5 RAGIONI PER CUI MANGERAI PIU' BANANE

12 Commenti

banane

La grande energia di cui la banana è ricca non è il solo motivo per consumarla, essa ci permette infatti di superare e prevenire un numero considerevole di malattie e condizioni, che la rende un cibo da mangiare quotidianamente. Questo frutto non contiene grassi saturi, né sodio e tantomeno colesterolo, ma è ricco di vitamine, carboidrati, proteine e fibre. Uno degli ingredienti delle banane che più contribuiscono al benessere naturale del nostro corpo è il potassio che ci protegge da un’infinità di malattie: il consumo elevato di questo minerale è stato associato ad una riduzione del 20% del rischio di morire per una qualsiasi causa

1) Cura del diabete

Spiega Il Sole 24 Ore che “le fibre della banana aiutano anche i diabetici. In particolare, grazie alla loro presenza le banane riducono la glicemia in caso di diabete di tipo 1 e migliorano i livelli di zuccheri, lipidi e insulina in chi ha a che fare con il diabete di tipo 2. Infine, la presenza dell’amminoacido triptofano fa sì che le banane proteggano la memoria e aiutino a migliorare l’umore“.

2) Prevenzione del cancro

“La vitamina C delle banane aiuta a ridurre il rischio di leucemia, mentre la lotta contro la comparsa del cancro al colon retto passa attraverso le sue fibre”, scrive Il Sole 24 Ore.

3) Contro la depressione

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Neuroscience Letters, la vitamina B che contengono aiuta a calmare il sistema nervoso, il triptofano aiuta l’umore e il potassio potenzia l’intelligenza.
Depressione e buon umore sono aiutati dalla grande quantità di vitamine B che contengono le banane(tiamina, riboflavina, niacina, piridossina e acido folico aiutano a calmare il sistema nervoso) e dalla presenza del triptofano, la cui conversione in serotonina, il cosiddetto “ormone della felicità”, provoca sensazioni generali di benessere.

4) Regolare la pressione

Il potassio contenuto nelle banane è utile anche per regolare la pressione. Questo frutto è, insieme a pomodori, patate, prugne e uva secca, tra i cibi indicati per abbassare la pressione. La raccomandazione è di assumere tra i 2.000 e i 4.000 mg al giorno di potassio.

5) Acidità, bruciore e ulcera

La banana è molto utilizzata contro i disturbi intestinali a causa della sua consistenza morbida e liscia. E ‘l’unico frutto crudo che può essere consumato senza difficoltà, neutralizza l’acidità e riduce l’irritazione rivestendo l’ interno dello stomaco.

Altri buoni motivi? I bambini che mangiano una banana al giorno corrono un rischio di avere a che fare con l’asma inferiore del 34% rispetto agli altri. Grazie al suo alto contenuto di ferro, la banana può stimolare la produzione di emoglobina nel sangue e quindi aiuta nei casi di anemia. Dimenticavo: anche le bucce delle banane sono utilissime, eccone 15 usi!

Vedi anche

[catlist name=cibi-della-salute]

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

12 Commenti su questo post

  1. LA BANANA E’ UNA FESTA PER LO STOMACO.

  2. Peccato ke non le possiamo raccogliere dall’albero.. :-/

  3. lino gnocco says:

    Peccato che purtroppo le banane arrivano dall Ecuador dove per coltivarle vengono usati in quantità intensiva diserbanti e prodotti chimici

  4. Gy Lakshmi says:

    Almeno bio e equosolidale…..

  5. Martha Krisa says:

    Ok vero ma con tutti i pesticidi che usano nelle banane e poi le raccolgono crude… Di che banane stiamo parlando? Pure quelle bio sono tarocche spesso! Qualcuno Sa dirmi quale dobbiamo mangiare???

  6. Roberto says:

    Ciao a tutti.
    Sicuramente rigorosamente bio e mangiate mature. Sapevo che un paio di aziende agricole bio hanno bananeti anche in sud-italia.
    Consideriamo che i nostri filri biologici possono sopportare carichi modesti di tossine; perciò qualche frutto non del tutto bio, anche se trattato, viene abbastanza tollerato. E’ chiaro che bere, nutrirsi e pensare sano sono tre ingredienti indispensabili per creare una buona salute.
    Roberto
    Naturopata

    • Valeria says:

      Sono d’accordo.. Il problema è trovare in Italia coltivazioni di banane, perché nessuno dice che vanno mangiate solo quando sono colte mature dall’albero! Altrimenti se fatte maturare al chiuso e al buio sviluppano formaldeide!

  7. Hai capito perche’ sono sempre cosi’ intelligente e di buon umore?:-)))))

  8. Sono daccordo con Martha..infatti mi ripeto,potessimo raccoglierle dall’albero..allora condividerei il pensiero x le sue proprietà meravigliose…

  9. Si,l’ho capito Cristina… 😀 xkè sei ‘matta’ già di tuo 😉

  10. lino gnocco says:

    Io come ho scritto mi riferisco solo alle banane dell’ecuador e nello specifico DOLE

  11. “mangIerai”?¿ ma 2 ripetizioni di italiano caro Dioni? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline