Come addormentarsi profondamente con l'olio essenziale di Lavanda

2 Commenti

L’olio essenziale di lavanda è da sempre famoso per il potere calmante e rilassante sul sistema nervoso. A livello endocrino è riequilibrante e favorisce il disciogliersi delle tensioni nel corpo.

Se non ti addormenti facilmente la notte, il tuo sonno non è riposante e ti svegli stanco la mattina questi semplici rimedi della nonna fanno al caso tuo.

La lavanda è consigliata per riposare meglio e dormire bene perché a livello psichico ed aromaterapico ha un grande potere rilassante ed armonizzante. Viene infatti consigliata ai soggetti ipertesi, ansiosi, insonni e nervosi. E’ antidepressivo. Infonde energia emotiva rilassando il corpo.

La sua efficacia antinsonnia è stata provata da uno studio recente in cui si è dimostrato come le persone (donne e uomini indifferentemente) dormivano meglio se prima di andare a letto avevano utilizzato un po’ di olio essenziale di lavanda. Il profumo intenso di questo fiore non solo contribuisce ad un sonno più profondo ma è anche in grado di assicurare un risveglio migliore e di conseguenza più energia durante la giornata.

CUSCINO

Metti alcune gocce di Olio Essenziale di Lavanda in un batuffolo di cotone e sistemalo sotto il cuscino. I principi volatili verranno inalati e si inizierà a godere subito dei benefici rilassanti.

PIEDI

Prima di andare a dormire, è consigliabile applicare qualche goccia di olio di lavanda sulla parte centrale della pianta dei piedi e massaggiare per alcuni minuti per far assorbire completamente i principi attivi. La parte inferiore dei piedi è piena di potenti e diretti punti di accesso agli organi interni del corpo attraverso 7000 terminazioni nervose. I principi attivi della lavanda arrivano così a riarmonizzare il sistema nervoso favorendo il sonno.

BAGNO RILASSANTE

Farsi un bagno caldo prima di andare a dormire è qualcosa che tutti noi dovremmo avere l’abitudine di fare. Infatti migliora il sistema endocrino e quindi armonizza gli ormoni. Se vogliamo favorire il sonno aggiungiamo all’acqua della vasca un cucchiaio di sale grosso dell’Himalaya (o sale integrale) e 6 gocce dell’olio essenziale di Lavanda.

DIFFUSORE

Una soluzione molto pratica è quella di procurarsi un diffusore, inserire l’olio essenziale di Lavanda, e accenderlo in camera dieci minuti prima di andare a dormire. In questo caso occorre una goccia di olio essenziale per ogni metro quadrato di cui è composta la vostra camera da letto.

Con questi accorgimenti il tuo sonno sarà sicuramente migliore. Cerca di non mangiare fino a 4 ore prima di andare a letto e di non accumulare tensioni al collo e alla spalle durante la giornata, cosa che facilmente accade quando ci facciamo carico delle varie responsabilità e stress quotidiano. Buona dormita.

Diffusore Aroma Vase
Il benessere degli olii essenziali e un
rilassante percorso cromatico

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

Lavanda - Olio Essenziale
La panacea: riequilibra, armonizza, calma, rinfresca e disinfetta

Voto medio su 10 recensioni: Da non perdere

Saponette alla Lavanda
Con pregiato olio essenziale di Lavanda

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

2 Commenti su questo post

  1. Lo sto usando !!! Grazie Dino Palazzolo

  2. Maria says:

    Io la uso abitualmente e non solo sotto i piedi , la mischio con le creme come antirughe , in lavatrice con l’ aceto al posto dell’ammorbidente . Ma uso anche altri o.e. Sempre .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline