7 Frasi da ricordare quando la vita diventa complicata

1 Commento

vita complicata

“Cadi sette volte, rialzati otto volte” – Proverbio Zen

1. I fallimenti sono situazioni temporanee che ci insegnano lezioni necessarie. 

Molto spesso le lezioni più importanti della nostra vita le apprendiamo dai nostri errori più gravi e dai nostri momenti di maggiore difficoltà. I fallimenti servono proprio a questo: servono a crescere. Se non ci proverai avrai la certezza di non fallire, ma anche la consapevolezza che senza azione non c’è progresso. Quando sei nel dubbio, provaci sempre. O avrai successo o altrimenti apprenderai una lezione fondamentale.

2. Anche se ora non ne sei consapevole, stai facendo dei passi in avanti.

Forse non sei dove vorresti essere, ma se ci pensi bene, non sei più dove eri un tempo. Hai fatto dei progressi, hai compiuto dei passi in avanti, anche se oggi non riesci a riconoscergli il significato che meriterebbero. Se hai dei momenti di debolezza o attraversi periodi in cui ti senti triste, accettalo con serenità e consapevolezza. Tutto fa parte del tuo meraviglioso percorso di vita. Piangi, se ne senti il bisogno. Il tuo cuore sa dove si trova la giusta direzione. Sfogati, asciugati le lacrime e riparti con sorriso, convinzione e fiducia verso un futuro ricco di gioia.

3. Il modo in cui ti senti quando sei stressato non è lo specchio della vera realtà.

Solo perché hai paura, non vuol dire che sei in pericolo. Solo perché ti senti solo, non significa che nessuno ti ama. Solo perché pensi di poter fallire, non significa che questo accadrà. Guarda oltre i tuoi dubbi e continua a cercare la verità. Cerca di assumere consapevolezza del tuo flusso di pensieri e del chiacchiericcio nella tua mente. Il modo per superare i pensieri negativi e le emozioni distruttive è quello di sviluppare opposte, emozioni positive che siano più forti e più intense. Osserva dove vaga la tua mente e sostituisci i pensieri negativi con quelli positivi. Il sole splende sempre in qualche parte della tua vita.

4. Non è possibile cambiare ciò che ci si rifiuta di affrontare.

Puoi imparare importanti lezioni dai tuoi fallimenti e dai tuoi errori purché tu sia disposto a rimetterti in gioco e a modificare i comportamenti che ti hanno condotto a quei fallimenti o a quegli errori. Ci vuole molto coraggio per ammettere che si deve cambiare qualcosa nei nostri comportamenti e ancora più coraggio per accettare la responsabilità di voler davvero cambiare. L’aspetto più importante è fare il primo passo. Il semplice atto di iniziare e fare qualcosa di concreto ti darà lo slancio necessario per ritrovarti presto in una spirale virtuosa di cambiamenti positivi.

5. Tu non sei ciò che ti è accaduto in passato. 

Non importa quanto difficile, doloroso e buio sia stato il tuo passato, perché il tuo futuro è ancora un foglio bianco tutto da scrivere. Il tuo futuro non coincide con le tue vecchie abitudini. Il tuo futuro non consiste nei tuoi fallimenti passati. Quando gli altri ti hanno trattato male, tu non sei come gli altri ti hanno trattato. Tu sei solo chi credi di essere adesso, in questo preciso momento. Tu sei solo ciò che decidi di pensare, di fare e di essere adesso, in questo preciso momento.

6. Non ottenere quello che vuoi a volte può essere una benedizione.

Non ottenere quello che vuoi a volte è un meraviglioso colpo di fortuna, perché ti costringe a rivalutare le cose e a porle in una prospettiva differente, aprendo nuove porte a opportunità sconosciute e a informazioni che sarebbero altrimenti trascurate. Ricorda che alcune cose nella vita devono cadere a pezzi per poter costruirne di nuove, ancora più belle e importanti.

7. Nessun altro può farlo al posto tuo.

Continua a fare ciò che sai in cuor tuo essere giusto, sulla base dei tuoi valori e delle tue convinzioni. Lascia che i tuoi sogni siano più grandi delle tue paure e le tue azioni più forti delle tue parole. Vivi per scelta, non per caso. Porta dei cambiamenti nella tua vita, non scuse. Non competere con gli altri, ma soltanto con te stesso. Scegli di ascoltare la tua voce interiore, non il caos delle opinioni di tutti gli altri. È la tua strada, e soltanto la tua. Altre persone potranno camminare al tuo fianco, ma nessuno potrà farlo al posto tuo.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Commento su questo post

  1. evitare la parola fallimento.. ci son stati momenti complicati ma che si superano osservandoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline