Luciani, il Papa che voleva eliminare la massoneria dal vaticano morì 33 giorni dopo la nomina

26 Commenti

papa luciani

Albino Luciani,il Papa che voleva eliminare la massoneria dal vaticano morì 33 giorni dopo la nomina.Ma nessuno ne parla per coprire queste logge massoniche

Ancora molte ombre avvolgono la morte di Giovanni Paolo I, alias Papa Luciani, il quale fin dall’inizio aveva mostrato le sue intenzioni: liberare la Chiesa Cattolica dalla massoneria e liberare lo IOR (la famosa banca vaticana) dalla morsa dell’avidità che l’aveva resa una banca qualunque (che addirittura aveva numerosi azioni nelle industrie di armi!).

In coincidenza con l’elezione di Luciani venne pubblicato un elenco di 131 ecclesiastici iscritti alla massoneria, buona parte dei quali, erano del Vaticano. La lista era stata diffusa da un piccolo periodico «O.P. Osservatore Politico» di quel Mino Pecorelli destinato a scomparire un anno dopo l’elezione di Albino Luciani in circostanze mai chiarite. [1]

Dopo anni ancora non si sa con certezza se Papa Luciani sia morto naturalmente o con qualche “aiutino”, anche perché per legge (chissà come mai il Vaticano ha deciso di metterla…) non si può effettuare l’autopsia sul corpo del più alto cittadino del Vaticano. Ma una cosa è certa. Ed è il fatto che Papa Luciani fosse quasi ossessionato dal liberare la sua Chiesa dall’iscrizione degli ecclesiastici alla massoneria.

La morte quasi immediata dopo trentatre giorni di pontificato, suscitò incredulità e stupore, sentimenti accresciuti dalle titubanze del Vaticano nello spiegare il come, il quando ed il perché dell’evento. In questo modo, l’incredulità diventò prima dubbio e poi sospetto. Era morto o l’avevano ucciso? Il Vaticano cambiò diverse volte la versione dei fatti e non fu mai fatta l’autopsia. [2]

Ecco cosa scrive Federico Succi [3]:

La sera prima della sua morte il Papa aveva avuto un violento litigio con il Cardinale Baggio, prelato che non ha mai nascosto, né smentito la sua appartenenza alla massoneria. Luciani amava fare lunghe passeggiate, nei giardini vaticani, in compagnia del Cardinal Villot, iscritto alla Loggia di Zurigo, tessera numero 041/3.

Non esattamente il miglior confidente, visto che il Papa ripeteva spesso al Cardinale di voler liberare la Chiesa dalla massoneria, a cominciare dalla Segreteria di Stato. Un pensiero continuo questo, che assillava la mente del Papa, il quale chiedeva con insistenza ai prelati di portargli qualunque documento avessero con se e che riguardavano la massoneria.

Diversi porporati consegnarono tutto ciò che era in loro mani e che Luciani custodiva gelosamente, tenendo i documenti non nel suo ufficio, ma nella sua stanza da letto, sul termosifone. Quando venne ritrovato il corpo senza vita del Pontefice i documenti erano spariti, volatilizzati, come se non fossero mai esistiti.

Eppure c’è chi giura che la sera prima, augurando la buonanotte al Papa, i documenti erano sempre li, al loro posto. Un mistero che si continua a protrarre e che si protrarrà in attesa di un eventuale chiarimento sulla vicenda.

Il libro dello scrittore inglese passa in rassegna tutti gli elementi di quel fatidico 1978 fino a sospettare sei persone dell’omicidio di Albino Luciani: il Segretario di Stato Jean Villot, il cardinale di Chicago John Cody, il presidente dello I.O.R. Marcinkus, il banchiere Michele Sindona, il banchiere Roberto Calvi e Licio Gelli maestro venerabile della Loggia P2. [4]

Giuseppe Ardagna scrive [5]:

Perché e soprattutto chi ha fatto sparire dalla camera del Papa i suoi oggetti personali? Dalla stanza di Luciani scompariranno gli occhiali, le pantofole, degli appunti ed il flacone del medicinale Efortil. La prima autorità di rango ad entrare nella stanza del defunto fu proprio Villot, accompagnato da suor Vincenza (la stessa che ogni mattina portava una tazzina di caffè al Papa) che verosimilmente fu l’autrice materiale di quella sottrazione. Perché la donna si sarebbe adoperata con tanta solerzia per far sparire gli oggetti personali di Luciani? Perché quegli oggetti dovevano sparire? Domande destinate a restare senza risposta anche in considerazione del fatto che la diretta interessata è passata a miglior vita.

Una curiosità per chiudere l’argomento: sulla scrivania di Luciani fu trovata una copia del settimanale «Il mondo» aperta su di un’inchiesta che il periodico stava conducendo dal titolo: «Santità…è giusto?» che trattava, sotto forma di lettera aperta al pontefice, il tema delle esportazioni e delle operazioni finanziarie della banca Vaticana. «E’ giusto…» recita l’articolo «…che il Vaticano operi sui mercati di tutto il mondo come un normale speculatore? E’ giusto che abbia una banca con la quale favorisce di fatto l’esportazione di capitali e l’evasione fiscale di italiani?»

Vaticano Massone
Logge, denaro e poteri occulti: il lato segreto della chiesa di Papa Francesco
I Mercanti del Vaticano
Affari e scandali: l’impero economico delle anime.
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
Chiesa Romana Cattolica e Massoneria
Realmente così Diverse? Una ricerca per liberi pensatori.
L'Aristocrazia Nera
La storia occulta dell’èlite che da secoli controlla la guerra, il culto, la cultura e l’economia
Voto medio su 10 recensioni: Da non perdere

Bibliografia:
[1] Ardagna G., La scoperta della lista P2 nella stampa italiana,Napoli, 2004
[2] Matillò R.D., L’avventura delle finanze Vaticane, Ed.Pironti, Napoli, 1988
[3] L’ultimo Papa che voleva combattere la Massoneria? Albino Luciani, morto 30 giorni dopo la nomina
[4] Yallop D., In God’s name, Ed.Pironti, Napoli, 1992;
[5] Lo strano caso della morte di Albino Luciani

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

26 Commenti su questo post

  1. Tutti i disagi nel mondo sono causati dalla massoneria, tutti, senza eccezione!

    • porito says:

      verissimo x questo il <<>> voleva darci un Paradiso ma ai papponi nn bastano mai i soldi ke girano cn le falsitá

  2. Milena Melle Milena Melle says:

    GRANDE PAPA IO LO ADORAVO RIPOSA IN PACE

    • NON SONO UNA MAGA MA QUANTO L’HO SENTITO PARLARE MI SONO DETTA QUESTO SICURAMENTE NON VIVE ALLUNGO . PAPA LUCIANI UNA PREGHIERA X TE

  3. e hanno fatto fuori lui peccato che non possono fare le autopsia ai papi

  4. voleva eliminare, ma lo hanno eliminato !! bella gente che c’è lì èèèèèèèèèèèèèèèèèè !!!

  5. Anna Pizzo Anna Pizzo says:

    Guarda caso ….

  6. Gigi Pilotto Gigi Pilotto says:

    lo sappiamooooooooo

  7. Ti hanno fatto fuori..

  8. Grande uomo, molto onesto e buono per il vaticano.

  9. porito says:

    io lo sapevo ke il povero uomo ers un Santo ma santificato fu il polacco ke mando al gas tanti ebrei !!! essendo al empo
    un operatore meccanico delle camere a gas in polonia, e questo fu omicida massone eppure santo ??

  10. porito says:

    dovrebbero fare autopsia visto ke ora ci sono i mezzi migliori

  11. Molto scomodo………

  12. Lilia says:

    Prima o poi dovrano rispondere davanti aL VERO DIO , PER TUTTO”L MALE CHE HANO FATTO , E STANO CONTINUANDO A FARLO
    NASCONDENDO LA VERITA , DI DIO, E RACONTANDO LE FAVOLE, SONO DEI CRIMINALI SENSA SCRUPULE.
    Manca poco e verano scoperti, proprio come sta scritto nelle SACRE SCRITTURE in vangello di Matteo15/7,8,9,14

    cap 21/ 10,11,12,13,14,15,16,17

  13. Rino Mancuso Rino Mancuso says:

    Dedicato agli ottusi bigotti ⏰ la chiesa è solo un business meno male che non tutti sono uguali lui era un grande Papa difatti…. Non quelli che c’è ora tante parole e tanto fumo

  14. Voleva eliminare chi ci sta manovrando tutt ora purtroppo… ma piano piano uscirà tutto fuori prima o poi…il bene sconfigge il male!! buona giornata a tutti!!

  15. Pantera Rosa Pantera Rosa says:

    E x questo che lo hanno eliminato , e non capisco xké questo crimine sia rimasto impunito eppure è chiaro a tutti come sono andate le cose . Ho smesso da tempo di credere sono diventata atea la chiesa e tutta marcia e lo e sempre stata ha sete di potere e con questo chiudo xké è lunga da dire.

  16. Speriamo bene per questo Papa. Non ha un compito facile.

  17. Lina Russo Lina Russo says:

    Sei stato un grande. La storia lo dimostrerà con l’eterno ricordo di te!!!

  18. Lina Russo Lina Russo says:

    Sei ststo un grande. La storia lo dimostrerà con l’eterno ricordo di te!!!

  19. L’ULTIMO PAPA CRISTIANO … GLI ALTRI … SATANISTI MASSONI . BUONA FORTUNA A TUTTI.

  20. Alberto says:

    Beh, quale nido di vipere sia, e sia stato, il Vaticano ormai è di dominio pubblico.
    Non mi aspetto un granché da quella direzione.
    D’altra parte una religione che predica l’austerità e i suoi maggiori rappresentanti vivono nel lusso più sfrenato, possiedono una banca e hanno possedimenti enormi sparsi per il globo, non può essere positiva per la gente.
    E’ una specie di Robin Hood al contrario: prende ai poveri per dare ai ricchi (con encomiabili eccezioni).
    In cambio di ciò che prende dà il miraggio di poter accedere ad una vita migliore nell’aldilà, mentre i suoi ricchi rppresentanti vivono al massimo nell’aldiqua.
    Controllo delle masse (necessario, ma attuabile più democraticamente); soldi e potere.
    La solita solfa umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline