Perché è così benefico camminare a piedi scalzi in casa

3 Commenti

camminare scalzi casa

Camminare a piedi nudi in casa è una buona abitudine che migliora la salute su tanti punti di vista, dalla postura alla muscolatura alle connessioni nervose, il nostro corpo ringrazia.

Ecco cosa c’è da sapere sul camminare scalzi

Secondo alcuni studi condotti sull’argomento è emerso che quando i piedi sono a diretto contatto con il terreno, riceviamo una grande quantità di benefici per la salute del nostro corpo e della nostra mente. Come tutti sappiamo, ci sono molte terminazioni nervose nei piedi che, quando entrano in contatto con il terreno, contribuiscono a rimuovere gli elementi nocivi dal nostro corpo come lo stress e l’ansia.

Camminare direttamente in mezzo alla natura, su un terreno o un prato è meglio sta spopolando tra coloro che ricercano i maggiori benefici per il corpo-mente: si chiama Earthing o Grounding e ne abbiamo parlato in dettaglio in Perché camminare sulla sabbia è la grande medicina, Siccome non si ha spesso la possibilità di praticarlo all’aperto, si può anche farlo in casa sul pavimento con molti effetti positivi.

Il problema delle scarpe

Nel corso di migliaia di anni, il corpo umano, compreso il piede e le gambe, si sono evoluti al fine di fornirci la possibilità di un trasporto ottimale e questo è ciò per cui è progettato il nostro corpo. Prima dell’evoluzione però, non avevamo le scarpe e quindi il nostro corpo è in realtà progettato per camminare a piedi nudi. Purtroppo la differenza tra indossare le scarpe e camminare a piedi nudi, non è solo estetica. Se indossi delle scarpe che hanno il supporto sulla caviglia con rialzo sulla parte inferiore del piede, la tua andatura cambierà, modificando anche l’angolazione del piede, è evidente che non siamo progettati per questo.

Allo stesso modo il fatto di avere un tacco grande alla parte inferiore del piede che non dovrebbe essere lì, rappresenta un problema. Questo tacco enorme appesantisce e altera il modo di camminare, causando dolore sulla pianta del piede. Questo non è il modo in cui avremmo camminato originariamente, i nostri piedi perdono la loro funzionalità. Tutto questo viene confermato da alcuni studi della biomeccanica, una scienza che studia il movimento esatto delle gambe e dei piedi e l’angolazione dalla quale il piede raggiunge il pavimento.

Sviluppo muscolare maggiore camminando scalzi

Questo avrà un ulteriore impatto sul nostro sviluppo muscolare. In primo luogo i piedi non saranno coinvolti completamente quando camminiamo, inoltre saranno isolati all’interno della scarpa su una superficie permanente e piatta e non saranno in grado di adattarsi al suolo. Di conseguenza i muscoli dei nostri piedi verranno sprecati, allo stesso tempo, il fatto che le gambe raggiungano il pavimento in un ordine anomalo significa che la muscolatura si svilupperà troppo in alcune aree e non abbastanza in altre. Tutto ciò può portare a squilibri che provocano dolore al ginocchio, mal di schiena e altri problemi.

I vantaggi di camminare a piedi nudi in casa

  • Stimola la circolazione sanguigna e consente di avere una migliore ossigenazione.
  • Permette al corpo di eliminare facilmente una buona quantità di grassi e tossine.
  • Elimina lo stress, la depressione e la nevrosi rafforzando il sistema nervoso.
  • Previene le vene varicose, perché rafforza il sistema linfatico favorendo una migliore distribuzione dei nutrienti in tutto il corpo.
  • Durante una passeggiata a piedi nudi, facciamo pressione su tutte le terminazioni nervose che sono collegate ai diversi organi nel nostro corpo, questo ci permette di migliorare da alcune malattie che sono causate dall’ostruzione di quei canali energetici chiamati meridiani.

Esiste una terapia chiamata riflessologia, consiste nel liberare l’energia accumulata che non scorre naturalmente, causando molti tipi di malattie, soprattutto al sistema nervoso, alterandolo troppo. Questo esercizio viene fatto premendo punti strategici che si trovano sulle piante dei piedi. Quando camminiamo senza scarpe, questi punti vengono premuti naturalmente, favorendo il rilassamento e migliorando automaticamente la nostra salute. Tuttavia, risulta molto più efficace quando viene fatto sull’erba perché c’è uno scambio elettromagnetico, la famosa “scarica a terra”di tutte le tensioni con effetto alcalinizzante (i radicali liberi hanno carica positiva).

Stare a piedi nudi in casa è anche un ottimo fattore igienico. Entrare con le scarpe in casa può rappresentare una via di ingresso non solo per i germi ma anche per sostanze tossiche come gli erbicidi. Inoltre togliere le scarpe prima di entrare in casa ci permette anche di non sviluppare germi e batteri che si formano nell’ambiente caldo e stretto delle scarpe durante il giorno.

A Piedi Nudi
Tutte le buone ragioni per liberarsi delle scarpe

Copyrighted.com Registered & Protected B5BN-ZUG7-OKIM-DP7U

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

3 Commenti su questo post

  1. tiziana perricone says:

    Io ci cammino da quando ero piccola…tant’è che mi chiamavano “La Contessa scalza”…!
    Adesso mi chiamano “La Dama bianca”….

    • Malles says:

      Cara Tiziana hai avuto un declassamento, da Contessa a semplice Dama…Peccato. A parte gli scherzi confrontarsi ed immergersi in madre natura arreca solo benefici, fisici e psicologici. Diversi tipi di malattie sono regredite stando anche solo sdraiati o seduti, meglio ancora passeggiando per 30 minuti su un prato verde. Un saluto

  2. Maurizio Destro Benini says:

    Lo faccio da sempre ed in casa mia nessuno può entrare con le scarpe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline