Ecco come migliorare la circolazione sanguigna, l’assimilazione dei nutrienti ed aumentare l’energia

1 Commento

circolazione sanguigna

Una circolazione sanguigna corretta è fondamentale per una salute ottimale. Viene spesso trascurata ma bisogna comprendere che è attraverso la circolazione del sangue che sostanze nutritive, minerali e ossigeno vengono trasferite alle diverse parti del corpo. Inoltre, una buona circolazione promuove la crescita cellulare e la funzione degli organi.

Se il sangue non circola come dovrebbe allora tutto il corpo ne subisce gli effetti, compreso il cervello, il cuore, il fegato, i reni e i muscoli, contribuendo a sviluppare diversi problemi di salute. I sintomi più comuni di cattiva circolazione sono

  • intorpidimento o formicolio in alcune parti del corpo
  • mani e piedi freddi
  • stanchezza
  • vertigini
  • perdita di capelli
  • pelle secca
  • edema
  • mal di testa
  • crampi muscolari
  • dolore alle gambe
  • battito cardiaco irregolare

Può anche essere causa di patologie come

  • diabete
  • colesterolo alto
  • malattie della tiroide
  • obesità
  • ipertensione
  • disturbi nervosi
  • anemia
  • riduzione o ostruzione dei vasi sanguigni ostruiti
  • allergie alimentari

Molti fattori possono contribuire alla cattiva circolazione del sangue

  • vita sedentaria
  • fumare
  • alcol
  • caffeina
  • cattive abitudini alimentari
  • lunghe ore seduto sul posto di lavoro

È possibile migliorare il flusso di sangue in tutto il corpo apportando modifiche dello stile di vita, una dieta sana e l’utilizzo di rimedi casalinghi. Coloro che soffrono di disturbi circolatori devono consultare un medico. Ecco 10 rimedi naturali per migliorare la circolazione sanguigna.

1. Attività fisica. L’esercizio fisico è il modo migliore per promuovere una buona circolazione del sangue. Non vi è alcuna necessità di staccare pesi enormi o fare maratone, bastano infatti esercizi semplici e un po di attività aerobica sono sufficienti a migliorare il flusso sanguigno. Ad esempio

40 minuti di camminata per 3 volte a settimana;
nuoto, jogging, bicicletta, trekking una volta la settimana;
stretching tutti i giorni.

Nota: All’inizio non forzare e col tempo aumenta la durata degli esercizi.

2. Massaggio. Il massaggio è un ottimo metodo per spostare il sangue attraverso le aree congestionate. Un massaggio rilassante di tutto il corpo aiuta a dilatare i vasi sanguigni, migliorando il flusso sanguigno.

Scalda un po ‘d’oliva oppure olio di cocco o olio di mandorle. Se vuoi aggiungi qualche goccia di olio essenziale di rosmarino.
Con l’olio massaggia le mani, gambe, caviglie, piedi e altre parte del corpo che ritieni necessario con l’olio. Ripassa 2-3 volte in ogni zona per ottenere un effetto profondo.
Fai assorbire per una decina di minuti e poi puoi fare un bagno caldo che con i sali di epsom, ricchi di magnesio e zolfo, migliorerà la circolazione sanguigna.
Ripeti questa procedura due volte la settimana.

Nota: Quando esegui il massaggio, fai dei movimenti diretti verso il cuore per promuovere  il flusso del sangue e della linfa. Per approfondire sui massaggi vedi Come Massaggiarsi la Mano al Mattino per attivare il corpo e I benefici e la tecnica di massaggiare i piedi prima di dormire.

3. Idroterapia. L’idroterapia è un altro modo semplice ed efficace per migliorare la circolazione sanguigna. Aiuta dilatare i vasi sanguigni favorendo così il flusso sanguigno. Fai un bagno caldo, bagno turco, vasca idromassaggio, sauna. Un ottimo modo per riattivare la circolazione è alternare acqua calda con acqua fredda. Per approfondire vedi LA CURA DELL’ACQUA FREDDA.

4. Curcuma. La curcuma è una spezia meravigliosa che può aiutare a migliorare la circolazione del sangue, infatti la curcumina, il principio attivo della curcuma, aiuta a prevenire che le piastrine formino dei grumi e riduce l’accumulo di placca nelle arterie. Secondo uno studio del 2012 pubblicato sulla rivista Nutrition Research, assumere curcuma influenza positivamente il flusso sanguigno al pari dell’esercizio. Per approfondire vedi Un cucchiaino di curcuma ha gli stessi effetti di un’ora di esercizio fisico!.

La curcumina è davvero difficile da assimilare nel nostro organismo, ma esistono dei modi per migliorarne l’assorbimento e quindi goderne di tutte le proprietà benefiche, vedi 4 Modi per potenziare l’assorbimento della Curcumina.

Per scoprire tutti i modi per consumare la curcuma vedi Curcuma: 10 modi per consumarla e sfruttarne le proprietà.

5. Pepe di Cayenna. Il pepe di Cayenna contiene capsaicina che aiuta a stimolare il corretto flusso del sangue in tutto il corpo e negli organi. Rafforza anche le arterie e i capillari. Inoltre, aiuta a ridurre i sintomi della cattiva circolazione del sangue come il dolore, mal di testa, i piedi freddi e sensazioni di formicolio alle gambe. E’ un medicinale a tutti gli effetti quindi non esagerare e non assumere in modo prolungato.

Mescola ½ cucchiaino di polvere di pepe di cayenna, 2 cucchiai di aceto di mele biologico e 1 cucchiaio di melassa (o sciroppo d’acero) in una tazza di acqua tiepida (non troppo calda). Bere questa miscela due volte al giorno.
Inoltre puoi includere il pepe di Caienna nella preparazione dei piatti.

Nota: Le donne in gravidanza o allattamento dovrebbero evitare di consumare pepe di Cayenna.

6. Olio di Cocco. E’ il mio alimento preferito che assumo quasi ogni giorno. Molte persone sono spaventate dall’olio di cocco perché pensano che i grassi fanno male e sarebbero da evitare. Come ho spiegato nell’articolo I Grassi fanno dimagrire, aumentano i muscoli, allungano la vita invece è proprio l’opposto. Ci sono alcuni grassi che fanno male come ad esempio l’olio di palma e grassi trans e idrogenati. L’olio di cocco è davvero benefico per la salute e ci sono tantissimi studi scientifici consultabili sulla banca dati medico-scientifico riguardo gli effetti positivi ad ampio spettro di questo vero e proprio cibo-medicina. L’olio di cocco è molto utile per migliorare la circolazione sanguigna: contiene grassi sani a catena media che aiutano ad alleviare l’infiammazione delle arterie e migliora il flusso sanguigno in tutto il corpo, abbassando la pressione sanguigna e riducendo il colesterolo LDL. Per approfondire vedi 13 Proprietà Medicinali dimostrate dell’Olio di Cocco.

Consumare 2-3 cucchiai di olio di cocco vergine biologico tutti i giorni
È inoltre possibile utilizzare olio di cocco caldo per massaggiare le mani e le gambe tutti i giorni

7. Tè verde biologico. E’ importante che sia biologico perché è in grado di assorbire i residui dell’alluminio nel terreno diventando quindi nocivo per la salute. Il tè verde (in particolare il Bancha e il tè dei tre anni) è ricco di antiossidanti e sostanze che rilassano le arterie e migliorano la circolazione.

Metti una bustina di tè verde (o un cucchiaio di foglie essiccate) in una tazza di acqua calda (non bollente, altrimenti danneggia le proprietà), fai stare in infusione per 5 minuti e poi bevi (se hai usato le foglie secche filtrale prima). Puoi berlo 2-3 volte al giorno. In oriente lo bevono prima dei pasti.

8. Cacao. Il cioccolato fondente è utile per migliorare la circolazione sanguigna. Secondo uno studio 2014 pubblicato sul Journal of American Heart Association, il cioccolato fondente migliora il flusso del sangue alle gambe stimolando la dilatazione delle arterie. Per approfondire sui benefici del cioccolato vedi Studi scientifici dimostrano che il cacao è in grado di apportare tutti questi benefici.

Mangia un piccolo pezzo di cioccolato fondente (almeno il 70% di cacao) al giorno per migliorare la circolazione.

9. Zenzero. Lo zenzero è un sempre più oggetto di studi per le sue proprietà benefiche e sempre più persone in tutto il mondo lo stanno consumando quotidianamente testimoniando i reali effetti positivi che le crescenti ricerche dimostrano. Lo zenzero è utile per migliorare la circolazione del sangue: contiene infatti dei composti come gingerolo e zingerone che hanno un effetto riscaldante sul corpo, stimolando quindi la buona circolazione sanguigna. Il consumo regolare di zenzero impedisce anche la formazione di coaguli di sangue nel corpo e riduce il rischio di malattie cardiache e aterosclerosi.

Fai il tè allo zenzero 2 o 3 volte al giorno. Per fare la ricetta curativa (che è diversa dal fare un normale tè o infusione) vedi l’articolo Studio Scientifico: Lo Zenzero è meglio dell’Ibuprofene e Cortisone
Puoi mettere lo zenzero nel tuo estrattore e gustare un potente succo di zenzero davvero benefico. E’ davvero ottimo la combinazione mela, carota e zenzero.
Un’altra opzione è quella di prendere le compresse di zenzero.

10. Aglio. L’aglio è una vera e propria medicina, per questo andrebbe usato con cautela e nel modo giusto. Nell’articolo Come ATTIVARE l’aglio per assorbirne le proprietà medicinali ho spiegato gli innumerevoli effetti benefici dell’aglio e di come consumarlo per assimilare i composti curativi. L’aglio favorisce la circolazione sanguigna, abbassa la pressione sanguigna e previene l’aggregazione delle piastrine del sangue. È efficace nel prevenire l’accumulo di placca nelle arterie riducendo il rischio di aterosclerosi. Uno studio pubblicato sul Journal of Nutrition nel 2006 ha dimostrato che l’aglio fa bene alla salute cardiovascolare.

Questo articolo è molto utile ed è bene che venga diffuso. Ulteriori consigli per migliorare la circolazione sanguigna sono evitare le cause elencate all’inizio come la caffeina, fumo, alcol, sedentarietà. Inoltre limita il consumo di sale (non assumerlo la sera, ma solo a pranzo), dopo 2 ore che sei seduto nella stessa posizione fai una camminata, mangia cibi ricchi di vitamina C (agrumi e bacche) e togli completamente lo zucchero e la farina bianca dalla tua dieta che è la causa dei trigliceridi alti nel sangue. Sono utili le tisane di biancospino e trifoglio.

Bycor - Capsule Vegetali
Cuore sano e circolazione attiva
Curcuma Complex - 30 Compresse
curcuma, zenzero e pepe nero, naturalmente senza glutine

Voto medio su 5 recensioni: Buono

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Commento su questo post

  1. Un articolo esauriente ma grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline