Antibiotici naturali: 10 cibi ed erbe, veri e propri farmaci

2 Commenti

Non solo semplici erbe aromatiche o alimenti, ma dei veri e propri farmaci ed antibiotici naturali, grazie alle loro proprietà curative, come il lapacho. Ecco come definire dal punto di vista della cura naturale della salute cibi come l’aglio o le cipolle, erbe come l’origano, e spezie come lo zenzero e la cannella.

Sempre più spesso essi sono oggetto di studio da parte della scienza per via delle proprietà curative che li caratterizzano. Scopriamo insieme alcune alternative naturali ai farmaci tradizionali adatte a proteggere la nostra salute.

1) Aglio

aglio

L’aglio è considerato un rimedio naturale dalle efficaciproprietà curative sin dai secoli passati. E’ ricco di antiossidanti in grado di contribuire alla distruzione dei radicali liberi responsabili del deterioramento dell’organismo, la cui azione può condurre nel corso del tempo a patologie cardiache e cancro. L’aglio contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna, a combattere le infezioni della pelle ed a proteggere il cuore.

2) Echinacea

echinacea

L’echinacea è da lungo tempo utilizzata al fine di rafforzare il sistema immunitario. E’ considerata utile per la prevenzione e per la cura di malattie stagionali come il raffreddore e l’influenza. L’echinacea è infatti particolarmente indicata in caso di malattie delle prime vie aeree, che possono comprendere, oltre al raffreddore, la tosse. E’ inoltre indicata per la cura di infezioni che interessino le vie urinarie.

Leggi ancheRaffreddore e influenza? La risposta naturale e’ Echinacea

3) Cipolla

cipolla

Le cipolle, al pari dell’aglio, sono considerate dei veri e proprimedicinali naturali, dalle potenti proprietà antibatteriche. Alle cipolle sono inoltre attribuite proprietà diuretiche, che le rendono utili ad aiutare l’organismo a depurarsi. Esse svolgono un’azione antinfiammatoria e migliorano la circolazione del sangue. Sono utili per la prevenzione e durante la cura di raffreddore, influenza e mal di gola.

Leggi anche: Rimedi naturali: 10 usi alternativi della cipolla

4) Avocado

avocado

L’avocado è stato considerato dal punto di vista scientifico come un importante alimento da cui ricavare estratti in grado di rivelarsi efficaci contro batteri ritenuti multiresistenti agli antibiotici, come alcune tipologie di stafilococchi. La varietà migliore di questo frutto da tale punto di vista è rappresentata dall’avocado cileno, una delle specie vegetali caratteristiche della foresta pluviale sudamericana, vero e proprio tesoro di biodiversità.

LEGGI anche: Dall’avocado un potente antibiotico naturale contro gli stafilococchi

5) Te’ verde

te verde

Dalle foglie di tè verde, oltre alla ben nota bevanda, è possibile ricavare un particolare polifenolo in grado di agire in maniera sinergica con gli antibiotici nel trattamento di batteri come lo Sreptococcus e nelle infezioni da E-coli. Il tè verde è ricco di antiossidanti ritenuti in grado di svolgere un’azione preventiva contro la comparsa di diverse tipologie di tumore, con particolare riferimento alla pelle.

LEGGI anche: Te‘ verde: un naturale concentrato di antiossidanti 

6) Neem

neem

Dalle foglie del Neem, e dai frutti di questa pianta, viene ricavato un potente olio curativo, utilizzato tipicamente da parte della medicina tradizionale indiana, sia ad uso alimentare che curativo. Ad esso vengono attribuite proprietà antifungine, antibatteriche, antivirali ed antiparassitarie. L’olio di Neem per uso interno de ve essere stato ottenuto appositamente a tale scopo ed risultare puro al cento per cento.

LEGGI anche: Olio di neem: proprieta’, benefici ed i suoi numerosi utilizzi

7) Zenzero

zenzero

Lo zenzero rappresenta un vero e proprio toccasana per la salute. Esso può essere consumato fresco, come alimento vero e proprio, oppure sotto forma di spezia e condimento, dopo essere stato essiccato e ridotto in polvere. L’azione benefica dello zenzero prevede il suo impiego nella preparazione di tisaneutili per la cura e per la prevenzione di influenza, mal di gola, tosse e raffreddore. Lo zenzero è stato inoltre segnalato tra i dieci alimenti dalle maggiori proprietà anti-cancro.

Leggi anche: Zenzero: tutte le proprietà e i trucchi per valorizzarne i benefici

8) Origano

origano

L’origano non è semplicemente un’erba aromatica da utilizzare in cucina per insaporire le pietanze, ma anche una vera e propria erba medicinale, utile a proteggere la nostra salute, grazie alle sue proprietà terapeutiche, che permettono di definirlo come un analgesico, antisettico ed antispasmodico naturale. L’olio essenziale da esso ricavato ha potenti proprietà antibatteriche ed il suo impiego è utile in aromaterapia per la cura delle malattie relative alle vie respiratorie.

Leggi ancheOrto sul balcone: l’origano

9) Pau d’Arco

pau d arco

Poco conosciuto in Europa, il Pau d’Arco è una specie vegetale di origine sudamericana contenente sostanze ritenute efficaci nel trattamento delle infezioni virali, batteriche e fungine. Esso rafforza il sistema immunitario ed è ritenuto in grado di contrastare numerose malattie senza provocare effetti collaterali. Secondo gli esperti di medicina naturale, per le infezioni più comuni dovrebbe essere utilizzato in sostituzione dei farmaci antibiotici.

10) Cannella

cannella

La cannella non è una semplice spezia da impiegare per insaporire le pietanze dolci, ma uno scrigno di proprietà benefiche utili per la nostra salute. Allevia i dolori mestruali, è un antibatterico naturale, riduce i dolori provocati dall’artrite, contribuisce a regolare il livello di zuccheri del sangue e rappresenta un rimedio naturale contro raffreddore e mal di gola.

Fonte http://www.steadyhealth.com

Traduzione di Marta Albè per  greenme.it

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

2 Commenti su questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline