11 cose che distruggono il tuo Sistema Immunitario

27 Commenti

Virus in blood - Scanning Electron Microscopy stylised

L’habitat, gli alimenti, i farmaci assunti e lo stile di vita, possono incidere negativamente sul nostro sistema immunitario. Avere un’idea delle modalità con cui ciò accade può fare una notevole differenza nella prevenzione di molte patologie.

1. ZUCCHERI

Il saccarosio deprime il sistema immunitario e drena minerali preziosi dall’organismo. Anche in piccole dosi lo zucchero è dannoso per la salute. Assumere 100 grammi (8 cucchiai) di zucchero, equivalenti a circa due lattine di una bibita, può ridurre del 40% l’attività germicida dei nostri globuli bianchi. L’effetto di depressione immunitaria provocato dallo zucchero ha inizio circa 30 minuti dopo l’assunzione e dura fino a cinque ore. Al contrario l’ingestione di carboidrati complessi o amidi non produce alcun effetto sul sistema immunitario. Se si assume zucchero di mattina, pomeriggio e sera, l’organismo resta cronicamente in uno stato di caos che alla lunga diventa nocivo. Inoltre, lo zucchero è un killer di nutrienti, cioè provoca la non assunzione di sostanze nutritive! Alcuni nutrienti sono neutralizzati dallo zucchero nel processo metabolico. Per approfondire vedi Ecco come si trasforma il tuo corpo se smetti di assumere Zucchero.

2. CARENZA DI SONNO

Avrete notato che la scarsa quantità di sonno comporti un incremento delle probabilità di contrarre raffreddori o altre infezioni. La carenza di sonno può causare un incremento di produzione dell’ormone dello stress, e maggiore predisposizione alle infiammazioni. Anche se i ricercatori non sono esattamente certi di come il sonno riesca a rinsaldare il sistema immunitario, è appurato che fare almeno sette ore di sonno ogni 24 sia un grande aiuto per la conservazione di una buona salute. La carenza di sonno inoltre influisce negativamente sulla secrezione di melatonina. La melatonina è una potente barriera contro i radicali idrossili e due volte più efficace della vitamina E contro i radicali perossidici. Per approfondire vedi Dormite. Il cervello espelle le tossine durante il sonno.

3. VACCINI

Contrariamente al parere di molti medici, i vaccini indeboliscono il sistema immunitario, piuttosto che fortificarlo (v. correlati). Non di rado contengono sostanze chimiche e metalli pesanti come mercurio e alluminio, cioè agenti immuno-depressivi. Il mercurio provoca cambiamenti nell’attività dei linfociti, diminuendone la vitalità. I vaccini inoltre alterano alcuni equilibri a livello di anticorpi, proprio come accade nelle patologie comprese sotto il nome di AIDS. Il nostro sistema immunitario si sovraccarica per fare fronte a sostanze estranee come i metalli pesanti, mentre i virus sono liberi di riunirsi in una comunità, crescere e moltiplicarsi. E’ un po’ come cercare di nuotare dopo essere stati incatenati e ammanettati. [Vedi Vaccini e Malattie]

4. FARMACI

Man mano che la ricerca progredisce, viene fuori che centinaia di farmaci accrescono la suscettibilità alle infezioni e deprimono le funzioni immunitarie. I ricercatori hanno osservato una riduzione delle citocine (ormoni messaggeri del sistema immunitario) in un numero significativo di consumatori di antibiotici. Molti farmaci ostacolano gli effetti suscitati dalla sinergia tra le cellule immunitarie ed i tessuti e gli organi deputati alla difesa dell’organismo da malattie, infezioni e virus. La maggior parte dei farmaci contengono anche un elevato livello di specifiche tossine che decimano i batteri benevoli intestinali, i quali sono una fonte primaria di protezione dell’organismo umano. Di conseguenza, l’uso a lungo termine di farmaci è associato ad una maggiore frequenza e durata delle infezioni. [Vedi Farmaci]

5. ALCOL

E’ ormai cosa assodata che il consumo abituale a lungo termine di alcol produca gravi conseguenze nella salute fisica e mentale delle persone. Bere un paio di bicchieri di vino al giorno è generalmente considerato un buon modo per aiutare la salute cardiovascolare e del cervello. Ma un studio della Rutgers University ha indicato che il consumo costante possa ridurre del 40% la produzione di cellule cerebrali in un adulto. L’alcol inoltre nuoce alla capacità del sistema immunitario di combattere infezioni e malattie. Il consumo eccessivo di alcol alla lunga conduce alla deficienza immunitaria in due modi: carenza nutrizionale e riduzione dei globuli bianchi. L’alcol altera la metabolizzazione dei nutrienti a causa dei danni che causa alle cellule nel tratto digestivo, e interferisce con la secrezione di alcuni enzimi necessari alla digestione. L’alcol può anche impedire l’assorbimento di importanti vitamine al livello epatico. Per approfondire vedi Dott. Berrino: “E’ associazione alcol e tabacco che fa venire tumori.

6. CEREALI RAFFINATI

I cereali raffinati come la farina bianca, il riso istantaneo, la pasta arricchita e molti tipi di fast food contengono poche sostanze nutritive e poche fibre rispetto alle controparti integrali. Un consumo prolungato eccessivo di cereali raffinati e cibi altamente trasformati contenenti pesticidi, additivi chimici e conservanti può indebolire il sistema immunitario e predisporre ad alcune malattie croniche. Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition ha appurato che nelle 5 ore successive l’ingestione di 100 grammi di alimenti trasformati la capacità battericida dei globuli bianchi si riduca notevolmente. La nostra dieta moderna fatta di prodotti alimentari trasformati, take away e pasti da microonde potrebbe essere concausa del forte incremento delle malattie autoimmuni come la sclerosi multipla, ma anche dell’alopecia, dell’asma e degli eczemi. Per approfondire vedi Dott. Berrino: ‘Farina 00, Il più grande veleno della storia.

7.  STRESS CRONICO

Un lieve livello di stress può giovare all’organismo. Il modo di gestire, reagire e affrontare lo stress è un fattore importante per la salute. Molte persone ignorano che il livello di stress abbia una grande influenza sull’efficienza del nostro sistema immunitario. Lo stress cronico incrementa i livelli di cortisolo, e ciò riduce la produzione di prostaglandine ‘buona.’ Lo stress cronico può rendere più soggetti a raffreddori e influenze stagionali, e può concorrere a problemi di salute più gravi, come patologie cardiache, diabete e altre malattie. Praticando attività di riduzione dello stress come lo yoga, la meditazione e le risate, è possibile evitare che l’organismo entri in uno stato di stress cronico. Un’ottimo rimedio contro lo stress è la Rodiola. Per approfondire vedi Come raggiungere la quiete sciogliendo lo stress.

8. CARENZA DI VITAMINA D

Quando la vitamina D si lega ad alcuni specifici recettori, si innesca una catena di eventi in cui molti agenti patogeni, ad esempio le cellule tumorali, sono neutralizzati. La carenza di vitamina D può quindi indebolire questo sistema, con susseguente incremento delle probabilità che la malattia si sviluppi. È uno dei motivi per cui le persone che vivono nei pressi dell’equatore hanno un’incidenza molto inferiore (o assente) di molte malattie. Benché la vitamina D possa essere assunta mediante alcune limitate fonti alimentari, il miglior modo di sintetizzarla è l’esposizione diretta al sole durante i mesi primaverili ed estivi. 30 minuti di esposizione a torso nudo nei mesi più caldi equivalgono a circa 10.000 unità (UI) di vitamina D. Per approfondire vedi 7 Sintomi che indicano una carenza di Vitamina D e Perché la Vitamina D è il più potente rimedio naturale che esista.

9. DISIDRATAZIONE

La disidratazione cronica può influire in molti modi sullo sviluppo di malattie croniche. Alcune evidenze indicano che la disidratazione possa essere correlata alla suscettibilità ad alcune specifiche forme tumorali. E’ di vitale importanza mantenere un buon livello di idratazione per supportare la eliminazione dei sottoprodotti di qualsiasi malattia e aiutare il sistema immunitario a combattere le infezioni. La disidratazione può influenzare la vostra energia, il vostro sonno e la vostra capacità di espulsione delle tossine dal’organismo. Per approfondire leggi 12 Segni di disidratazione che non sono aver sete. Ecco perché è così importante riconoscerli.

10. ANSIA E PAURA

Le emozioni negative possono pregiudicare le funzioni dell’organismo. Come nel caso dello stress, se cronicizzate le emozioni negative comportano un drammatico incremento del livello di cortisolo. I rischi della vita moderna agiscono come una morsa sull’immaginazione della gente. I sociologi la chiamano Fenomenologia della Società del Rischio, descrivendola come una cultura sempre più preoccupata da minacce di ogni tipo, sia reali che percepite, ma di certo interiorizzate. La paura crea un senso di urgenza nel corpo e stimola la reazione del sistema simpatico. L’ansia e la paura influenzano l’intero stato di salute del corpo, i livelli ormonali e il modo in cui le nostre cellule immunitarie sono in grado di difenderci. Per risolvere questi traumi consiglio le tecniche EFT, EMDR e Mindfulness.

11. ADDITIVI ALIMENTARI INDUSTRIALI E TOSSINE

Additivi, coloranti e OGM usati dall’industria alimentare sono tra le principali cause di deficit di attenzione ed iperattività nei bambini, asma, cancro e molte altre malattie, in quanto responsabili della creazione un ambiente tossico per la nostra salute. Ogni anno i produttori di alimenti integrano 15.000.000 di dollari di coloranti alimentari artificiali nei cibi americani – e tale stima ha preso in considerazione appena otto diverse varietà di cibo, secondo quanto affermato dal Centro per la Scienza nell’Interesse Pubblico (CSPI). Oltre a tumori, malformazioni congenite e reazioni allergiche, le miscele di tossine alimentari industriali possono causare malattie autoimmuni. Gli OGM che possono essere inseriti nei cibi senza essere dichiarati se inferiori al 1% vengono messi dappertutto come Lecitina di Soia, Amido di Mais, ecc e sono stati dimostrati causare sterilità e cancro. Inoltre le galline e gli altri animali alimentati con OGM (tutti quelli che non dichiarano altrimenti nella confezione usano OGM) che producono uova e carni che troviamo al supermercato, non debbono avere l’etichetta OGM. Per approfondire vedi NaturalNews Lab: “Il cibo è progettato per toglierci la capacità di pensare” VIDEO.

Stimolare il Sistema Immunitario
Gli alimenti chiave per sviluppare le difese personali

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Vegan D3 - 60 Compresse
A base di Vitamina D3 vegetale

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Rodiola Gold - Estratto di Rodiola Rosea
La risposta naturale in caso di stanchezza fisica e mentale

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

27 Commenti su questo post

  1. I farmaci contengono tossine ? Ma chi scrive queste cose ? Affidatevi a medici esperti invece che fare ricerche in internet che poi la gente ci crede

  2. I farmaci contengono tossine ? Ma chi scrive queste cose ? Affidatevi a medici esperti invece che fare ricerche in internet che poi la gente ci crede

  3. I farmaci contengono tossine ? Ma chi scrive queste cose ? Affidatevi a medici esperti invece che fare ricerche in internet che poi la gente ci crede

  4. I farmaci contengono tossine ? Ma chi scrive queste cose ? Affidatevi a medici esperti invece che fare ricerche in internet che poi la gente ci crede

    • Marco Fede says:

      I farmaci tipo l’antibiotico potrebbe abbassare le difese immunitarie. E ci sono tantissimi medici che per una banale influenza prescrivono antibiotici e rovinano tante persone prescrivendo farmaci inutili solo per guadagnarci loro. Che schifo!

  5. Dionidream says:

    Facendo ad esempio una ricerca su Nimesulide, Paracetamolo e Ibuprofene e su quello che c’è nei vaccini si scoprono tante cose interessanti che purtroppo in tv non dicono

  6. Dionidream says:

    Facendo ad esempio una ricerca su Nimesulide, Paracetamolo e Ibuprofene e su quello che c’è nei vaccini si scoprono tante cose interessanti che purtroppo in tv non dicono

    • Biologo Sanodimente says:

      E perche’ dovrebbe dirtelo la TV? Non è’ mica laureata in medicina….. se la smettessi di assumere farmaci senza prescrizione e ti rivolgessi a medici competenti sapresti da sempre che nimesulide (aulin) tachipirina etc possiedono tutti effetti collaterali
      Se assumi farmaci da solo quando pensi di averne bisogno o do non far vaccinare igli anziani x psicosi collettiva da fluad nav Remo meno ricoeri in PS e meno morti. Ma negare le evidenze scientifiche e’ di moda, gridiamo sempre al complotto……..e’ solo ignoranza

      • Marco Fede says:

        Un medico competente una volta mi aveva un prescritto il nimesulide e non mi serviva a nulla. Ed era un medico competente!!chissa’ perche non mi aveva mai chiesto cosa mangiavo…….qual’era il mio stile di vita e a tnate altre cose…No!! subito a prescrivere la pillolina. ma va…e’ tutto un imbroglio non l’avete capito?

  7. Dionidream says:

    Facendo ad esempio una ricerca su Nimesulide, Paracetamolo e Ibuprofene e su quello che c’è nei vaccini si scoprono tante cose interessanti che purtroppo in tv non dicono

  8. Dionidream says:

    Facendo ad esempio una ricerca su Nimesulide, Paracetamolo e Ibuprofene e su quello che c’è nei vaccini si scoprono tante cose interessanti che purtroppo in tv non dicono

  9. guarda caso gli antibiotici distruggono la flora batterica intestinale, lo dicono e lo sottoscrivono anche i medici, la flora batterica intestinale è indispensabile per un buon funzionamento dell’intestino e per le difese immunitarie..

  10. guarda caso gli antibiotici distruggono la flora batterica intestinale, lo dicono e lo sottoscrivono anche i medici, la flora batterica intestinale è indispensabile per un buon funzionamento dell’intestino e per le difese immunitarie..

  11. guarda caso gli antibiotici distruggono la flora batterica intestinale, lo dicono e lo sottoscrivono anche i medici, la flora batterica intestinale è indispensabile per un buon funzionamento dell’intestino e per le difese immunitarie..

  12. Dionidream says:

    Si i batteri intestinali sono la chiave della salute! Anvhe Gesù nei vangeli apocrifi lo mostra quando chiama un parassita intestinale come Satana e lo fa espellere dopo un digiuno

  13. Dionidream says:

    Si i batteri intestinali sono la chiave della salute! Anvhe Gesù nei vangeli apocrifi lo mostra quando chiama un parassita intestinale come Satana e lo fa espellere dopo un digiuno

  14. l’uso smodato di antibiotici ha creato una resistenza che solo in italia fa 40.000 morti l’anno . nell’articolo parla di “farmaci” e ” tossine”. negli antibiotici nn ci sono tossine. sono chemioterapici non selettivi che purtroppo uccidono anche la flora endogena. quindi ,ripeto, parte dell articolo che avete scritto dice cose nn corrette

  15. l’uso smodato di antibiotici ha creato una resistenza che solo in italia fa 40.000 morti l’anno . nell’articolo parla di “farmaci” e ” tossine”. negli antibiotici nn ci sono tossine. sono chemioterapici non selettivi che purtroppo uccidono anche la flora endogena. quindi ,ripeto, parte dell articolo che avete scritto dice cose nn corrette

  16. l’uso smodato di antibiotici ha creato una resistenza che solo in italia fa 40.000 morti l’anno . nell’articolo parla di “farmaci” e ” tossine”. negli antibiotici nn ci sono tossine. sono chemioterapici non selettivi che purtroppo uccidono anche la flora endogena. quindi ,ripeto, parte dell articolo che avete scritto dice cose nn corrette

  17. I farmaci sono veleno dato in piccole dosi… i medici lo sanno bene. ..infatti quelli coscenziosi li prescrivono solo se necessari. In certi paesi come l’Inghilterra per poter assumere un antibiotico devi andare in ospedale. .. cara Antonella è sempre meglio mangiarla la mela della conoscenza!

    • Biologo Sanodimente says:

      E Dei tanti che si prendono antibiotici ( o la nimesulide) per un raffreddore senza consultare nessuno cosa mi dici? Se prendessimo gli AB solo quando necessari e dopo gli antibiotici assumessimo solo un po’ di fermenti lattici per reintegrare i batteri intestinali? Smettiamo di fare gli psicotici, siamo nel terzo millennio, i vaccini hanno azzerato la polio, la difterite e quant’altro che facevano milioni di vittime e vogliamo tornare indietro al medioevo? E ai bimbi costretti alla sedia a rotelle per la polio o che moriranno perché non li abbiamo vaccinati cosa diremo? “Sai amore ho preferito non farti avere una vita normale xche’ nel vaccino c’erano tracce di nichel o altro che forse (chissà?) avrebbe potuto nuocere alla tua salute…….” Complimenti !

      • Marco Fede says:

        Bisogna fare una selezione….Ci sono farmaci di cui possiamo benissimo farne a meno dai! un piccolo mal di testa e subito a prendere una pillolina, una stupida influenza e subito l’antibiotico, colesterolo alto e subito pillolina. Invece di chiedere al paziente cosa mangia e cosa dovrebbe mangiare…

    • jane says:

      in inghilterra devi andare in ospedale per assumere un antibiotico? da quando?

  18. In parole povere quassia cosa fai, bevi, mangi, fumi o provi emotivamente, ti distrugge il sistema immunitario. Credo che me ne farò passivamente una ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline