Aritmia e Tachicardia: Come correggere le emozioni e la dieta

1 Commento

tachicardia aritmia

Credo quasi tutti noi abbiamo provato una sensazione di paura quando all’improvviso il cuore ha cominciato a battere all’impazzata senza nessun motivo. L’aritmia e la tachicardia sono un fenomeno molto comune che spesso accade di notte quando ci rilassiamo nel letto, ma può manifestarsi anche di giorno. L’aritmia è un’alterazione della frequenza cardiaca che si traduce con battiti irregolari, mentre la tachicardia è un’accelerazione del battito. Ecco da cosa possono essere causate e come risolverle in modo naturale.

Rispondendo privatamente ad un lettore che mi avevo chiesto dei consigli sull’aritmia ho deciso di farci un articolo perché credo che sia qualcosa che riguarda moltissime persone. Io l’ho vissuto di persona per quasi un anno, in cui non riuscivo davvero a capire cosa mi stava succedendo: quasi tutte le notti appena mi rilassavo per dormire ecco che il cuore andava come fuori controllo e accelerava come se stessi correndo a tutta velocità.

OCCHIO ALL’INTESTINO, TIROIDE E LATTICINI

  • Il consumo (anche ridotto) di latticini può causare irregolarità del battito cardiaco;
  • La presenza di parassiti intestinali è molto connesso con questo problema. I medici non conosco praticamente questo argomento e tutti pensano che non gli riguardi, ma se hai consumato e consumi molti zuccheri (come tutti i bambini purtroppo fanno) e combinato male i cibi o consumato prodotti animali di scarsa qualità è molto probabile che tu li abbia. I rimedi più efficaci sono l’artemisia, i chiodi di garofano e la tintura di mallo di noce nera. Anche il lavaggio del colon è molto efficace;
  • La tiroide ha un ruolo essenziale nel corretto funzionamento della frequenza del cuore attraverso gli ormoni che produce. A riguardo ti consiglio di leggere il mio articolo sui cibi che danneggiano la tiroide.

TRAUMI IRRISOLTI NELLA PROPRIA VITA

C’è poi anche l’aspetto psicosomatico che è essenziale soprattutto quando parliamo del cuore, il luogo spirituale per eccellenza. Tutte le volte che proviamo un’emozione, e cerchiamo di reprimerla o ci attacchiamo ad essa, creiamo un blocco nella zona del plesso solare (centro delle emozioni) e il cuore può venire in soccorso per sciogliere questo blocco pompando più forte per far circolare più energia. Possiamo osservare questo fenomeno quando abbiamo paura ma anche in presenza di angoscia, senso di colpa, collera e persino una gioia eccessiva.

La tachicardia e l’aritmia sono collegati al riaffiorare di traumi passati non liberati, che possono riguardare situazioni di abbandono e di precoci separazioni nella vita affettiva. Questi traumi riaffiorano quando siamo divenuti in grado di fronteggiarli. Può esserti utile la pratica dell’EFT e EMDR per trattare i traumi.

SERIETA’ E MANCANZA DI PIACERE

Il prendere troppo sul serio la vita e tutto ciò che accade, il non concedersi nessun piacere, i pochi spazi di rilassamento che ci concediamo, le emozioni trattenute, indeboliscono il cuore e possono tradursi in irregolarità della frequenza cardiaca. La pace, la serenità. la gioia di vivere, invece, ci garantiscono un cuore in ottima salute.

La tachicardia molte volte è il sano richiamo di un’energia vitale che non viviamo, che ci ostiamo a bloccare.

Un’irregolarità cardiaca indica che qualcosa in noi “polemizza” con lo stile di vita che ci siamo dati, qualcosa vuol scardinare delle cadenze troppo regolari. Attraverso l’aritmia e tachicardia si manifesta la voglia di vivere a un ritmo affettivo diverso, di avere più spesso il batticuore per qualcuno, di emozionarsi di più, di eccitarsi e provare piacere e gioia di vivere.

Spesso chi soffre di questi problemi è una persona ansiosa con tendenza alla depressione, a vivere in uno stato di piattezza. Può esserci anche l’eccesso opposto ovvero che è una persona che vive una vita frenetica, un’eccessiva velocità di pensiero, emozioni intense e caotiche. Per migliorare l’umore consiglio la Rhodiola Rosea e l’Omega 3.

DOMANDE DA FARSI

C’è una situazione del passato che mi opprime e che non voglio vedere?

Qual’è l’emozione che ora mi opprime?

Cosa non vivo di me? Cosa non mi piace della mia situazione attuale?

CHE COSA POSSIAMO FARE PER STARE MEGLIO

  • Ascoltarci. Sentire se effettivamente c’è qualcosa che ci turba e prenderne consapevolezza.
  • Intraprendere un percorso di crescita personale
  • Concederci spazi del tutto nostri nei quali esprimerci (cantare, ballare, scrivere, incontrare amici)
  • Dare spazio ai sentimenti, alla profondità, all’interiorità
  • Coltivare il Perdono e l’Amore Incondizionato
  • Praticare yoga e meditazione

CHI E’ PIU’ A RISCHIO

  • Persone che non lasciano fluire emozioni e sentimenti, concedendo a essi solo piccoli ritagli di tempo in una vita frenetica.
  • Persone con un Super-Io molto esigente, che tentano di “domare” i propri aspetti istintivi controllandoli con un rigido ordine mentale.
  • Persone dall’indole generale tendenzialmente pigra che fanno scarsa o nulla attività fisica.
  • Persone che svolgono un’eccessiva attività fisica perché fanno fatica a percepire il senso del limite.
  • Persone con grande difficoltà a cambiare ritmo di vita di fronte alle necessità.

Le cause alimentari e fisiche sono strettamente connesse a quelle emotive e psicologiche. Se cambia la mente anche il nostro modo di nutrirci cambia e viceversa. Buona guarigione ed evoluzione.

Terra Diatomacea di Grado Alimentare
Proprietà di pulizia delle pareti intestinali, riesce ad eliminare eventuali parassiti che sono presenti nel tratto digestivo

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

Omegor® Vitality 1000 - 30 perle da 1410mg - Omega 3 - Sconti fino al 20% - EPA-DHA - Puri e Concentrati
Integratore alimentare di acidi grassi Omega 3 EPA e DHA
Rhodiola Rosea in Polvere
Stimola la produzione di Serotonina

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Metamedicina 2.0 - Ogni Sintomo è un Messaggio
Edizione del Decennale, grandemente rinnovata e aumentata

Voto medio su 102 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Commento su questo post

  1. Ottimo articolo! Le emozioni negative e i blocchi energetici causati da traumi irrisolti sono quasi sempre terreno fertile per molte patologie. Come sempre la psiche governa il corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline