22 Disturbi che puoi risolvere con i Succhi di Frutta e Verdura

3 Commenti

succhi

Frutta e verdura sono l’alimento primordiale dell’uomo, sono cibi vivi ricchi non solo di vitamine e minerali, ma soprattutto di enzimi che sono la forza vitale che permettono il funzionamento di tutte le cellule. Non c’è da sorprendersi dunque se è possibile curare molte patologie semplicemente con i prodotti della natura.

Consumare quotidianamente frutta e verdura è sicuramente una buona abitudine, ma i succhi vanno oltre. I succhi sono centrati di energia e guarigione, e puoi accorgetene tu stesso facendoli e consumandoli:

  • Per fare un litro di succo sono necessari diversi chili di prodotto, quindi si assimilano molti più nutrienti
  • La digestione del succo è immediata, va direttamente nell’intestino per essere assorbito dato che non è necessaria alcuna azione dello stomaco
  • Non sono presenti le fibre quindi l’assimilazione è immediata e non è necessario alcun dispendio di energia da parte dell’organismo (cosa fondamentale quando si è affetti da una patologia debilitante)
  • La maggior parte dei pesticidi sono nelle fibre, cosa che viene scartata quando si fanno i succhi permettendoci quindi di non ingerire questi composti nocivi che spesso non vanno via con il semplice lavaggio
  • Consumare succhi non crea alcuna fermentazione intestinale, cosa che invece può accadere consumando i prodotti interi
  • I succhi di frutta hanno un’azione per lo più detergente. I succhi di verdura hanno un’azione per lo più ricostruttiva.

I succhi possono essere fatti con una centrifuga o con un estrattore, ma bisogna sapere che

  • La centrifuga cosa poco (anche meno di 50€) ma riscalda un pò il succo distruggendo alcuni nutrienti
  • L’estrattore costa molto (dalle 150 alle 1000€) e lavora a bassi giri (dai 30 agli 80 giri al minuto) salvaguardando così tutti i nutrienti sensibili al calore come alcune vitamine e gli enzimi
  • Se non si ha tanta disponibilità economica è bene bere i succhi anche da centrifuga piuttosto che non berli affatto, gli effetti positivi li noterai comunque.

Ecco 22 disturbi fisici che puoi trattare efficacemente con i succhi. Puoi usare tutti i frutti e verdure elencati per ogni disturbo oppure solo alcuni: i nomi sono in ordine di importanza.

Influenza: Carota, Ananas, Zenzero, Aglio

Depressione: Carota, Mela, Spinaci, Barbabietola, Noni

Mal di testa: Mela, Cetriolo, Cavolo Nero, Zenzero, Prezzemolo

Diabete: Carota, Spinaci, Prezzemolo

Ulcera: Cavolo, Carota, Prezzemolo

Asma: Carota, Spinaci, Mela, Aglio, Limone

Pressione alta: Barbabietola, Prezzemolo, Mela, Cetriolo, Zenzero

Artrite: Carota, Prezzemolo, Ananas, Limone

Pulizia dei reni: Carota, Melone, Cetriolo, Coriandolo

Calcoli renali: Arancia, Mela, Limone, Melone

Occhi stanchi o deboli: Carota, Prezzemolo

Stress: Banana, Fragola, Pera

Stitichezza: Carota, Mela, Cavolo

Stanchezza: Carota, Barbabietola, Mela verde, Limone, Spinaci

Indigestione: Ananas, Carota, Limone, Menta, Coriandolo

Postumi dell’alcool: Mela, Carota, Barbabietola, Limone

Perdita di memoria: Melograno, barbabietola, Uva, Rosmarino

Nervosismo: Carota, Prezzemolo, Melograno

Insonnia: Carota, Spinaci, Sedano

Artrite: Pompelmo, Carota, Spinaci, Sedano

Acne: Carota

Acidosi: Carota, Spinaci, Barbabietola, Cetriolo

Come potrai aver notato il succo di carota è quasi onnipresente, e a buon diritto lo è! Ha davvero delle proprietà eccezionali e ci sono anche testimonianze di guarigione dal cancro grazie al consumo di succo di carota quotidianamente e il motivo sembra essere nel fatto che abbia una struttura simile alle molecole del sangue umano.

Ad alcuni può sembrare eccessivo tutto questo benessere prodotto dalla semplice frutta e verdura, ma facendo delle ricerche ti ricrederai. Ci sono e ci sono stati tantissimi medici che hanno curato nelle loro cliniche migliaia di pazienti semplicemente con succhi di frutta e verdura. Per fare alcuni nomi Norman Walker, Robert Morse, AnnWigmore, John Tilder, Stanley Burroughs, e attualmente in Italia c’è il Dott. Paolo Rege Gianas a cui ho dedicato diversi articoli a riguardo.

Succhi Freschi di Frutta e Verdura
Ingredienti e proprietà nutritive per migliorare la salute e risolvere disturbi e malattie

Voto medio su 97 recensioni: Da non perdere

The Detox Miracle - Guida Completa
Alimenti crudi ed erbe per una completa rigenerazione cellulare
Succhi & Salute
L’utilizzo terapeutico degli estratti di frutta e verdura spiegati dal medico
Estraggo Pro - Estrattore - Rosso
Estrattore di succo da frutta e verdura – BPA Free – 60 giri al minuto – Puoi inserire la frutta e la verdura intera!

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

3 Commenti su questo post

  1. Taty says:

    Qualcuno sa se sti succhi sono buoni anche per chi soffre di hepatite b ??
    grazie

  2. tiziana onesti says:

    ma quale sono e quantita da acquistare e come berlo. Un litro è da consumare durante un giorno?
    grazie a chi mi rispondera

    • Gabriele says:

      Ciao Tiziana, generalmente puoi suddividire gli ingredienti in maniera equa. Ad es. un cetriolo, una carota, una mela. Poi vai un po’ a piacere, ricordando che la verdura è meglio della frutta in forma di succo (per un fatto di indice glicemico). Quindi le mele in questo caso andrebbero usate solo per il gusto dolce. Per info più specifiche puoi fare riferimento ai libri, ma anche online trovi tante ricette di succhi con le dosi in dettaglio. Per quanto riguarda le modalità per berlo puoi agire come preferisci. Generalmente i succhi di verdura puoi berli nei tempi che preferisci (ovvio che quando si decide di bere succhi non si mantiene poi una dieta onnivora, altrimenti si gioca contro se stessi). Per i succhi di frutta invece vale ciò che dicevo prima, quindi da bere a più riprese durante la mattinata o il pomerigigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline