Studio di Harvard mostra che la meditazione letteralmente rigenera la materia grigia in 8 settimane

10 Commenti

meditazione

Le scansioni cerebrali dello studio condotto dalla ricercatrice Sara Lazar mostrano che la meditazione può cambiare la dimensione di aree importanti del cervello, migliorare la nostra memoria e renderci più empatici, compassionevoli e capaci di affrontare lo stress.

La Dott.ssa Lazar afferma: “Chi pratica la meditazione non si sente solo meglio, ma sperimenta enormi cambiamenti. Quello che accade è che si verificano profonde modificazioni nella struttura del cervello che si manifestano in sensazioni piacevoli”

L’equipe di psichiatri del Massachusetts General Hospital affiliati all’Università di Harvard, guidati da Sara Lazar hanno infatti realizzato uno studio che dimostra come la meditazione influisca sul cervello. I risultati, pubblicati su Psychiatry Research, mostrano come praticare meditazione ogni giorno per 8 settimane può causare considerevoli cambiamenti nelle regioni cerebrali collegate alla memoria, all’autocoscienza, all’empatia e allo stress.

Questa pratica, considerata spirituale, in realtà ci modifica fisicamente e può migliorare lo stato di salute. Per questa ricerca si sono prese in esame immagini ottenute per mezzo della risonanza magnetica (MRI) delle strutture cerebrali di 16 volontari 2 settimane prima e dopo aver seguito per 8 settimane un programma di meditazione dell’Università del Massachusetts, volto alla riduzione dello stress. Oltre alle riunioni settimanali, che comprendevano la pratica della meditazione cosciente, che si incentra sulla coscienza senza pregiudizi di sensazioni e sentimenti, i partecipanti ricevettero un supporto audio per proseguire la propria pratica a casa.

Ogni giorno passavano 27 minuti praticando questi esercizi di mindfulness. La mindfulness è una tecnica di meditazione che si basa sul riportare l’attenzione nel momento presente e sulle sensazioni presenti nel corpo. Le risposte dei praticanti a un questionario medico segnalavano un miglioramento significativo rispetto a quelle date prima dell’inizio dell’esperimento.

L’analisi delle immagini ha mostrato un incremento della densità della materia grigia nell’ippocampo, un’area cerebrale importante per la memoria e l’apprendimento, e in altre strutture associate all’autocoscienza, alla compassione e all’introspezione. Inoltre si è riscontrata una diminuzione della materia grigia nell’amigdala, un nucleo situato in profondità nei lobi temporali, il che è stato messo in relazione con la diminuzione dello stress.

“Sebbene la pratica della meditazione si associ a una sensazione di tranquillità e rilassamento fisico, apporta anche benefici cognitivi e psicologici che persistono per tutto il giorno. – spiega Sara Lazar – Questa ricerca dimostra che i cambiamenti della struttura cerebrale possono essere alla base di questi benefici e che le persone non si sentono meglio solo perché si sono rilassate.”

La ricercatrice aveva in precedenza riscontrato differenze strutturali tra il cervello di persone che da tempo praticano la meditazione e quello dei non-praticanti, come un maggiore spessore della corteccia cerebrale nelle aree associate con l’attenzione e l’integrazione emozionale.

“E’ affascinante osservare la plasticità del cervello e come, mediante la pratica della meditazione, possiamo giocare un ruolo attivo nel cambiamento del cervello e migliorare il nostro benessere e la qualità della nostra vita.”, dice Britta Holzel, una delle autrici dello studio.

Sono tanti gli studi scientifici che hanno scoperto proprietà incredibili della meditazione, come ad esempio che è più efficace degli ansiolitici,  che rende i bambini più intelligenti e creativi e che protegge il DNA e allontana l’invecchiamento.

La Meditazione per i Bambini
Guida pratica all’uso e ai vantaggi delle tecniche di meditazione
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
Metodo Mindfulness - 56 giorni alla felicità - Libro
Il programma di meditazione che ha liberato dall’ansia e dallo stress
milioni di persone
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
Corso Pratico di Meditazione - Vol. 1 + CD Audio
La salute attraverso lo yoga, fondamenti e tecniche della meditazione
Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere
Rilassati e Guarirai - Libro
Fai riposare la mente per potenziare la salute.
Voto medio su 5 recensioni: Buono

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

10 Commenti su questo post

  1. Mark GI says:

    Giogy Battisti

  2. Beatrice Casagrande

  3. Milli Ugo says:

    Lasciate stare la ……meditazione

  4. Io ho iniziato alcune meditazioni da 2 settimane circa , non so se scienza o religione ma mi sento meglio , a queste cose credo che si arrivi quando è il momento. Io la consiglio male non fà di sicuro.

  5. Poi naturalmente ogni uno spende il suo tempo come vuole , anche nel distogliere su quello che ad altri potrebbe piacere, di una cosa son sicuro , che le persone riflettono all’ esterno ciò che hanno all’ interno. E si attirano sfighe e fortune. O semplicemente ciò che a loro è più affine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline