6 cibi che dovresti mangiare una volta al giorno

2 Commenti

6cibisani

Sono molte le cose che puoi fare ogni giorno per aiutare il tuo corpo a mantenersi in salute a lungo termine. Esercizio, idratazione e una dieta sana sono 3 ingredienti fondamentali per uno stile di vita salutare. Mangiare in maniera sana può sembrare difficile all’inizio ma una volta che si riesce a creare una routine positiva diventa estremamente gratificante e rende anche più motivati a intraprendere un’attività fisica. Per i principianti: cercate di mangiare almeno uno di questi cibi ogni giorno!

1. Peperone rosso

I peperoni rossi sono potenti antiossidanti e contengono il 60% in più di vitamina C rispetto a quelli verdi (che sarebbe il 300% della tua dose giornaliera di vitamina C). Una dieta ricca di questa vitamina incoraggia il tuo corpo a produrre collagene, che rallenta la formazione di rughe, rafforza i capelli e le unghie. La vitamina C inoltre rinforza il sistema immunitario, promuove la disintossicazione delle cellule dalle tossine, può aiutare a combattere virus e batteri di lieve entità, aumenta la risposta allo stress e aiuta l’assorbimento di ferro nell’organismo. Contiene anche vitamina A, che rafforza il sistema immunitario, la vitamina B6 e il magnesio, che riduce ansia e aumenta la prestazione muscolare.

2. Cavolo di Bruxelles

Il cavolo di Bruxelles oltre a inibire la crescita delle cellule tumorali nell’ organismo è anche ottimo per chi intende perdere peso perché 100g di questa verdura contengono solo 45 calorie ma hanno più di 3g di proteine e 3g di fibra dietetica.
Il cavolo di Bruxelles contiene anche folati, vitamina B6, K e C, potassio (importante nella regolazione della pressione arteriosa), manganese e acidi grassi Omega3.
I ricercatori però avvertono che lessare queste verdure potrebbe compromettere le loro proprietà e virtù benefiche. Due ricercatori dell’Università di Warwick hanno acquistato cavoli e broccoli ed hanno effettuato dei test per valutare l’impatto dei diversi metodi di cottura e quella meno dannosa è risultata essere la cottura al vapore.

3. Mirtilli

I mirtilli hanno un basso apporto calorico, sono ricchi di antiossidanti, vitamine e sali minerali, in particolare di acido citrico che svolge una funzione protettiva delle cellule, vitamina A – benefica per la vista, la pelle e la struttura ossea – vitamina C, rafforza le difese immunitarie e migliora la circolazione, i tannini ad effetto depurativo per il fegato e la digestione, mirtillina e antocianine per per rigenerare i tessuti e rafforzare le pareti dello stomaco per combattere la gastrite. Una tazza di mirtilli al giorno ti aiuteranno a rimanere in salute e a prevenire i tumori, il diabete e la perdita di memoria associata con l’avanzare dell’età.
Di grande aiuto nel curare e prevenire candidosi e cistiti (essendo un antibiotico naturale e disinfettante delle vie urinarie) e molto utile ai diabetici, la mirtillina (nel mirtillo nero) abbassa la glicemia mentre il cromo è responsabile di un buon metabolismo del glucosio.

4. Pomodori

I pomodori o il succo di pomodoro non salato dovrebbe far parte della nostra dieta giornaliera. I pomodori sono ricchi in licopene, nei quali rappresenta il 60% del contenuto totale in carotenoidi, il quale aiuta a prevenire lo sviluppo di tumore alla vescica, polmoni, pelle, stomaco e prostata. Inoltre il licopene ha anche il potere di combattere i radicali liberi nel corpo, rafforzando il sistema immunitario. Il contenuto in licopene è influenzato dal livello di maturazione del pomodoro, è stato calcolato infatti che in pomodori rossi e maturi sono presenti 50 mg/kg di licopene, mentre la concentrazione scende a 5 mg/kg nelle varietà gialle. Altre fonti naturali di licopene sono meloni, guava e pompelmi rosa.

5. Carote

Anche le carote sono una verdura molto importante da tenere sempre nella nostra dieta. La vitamina che contengono in maggiore quantità è il beta-carotene che ha mostrato di ridurre drasticamente gli stati infiammatori come l’asma e le artriti.
Uno studio anglo-danese pubblicato sul Journal of Agricoltural and Food Chemistry consiglia “Una carota al giorno per difendersi dai tumori”. Le carote, infatti, risultano contenere un composto avente azione anticancerogena, il “falcarinolo”.
La carota è indicata per problemi agli occhi come la cataratta e altre malattie dell’occhio, previene inoltre l’invecchiamento e favorisce la visione crepuscolare, svolge azione protettiva nei confronti delle arterie e fortifica il sistema immunitario.
Se la maggior parte delle verdure è consigliabile mangiata da cruda, la carota è più assimilabile se leggermente cotta (la vit. C è termolabile, ovvero muore con il calore, mentre il beta-carotene resiste a brevi cotture).

6. Noce

Questo incredibile seme a forma di cervello è strapieno di acidi grassi Omega 3 e sono altamente energetiche, per 100 gr di prodotto forniscono infatti all’organismo circa 600 calorie, quindi bisogna fare attenzione a non esagerare!
Come tutti i semi oleosi sono ricche di acidi grassi polinsaturi e sali minerali, come zinco, calcio, potassio, rame e ferro.
In particolare, sono ricche di magnesio e rientrano pertanto tra gli integratori naturali alimentari di questo minerale. Nelle noci è inoltre consistente l’apporto di vitamina E e quello di acido folico.
Gli acidi omega 3 contenuti nelle noci contribuiscono a tenere sotto controllo il livello di colesterolo “cattivo” nel sangue, a prevenire l’arteriosclerosi e, sembrerebbe, anche a combattere lo stress.
La vitamine E fa delle noci piccole perle di giovinezza che, combattendo l’azione dei radicali liberi, sono degli ottimi antiossidanti.
La proprietà però più caratteristica delle noci è quella data dall’arginina, un aminoacido che le rende perfette per chi pratica sport: le noci sono infatti un alimento molto energetico e dilatano i vasi sanguigni che, portando più ossigeno e sostanze nutritive ai muscoli, migliorano le prestazioni fisiche.
Ricordate che è molto importante consumare cibi il più possibile integri, di stagione e locali, meglio ancora se biologici.

Per approfondire

[catlist name=cibi-della-salute]

Guida alla Dieta Vegetariana
con 70 appetitose ricette di insalate

Voto medio su 8 recensioni: Buono

Buono Sano Vegano
Guida facile ai cibi della salute – Con 70 ricette semplici e veloci
Polvere di Maca Bio
La polvere di maca biologica contribuisce all’ equilibrio ormonale, diminuisce lo stress e la fatica, migliora la memoria e la qualità del sonno

Voto medio su 7 recensioni: Buono

Klamath Verde Azzurra
Integratore alimentare a base di alga Klamath

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

2 Commenti su questo post

  1. Peperoni e pomodori se si hanno infiammazioni alle articolazioni non fanno bene!

    • ernesto says:

      buono a sapersi Vittoria, grazie
      Ho letto vari articoli di Dionidream, molto interessanti, ma quasi in nessuno ho trovato la quantità giornaliera consigliata per una persona nella norma. Peccato perchè un neofita che volesse iniziare ad usare tutte queste cose, non sa come regolarsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline