’api-turismo, tutto in totale sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close