"Abbiamo truccato lo studio che legava autismo e vaccini" – VIDEO Shock alla Camera dei Deputati USA

12 Commenti

vaccini autismo

Tutto ciò non lo vedrete mai in tv o nei giornali, eppure è uno scandalo enorme. In data 29 luglio 2015, il Deputato Repubblicano e membro del Congresso Bill Posey ha esposto alla Camera dei Deputati l’inganno per cui sono stati truccati gli studi che avrebbero mostrato il legame esistente tra i vaccini per la rosolia, morbillo e parotite e l’autismo.

Il deputato ha ricevuto l’informazione un informatore del Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie ( CDC ) che nel 2004 ha effettuato uno studio che è stato truccato. La verità è che i dati statistici mostrano che i casi di autismo aumentano di 4 volte dopo i vaccini. La rivista scientifica Pediatrics si è rifiutata di pubblicare lo studio perché non era in linea con gli altri studi che negavano ogni legame con l’autismo: una giustificazione non molto scientifica.

Lo scienziato del CDC ha così rivelato al deputato americano: «Abbiamo programmato un incontro per distruggere i documenti relativi allo studio che avrebbe mostrato il legame tra il vaccino e l’autismo»

E’ interessante sapere che non è mai stato fatto finora uno studio con un gruppo di controllo non vaccinato, e quindi gli attuali studi che affermano che non c’è una connessione con l’autismo non possono essere considerati validi.

Il governo americano negli ultimi anni hanno pagato più di 3 miliardi di dollari in risarcimenti ai genitori i cui figli sono stati danneggiati dai vaccini.

Ecco il video dell’intervento shock del Deputato Repubblicano Bill Posey alla Camera dei Deputati:

QUELLO CHE DOBBIAMO SAPERE SUI VACCINI

  • Il Dott. Stefano Montanari ha trovato che in tutti i vaccini analizzati erano contaminati da particelle solide, inorganiche, non biodegradabili e non biocompatibili che non ci dovrebbero essere. E commenta: «E allora è questione di fortuna o di sfortuna, perché, a seconda di dove le microparticelle si depositano, poiché non sono né biodegradabili né biocompatibili, possono provocareconseguenze da non sottovalutare. Se, ad esempio, finiscono nel cervello, possono provocare malattie quali l’autismo».
  • Almeno 24 vaccini sono prodotti usando cellule provenienti da feti abortivi e/o contenenti DNA, proteine, o frammenti cellulari di colture di cellule coltivate derivate da feti umani abortivi. E’ stato collegato a danni cerebrali e autismo;
  • Nei vaccini c’è il thimerosal, un conservante a base di mercurio, che numerose evidenze scientifiche dimostrano essere collegato a processi neurodegenerativi cerebrali;
  • Solo in Italia, nel 2007-2008 il vaccino contro il papilloma virus ha causato, secondo le segnalazioni (quindi sono molte di più quelle effettive) 5.300 reazioni avverse anche gravi;
  • Il Dottor Roberto Gava, farmacologo, tossicologo e cardiologo, ha al suo attivo un centinaio di pubblicazioni scientifiche, e ha pubblicato un articolo in cui ha elencato in 12 motivazioni la causa della pericolosità dei vaccini. Il suo libro Le Vaccinazioni Pediatriche, Revisione delle conoscenze scientifiche è addirittura un best-seller nel settore e spiega chiaramente il problema dei vaccini;
  • Ci sono molte ricerche scientifiche che condannano i vaccini;
  • Se i vaccini sono davvero sicuri e non c’è un interesse economico, allora perché ci sono premi in denaro ai medici che fanno più vaccinazioni?
  • C’è un sito ben fatto e documentato che invito a visitare perché mostra tutte leevidenze tra i vaccini e l’autismo.

Bisogna far si che vengano tolte le sostanze nocive nei vaccini e che essi siano il più naturale possibili e vengano fatti quando il bambino ha un sistema immunitario in grado di reagire positivamente ad essi senza rimanere danneggiato.

Condividi queste informazioni vitali che è necessario che tutti conoscano per il bene dei nostri figli.

Verso una Nuova Medicina
La terapia farmacologica svolge solo un’azione sintomatica
nelle patologie corporee e non considera le sfere psichiche
e spirituali dell’uomo. Alcuni trattamenti naturali potrebbero fare di più, ma come orientarsi in questa scelta?

Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente

La Sindrome Influenzale in Bambini e Adulti
Inefficacia e danni delle vaccinazioni – Prevenzione e cura con rimedi naturali e omeopatici

Voto medio su 3 recensioni: Buono

Le Vaccinazioni di Massa
Prevenzione, diagnosi e terapia dei danni

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Le Vaccinazioni Pediatriche
Revisione delle conoscenze scientifiche – Nuova Edizione

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

12 Commenti su questo post

  1. Luka Bosio says:

    Spero la gente capisca che razza di delinquenti ci sono a capo dei colossi farmaceutici ! Andrebbero condanati per genocidio !

  2. …tutti dovrebbero chiedere il foglietto illustrativo prima di vaccinare i propri figli, è un diritto da libero cittadino oltre che da genitore responsabile, ed è un loro dovere illustrarlo. Notereste tutti, nei loro comportamenti, un non so che di ignoranza e menzogne da farli arrossire e sbancare allo stesso tempo !! Io lo fatto 13 anni fà, ancora sto aspettando che qualcuno mi faccia leggere qualcosa !!? Sono di una ignoranza pazzesca, e non solo i medici vaccinatori !!

    • Simona says:

      Ho telefonato al call center dell’asl per chiedere le componenti dei vaccini ….l’operatrice è rimasta un attimo in silenzio e ha risposto : “non ha cercato in internet?”…
      Immagina la mia espressione!
      Il giorno dopo mi ha contattato, anche un pò stupita, una dottoressa che somministra i vaccini e ha detto che se voglio me ne conserva una scatola perchè non hanno foglietti illustrativi da distribuire …
      Comunque sono sempre molto vaghi e approssimativi….
      Tristezza ! La chiarezza e la trasparenza dovrebbero essere al primo posto , dato che non parliamo di caramelline !!!

  3. Camilla Cordella leggi…

  4. Non voglio scrivere l’offesa che ho pensato per non sembrare ineducata. Evito di raccontare la mia esperienza personale con il richiamo del trivalente fatto erroneamente a mia figlia !

  5. Se solo “dormissimo” un po’ meno…

  6. Enrico says:

    Il fatto è che tutti i medici con cui parlo sono stra favorevoli ai vaccini e affermano che queste cose non sono vere. Ad esempio la mia pediatra. Allora come fai a diffidare?

  7. Sabrina says:

    Ciao noi prima di decidere siamo stati da 3 pediatri e abbiamo letto alcuni libri. Alla fine abbiamo deciso di non vaccinare nostro figlio. Pensa che il pediatra più a favore delle vaccinazioni dopo averci fatto un predicozzo sull’assoluta e fondamentale importanza del vaccinare si è lasciato scappare che in realtà in 40 anni di carriera l ‘unico caso di poliomielite che ha avuto è stato proprio in conseguenza al vaccino ! Io credo che la scelta sia difficile sia che si decida per il sì che per il no però almeno arriviamoci il più informati possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline