I benefici della respirazione a narici alternate

3 Commenti

respirazione narici alternate

La respirazione a narici alternate praticata ogni giorno può innescare profondi cambiamenti positivi nel corpo, mente ed emozioni.

Gli occhi sono lo specchio dell’anima, ma il naso è direttamente collegato al sistema nervoso e al cervello. Da secoli gli Yogi sostengono che molte malattie siano collegate a un disturbo della respirazione nasale. Essi credono che siamo in grado di regolare il corpo e la mente tramite alcune pratiche che possono rallentare ed intensificare il nostro respiro.

Una di queste tecniche viene chiamata respirazione a narici alterne (Nadi shodhana pranayama). Si tratta di un rituale terapeutico particolarmente indicato per l’ansia perché in grado di bilanciare gli emisferi destro e sinistro del cervello, e calmare i nervi. Anche soli 2 minuti di respirazione a narici alterne può fare miracoli.

Uno studio pubblicato sul Journal of American Medical Association, del Centro dell’Università di Boston per i disturbi d’ansia correlati, ha scoperto che la lenta respirazione diaframmatica si è dimostrata altrettanto efficace nel ridurre l’ansia quanto l’imipramina, farmaco antidepressivo! Un altro studio ha dimostrato che migliorano notevolmente le prestazioni cardiovascolari.

Qui troverete alcuni motivi per cui si dovrebbe praticare la tecnica del pranayama durante le crisi d’ansia e gli attacchi di panico:

  • Attiva il sistema nervoso parasimpatico che, contrapponendosi al sistema nervoso simpatico, scarica l’atteggiamento di “lotta o fuga” che compare con lo stress, favorendo quindi il rilassamento.
  • Migliora le funzioni respiratorie: aumentando la forza e la resistenza delle vie respiratorie, una delle prime cose da fare in caso di panico.
  • Migliora l’attenzione e le prestazioni di coordinamento motorie affinché si possa uscire dalla mente per prendere di nuovo consapevolezza del proprio corpo nel presente.
  • Inoltre, la pratica del pranayama induce gli organi ad una corretta digestione ed eliminazione. E’ indicato esercitarsi in questa pratica al mattino prima della colazione, ma puoi anche esercitarti durante la giornata, se necessario.

Come praticare la respirazione a narici alterne

Come suggerisce il nome, la respirazione a narici alterne è un modo di utilizzare le narici per respirare prima da un lato, e poi dall’altro. Quando respiriamo, solitamente usiamo una narice anziché l’altra. Questo avviene naturalmente, quindi dobbiamo usare la tecnica del pranayama per uniformare la nostra respirazione.

Trova un posto tranquillo e siediti in una qualsiasi posizione confortevole. Rilassa il tuo corpo e respira naturalmente per qualche istante, permettendo alla tua mente e al tuo corpo di stabilizzarsi.

Appoggia la mano sinistra sul grembo o sul ginocchio.

Piega le due dita estese verso il palmo della mano. Posiziona il pollice delicatamente sulla tua narice destra e il tuo dito anulare delicatamente sulla tua narice sinistra.

Fase 1: Chiudi gli occhi e inizia dolcemente a chiudere la narice destra (con il pollice destro), inspira lentamente e profondamente, senza interruzioni, con dolcezza e senza sforzo attraverso la narice sinistra.

Fase 2: Inspirare lentamente attraverso la narice sinistra.

Fase 3: Pausa per un secondo.

Fase 4: Ora chiudi la narice sinistra con l’anulare e rilascia il pollice dalla narice destra.

Fase 5: Espira attraverso la narice destra.

Fase 6: Ora, ricomincia dal punto 1 la respirazione usando la narice destra.

Inizia lentamente con 1 o 2 giri  aumentando gradualmente.

Per ottenere un effetto calmante ti suggerisco di proseguire per 3-5 minuti.

Quando hai finito: rilassa entrambe le braccia lungo i fianchi, siediti e respira naturalmente per qualche istante prima di aprire gli occhi e iniziare la tua giornata.

Avvertenza: Se hai la pressione alta, non trattenere il respiro. Invece di fare una pausa, respira lentamente.

Il nostro cervello destro è collegato al sentimento, e il nostro cervello sinistro è collegato al pensiero. Quando si alterna consapevolmente la respirazione attraverso ogni narice, si attiva l’intera area cerebrale.

Presta attenzione alla respirazione per migliorare la tua salute.

  1. Maggiore energia

La respirazione a narici alterne fornisce al tuo corpo una dose di energia supplementare. Aiutandoti quando ti senti esausto o affaticato.

  1. Migliora le funzioni cerebrali

Respira in maniera uniforme da entrambe le narici in modo da apportare lo stesso quantitativo di ossigeno ad entrambi gli emisferi cerebrali, questo esercizio migliorerà la concentrazione. La disidratazione restringe il cervello, bevi un bicchiere d’acqua, e pratica la respirazione alterna per aumentare la potenza cerebrale.

  1. Purifica i polmoni

Respirare a narici alterne mattina e sera aiuterà i polmoni a purificarsi. Rimuovere l’aria viziata favorirà l’eliminazione dei rifiuti dal corpo.

  1. Calma la mente agitata

La tecnica del pranayama favorisce la concentrazione. Pochi minuti di respirazione alterna sono in grado di ridurre i pensieri e la tendenza a rimuginare. Gli antichi yogi credono che tramite la regolazione della respirazione, si possa calmare anche una mente agitata.

  1. Riunisce i pensieri

La respirazione alterna permette ai due emisferi cerebrali di unirsi per lavorare in sintonia. Quando s’inspira attraverso la narice sinistra, si alimenta la creatività. Mentre la respirazione attraverso la narice destra, favorisce la logica.

Respirare a narici alterne permette ai due emisferi di sincronizzarsi affinché lavorino insieme.

  1. Calma le emozioni

Più a lungo si utilizza la respirazione a narici alterne, più stabili saranno i vostri pensieri, inoltre riuscirete anche ad acquietare le vostre emozioni. Sarete meno impulsivi e più concentrati, perché il vostro cervello sarà sano e riposato.

  1. Rilassa il sistema nervoso

Praticare questa tecnica fa sì che venga inviato un messaggio al vostro sistema nervoso parasimpatico inducendo il relax. Chiudendo la narice destra l’ossigeno dirigerà l’energia all’emisfero destro, aumentando così la risposta del sistema parasimpatico.

  1. Regola la temperatura

La narice sinistra ha qualità femminili: apporta nutrimento, calma, ricettività e ha la capacità di rinfrescare. La narice destra ha qualità più maschili: riscalda, favorisce la  competizione, la forza attiva e il controllo. Inoltre la respirazione a narici alterne influisce sulla temperatura del corpo.

  1. Aumenta l’energia

La tecnica della respirazione alterna migliora e dirige il flusso di energia nel  corpo. Ossigena il sangue permettendo alla vostra energia di fluire liberamente.

Esercitati con questa tecnica a casa, per liberare il corpo dagli influssi negativi. La respirazione a narici alterna è uno dei migliori strumenti di cui tu possa disporre in qualsiasi momento, ovunque tu sia. Quando senti la tua mente andare fuori controllo, fermati e interrompi qualsiasi cosa tu stia facendo, trova un posto tranquillo e prenditi un momento per riconnetterti a te stesso.

Nota: L’ansia rappresenta un disequilibrio che molti di noi provano in silenzio, ma il pranayama può aiutarti davvero nei momenti difficili, questo non è un incitamento a sospendere o interrompere qualsiasi aiuto professionale o farmaco prescritto dal tuo medico.

La Respirazione
Dimensione spirituale e applicazioni pratiche
Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

Copyrighted.com Registered & Protected PWYS-W4OW-VHBP-UGLV

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

3 Commenti su questo post

  1. Luca compare says:

    C’è un errore : quando si attiva il sistema nervoso parasimpatico si frena il simpatico che si mette in moto anche. in risposta al meccanismo combatti o fuggi.
    La conseguenza è che la respirazione alternata aiuta a ridurre lo stress frenando e non favorendo il suddetto meccanismo e di conseguenza a promuovere la calma, buona digestione e peristalsi ecc.
    Luca Compare (insegnante di yoga a Milano )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline