30 Segni di Squilibrio Ormonale e come risolverlo Naturalmente

4 Commenti

squilibrio ormonale

Lo squilibrio ormonale oggi coinvolge la maggior parte della popolazione. Gli ormoni sono piccoli piccoli messaggeri chimici che sfrecciano nella nostra circolazione sanguigna comunicando agli organi e tessuti del corpo i compiti da svolgere. Possiamo pensare di mangiare bene, fare sport ma se gli ormoni non funzionano correttamente avremo molti problemi a livello fisico e mentaleemozionale.

Le donne sono le più soggetto ad uno squilibrio ormonale per via del loro ciclo mestruale, ma tutti compresi gli uomini nelle varie fasi dello sviluppo e dell’invecchiamento vivono dei cambiamenti ormonali che possono essere vissuti molto negativamente se c’è lo squilibrio come depressione, stanchezza, insonnia, aumento di peso, ecc.

Il dr. Mark Hyman afferma:

“Moltissime pazienti vengono da me chiedendomi dei farmaci per bilanciare i loro ormoni, ma la buona notizia è che molte donne possono risolvere questi squilibri senza farmaci. Le donne sono destinate a soffrire di dolori mestrualiumore alterato, perdita di massa muscolare, poco sonno, difficoltà di memoria e problemi sessuali? Ovviamente no!

La sofferenza relativa al nostro ciclo riproduttivo non è necessaria. Non è un fatto di sfortuna; è a causa di cattive abitudini, come uso di l’alcolfumare, mangiare zucchero e carboidrati raffinati, consumare latticini e glutine, non fare attività fisica, essere esposti a tossine ambientali, ed essere cronicamente stressati magari per un trauma non superato.

Pensare che il 75% delle donne hanno un difetto di progettazione per cui devono soffrire a causa dei loro ormoni e richiedere un trattamento medico è semplicemente assurdo. Ho avuto innumerevoli esempi di equilibrio e fioritura ad ogni età. Una paziente di 81 anni una volta mi ha raccontato, con un luccichio negli occhi, del suo nuovo ragazzo e della loro meravigliosa vita amorosa! E’ possibile essere fiorenti a qualsiasi età e non deve sempre essere il risultato di una pillola.”

In poche parole la sindrome premestruale, i sintomi della menopausa ed altri problemi sono tutti segni di squilibro nei tuoi ormoni sessuali. Essi non sono il risultato di errori genetici che distruggono la tua vitalità sessuale con l’avanzare dell’età. Invece, sono i sintomi trattabili di squilibrio di fondo in uno dei sistemi di base nel tuo corpo. I tuoi ormoni sessuali tornano in equilibrio, e questi problemi di solito scompaiono.

La verità è che: le donne non hanno bisogno di soffrire.

Invece di ricorrere subito ad una sostituzione ormonale (che potrebbe essere il consiglio del medico di base), è necessario capire il “perché” – ciò che sta causando i sintomi. Se si scopre alla fine dell’analisi che si ha davvero bisogno di ormoni, allora è necessario trovare il modo di sostituirli nel modo più naturale ed allineato ai bisogni del tuo corpo: a basso dosaggio, bioidentici, di breve durata.

Loading...

La maggior parte di noi vive una vita completamente fuori equilibrio. Purtroppo, arriviamo ad accettare molti sintomi come “normali” ma sono solo segni di squilibrio, e il tipo di squilibrio che colpisce quasi tutti nella nostra società è lo squilibrio ormonale. Questi e altri squilibri sono tutti risolvibili.

Il Dr. Hyman alle sue pazienti che sospettano di avere ormoni sessuali squilibrati gli chiede di fare una autovalutazione con questo quiz che riporta i classici 30 sintomi di squilibrio ormonale. Segna un punto per ogni volta che hai risposto “sì”, e poi controlla il numero di punti con la scala alla fine.

Ho la sindrome premestruale ( nei giorni precedenti al ciclo ho gonfiore al seno e seno dolente, aumento di peso dovuto a ritenzione idrica, stipsi, gonfiore addominale ed agli arti, dolori muscolari, comparsa di foruncoli )

Cambio peso molto velocemente durante il mese.

Ho edema, gonfiore, gonfiore, ritenzione idrica.

Mi sento gonfia.

Ho spesso mal di testa.

Ho spesso sbalzi d’umore.

Ho il seno gonfio e dolorante.

Sono depressa.

Mi sento incapace di far fronte alle esigenze ordinarie.

Ho mal di schiena o dolori articolari, muscolari.

Ho il desiderio di cibo prima e durante il ciclo (specialmente dolce o salato).

Ho cicli irregolari, sanguinamento pesante o ciclo quasi assente.

Sono sterile.

Prendo la pillola anticoncezionale o altre pillole per gli ormoni.

Ho emicrania premestruale.

Ho cisti al seno o grumi o seni fibrocistica.

Ho una storia familiare di cancro al seno, alle ovaie o uterino.

Ho fibromi uterini.

Ho sintomi di peri-menopausa (vampate di calore, sbalzi d’umore, mal di testa, cicli irregolari, sanguinamento pesante, ritenzione di liquidi, tensione mammaria, secchezza vaginale, nebbia del cervello, dolori muscolari e articolari, basso desiderio sessuale, l’aumento di peso).

Ho vampate di calore.

Mi sento in ansia.

Ho sudorazioni notturne.

Ho l’insonnia.

Ho perso il mio desiderio sessuale.

Ho la pelle, i capelli, e / o la vagina secchi.

Ho palpitazioni cardiache.

Ho problemi con la memoria o di concentrazione.

Ho gonfiore o aumento di peso attorno alla vita.

Ho peli nel volto.

Sono stata esposta ai pesticidi o metalli pesanti (nel cibo, acqua e / o aria).

Ecco il risultato

0 – 9 punti. Si può avere un lieve squilibrio degli ormoni sessuali.

10 – 14 punti. Si può avere un moderato squilibrio degli ormoni sessuali.

15 o più. Si può avere un grave squilibrio degli ormoni sessuali.

Come trattare lo squilibrio ormonale

Ora che avete determinato la gravità della sua squilibrio, parliamo di cosa si può fare oggi per iniziare a trattare i sintomi.

Bilanciare gli ormoni è un processo, e può richiedere del tempo dato che spesso è un problema che ci portiamo da anni. Talvolta puoi non avere miglioramenti seguendo i consigli e poi improvvisamente si trasforma. Ma una volta che i tuoi ormoni si sono bilanciati capirai quando era di vitale importanza, dato che ora sei più felice, attenta, brillante, vivace e stabile.

La tua dieta è il fondamento che aiuta a bilanciare gli ormoni sessuali.

#1 Rimuovere le abitudini sbagliate. Sappiamo che zucchero, farinacaffeina, alcool, glutine, latticini e la mancanza di esercizio fisico contribuiscono a peggiorare tutti gli squilibri ormonali. Acquista frutta e verdura biologica, dato che i pesticidi usati nell’agricoltura agiscono come potenti perturbatori ormonali e innescano i nostri ormoni ad andare fuori equilibrio. Il latte contiene almeno 60 ormoni che mescolandosi con i nostri fanno un casino a livello ormonale. Scegli acqua in bottiglia di vetro o filtra l’acqua del rubinetto, dato la plastica dell’acqua in bottiglia rilascia sostanze che interferiscono con gli ormoni. Già solamente eliminare lo zucchero dalla tua alimentazione avrà un enorme impatto benefico sui tuoi ormoni, ma all’inizio potrai avere sintomi di depressione dato che ti stai disintossicando da una vera e propria droga. E’ molto importante l’attiva fisica: trova qualcosa che ti piace fare come correre, fare lunghe passeggiate, yoga, allenamento con i pesi, danza, o qualsiasi altra forma di movimento che ti piace. Concediti del sonno riposante e se hai difficoltà concediti un bagno caldo prima di andare a letto, oppure usa l’olio essenziale di lavanda e ricordati di spegnere tutte le luci nella camera.

# 2 Abitudini positive da seguire. Mangiare cibi integrali, non raffinati, biologici seguendo una dieta prevalentemente a base vegetale con prodotti di origine animale biologici o alimentati senza OGM. Stai al sole e all’aria aperta ogni volta che puoi.

#3 Alimenti che favoriscono il bilanciamento degli ormoni. Olio extravergine di oliva, semi di chia, soia fermentata (miso, natto, salsa di soia, tempeh), semi di lino, cipolla (anche una bella cipollata fritta in padella è consigliata), olio di cocco, acqua di cocco, curcuma, noci e mandorle, cibi fermentati (kefir e altri), fungo shiitake.

#4 Integratori che favoriscono il bilanciamento degli ormoni. Vitamina D, vitamine del gruppo B, Maca, Magnesio, Curcumina, probiotici.

#5 Riduci lo stress. Lo stress cronico può scatenare e aggravare gli squilibri ormonali. La chiave qui diventa trovare qualcosa che funziona per te per ridurre lo stress. Questo potrebbe includere la meditazione, lo yoga, la terapia o la ricerca di uno sbocco creativo o espressivo. Io mi sono trovato bene con i fiori di bach e con la Rodiola rosea, e facendo delle pratiche che sbloccano i traumi. Infatti la maggior parte del nostro stress non deriva dalla vita quotidiana ma situazioni non risolte che ancora vivono in noi, spesso della nostra infanzia. Sono utili in questo senso il rebirthing, EFT, EMDR, metodo TRE.

Per 50 anni, si è creduto che la terapia ormonale sostitutiva è stata ritenta essere la fonte della giovinezza che avrebbe mantenuto le donne “femminile e sane per sempre” fino a quando si è scoperto che gli estrogeni chimici hanno aumentato l’incidenza del cancro uterino di otto volte.

Nonostante i potenziali svantaggi, ci sono alcuni casi in cui la sostituzione ormonale è utile dato che alcune situazioni sembrano davvero ingestibili, questi casi spesso sono dovuti a traumi nella sessualità che molte donne hanno e che spesso non si risolvono facilmente. La migliore sostituzione ormonale è quella che usa ormoni bioidentici, ovvero identici a quelli nel nostro corpo, e purtroppo la maggior parte dei medici non è a conoscenza di questa nuova generazione di ormoni che da qualche anno sono sul mercato. Ad esempio è possibile avere l’estradiol che è un ormone bioidentico dell’estrogeno naturale del corpo, e si trova in farmacia. Ovviamente parlane con il tuo medico.

Con tutti questi consigli sei in grado di rivoluzionare la tua vita e ritrovare il potere che ti spetta.

Nutri il tuo benessere

Entrando a far parte della nostra newsletter sarai tra i primi a conoscere le ultime notizie, eventi e pubblicazioni.

(E' gratis!)

 

No SPAM! Non condivideremo la tua email con terze parti.

Grazie!

Iscrizione effettuata con successo

Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.

Disclaimer: Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, è un ricercatore nel campo del benessere bioenergetico e della crescita personale. Laureato con il massimo dei voti in ingegneria, si occupa di naturopatia, geobiologia e sviluppo del potenziale umano attraverso il risveglio dell’energia vitale e della coscienza.

Leggi anche

4 Commenti su questo post

  1. valter ottello says:

    non penso sia 1 discorso da prendere sottogamba … è molto +++ complesso ke tira di mezzo tutto il SISTEMA DINAMICO NEURO/ORMONALE ….. molto +++ difficile da riequilibrare ke non con le solite pastivliette ke fan molto bene a ki le produce e molto meno spesso a ki le consuma ..e … per avela azzeccata 1 volta, dicesi anke … COLPO di CULO … magari la deve consumare a vita … !!!!!

  2. Mariella Barile says:

    Grazie mille per i preziosi consigli ke possono essere di aiuto a tante donne

  3. stefania pedersini says:

    Ciao Riccardo, sono sicuramente ottimi questi consigli. Tenendo in considerazione che zuccheri e farine raffinate fanno male a tutti, tutti dovrebbero seguirli. Personalmente da anni mangio integrale, ho eliminato lo zucchero e i latticini, pochissima carne e prevalentemente bianca, avendo avuto una forte intolleranza al glutine in passato ho ridotto drasticamente tutto quello che è a base di glutine, e se mangio la pasta cerco di variare molto il cereale di base (ora esistono ottime paste di mais, farro, timilia, ecc ecc) non consumo lievito, faccio jogging due volte la settimana e una bella camminata la domenica mattina, Ma all’avvicinarmi della menopausa, da cui spero di non essere lontana, oltre ad altri sintomi, una vaga depressione più o meno costante si sta istaurando, cosa notata da molti che mi conoscono in quanto io sono di solito solare e positiva, rumorosa e scherzosa. Associo a questo una grande voglia di latticini (che per molti anni ho mangiato col contagocce, cerco di consumare i meno impattanti: grana, formaggi di pecora, ricotta, kefir) e di carboidrati. Certo si può sempre migliorare, ma obiettivamente penso di mettere già in pratica i preziosi consigli del tuo articolo. Se ne hai altri sono i benvenuti. grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nutri il tuo benessere

Ricevi la nostra newsletter periodica. E' GRATIS!

La tua privacy è al sicuro con noi.

Prenditi cura del tuo benessere

Inserisci la tua mail per ricevere i migliori contenuti su:

✓ Rimedi naturali                    

✓ Terapie innovative               

✓ Crescita personale              

E' GRATIS!

Rimani in contatto con Dionidream

✓ I migliori integratori

✓ Recensioni libri

✓ Date degli eventi

Sent!

Please check your e-mail and download FREE BETA version.

 

SHARE IT