Il 70% dei benefici dell’avocado sono nel seme! Ecco come mangiarlo

9 Commenti

seme di avocado

L’avocado è un frutto molto benefico per la salute, ricchissimo di grassi buoni che non fanno ingrassare e anzi aiutano a tornare al peso forma. Ricco di vitamine, minerali, antiossidanti se aggiunto alle nostre insalate o come salsa per i nostri piatti permette di assorbire meglio i nutrienti dei cibi, permettendoci di colmare eventuali carenze e soprattutto evitare sintomi di intolleranza alimentare.

Tuttavia, sebbene siano sempre più persone a consumare questo frutto esotico, tutti buttano via il seme pensando che non sia mangiabile. In realtà è proprio il contrario. Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Scientific World Journal ha dimostrato che il seme di avocado è completamente sicuro per la salute e non ha mostrato nessuna attività tossica. Infatti, e viene anche ricordato nello studio, il seme di avocado è stato usato nella medicina tradizionale per curare una vasta serie di disturbi dato che ha un contenuto di antiossidanti, fibre, fenoli, triterpeni, fitosteroli, glucosidi e principi attivi molto maggiore della polpa.

Il delizioso avocado è ricco di acido folico, vitamina B e contiene un’elevata quantità di grassi sani e puoi approfodire tutti i benefici nell’articolo Ecco cosa accade al tuo corpo quando mangi avocado. Ma in verità il seme è altrettanto buono ed è molto curativo in quanto è una fonte di sostanze fitochimiche bioattive come proantocianidine (proprietà antitumorali) e flavonoidi. I semi di avocado contengono quasi il 70% degli antiossidanti dell’avocado. Vediamo innanzitutto le proprietà del seme e poi come mangiarlo per gustarne i benefici!

8 BENEFICI DEL SEME DI AVOCADO

1. Rafforza il sistema immunitario. I semi di avocado hanno forti proprietà antiossidanti. Infatti, i semi contengono più del 70 percento degli antiossidanti presenti nel frutto intero. Gli antiossidanti stimolano il sistema immunitario e tengono al sicuro da infezioni batteriche, virali e fungine. Uno studio del 2004 condotto presso l’Università Nazionale di Singapore e pubblicato in Food Chemistry conclude che i semi di avocado, tra gli altri semi di frutta come quelli di manghi, tamarindi e jackfruits, hanno un livello ancora maggiore di attività antiossidante rispetto alle parti più comunemente mangiato dei frutti. E’ ideale da consumare durante la stagione fredda per tenere alla larga l’influenza.

2. Abbassa il colesterolo alto. La polpa di avocado è una buona fonte di grassi monoinsaturi che aiutano a ridurre i livelli elevati colesterolo LDL (“colesterolo cattivo”) e aumentare il colesterolo HDL (“colesterolo buono”). Anche i semi possiedono proprietà ipocolesterolemizzanti dato che contengono un olio in grado di abbassare i livelli elevati di colesterolo. Inoltre, i semi sono una delle migliori fonti di fibra solubile, ottime per la salute generale del cuore. Uno studio del 2008 pubblicato su Current Atherosclerosis Reports mette in evidenza gli effetti positivi di fibra alimentare solubile sul colesterolo LDL e il rischio di malattia coronarica e altre malattie cardiovascolari. Uno studio 2013 pubblicato su Current Pharmaceutical Design osserva che i semi di avocado sono una buona fonte di sostanze fitochimiche bioattive che possono aiutare abbassare il colesterolo alto e ipertensione arteriosa, nonché aumentare la propria immunità.

3. Combatte il cancro. I semi di avocado contengono flavonoli, una classe di flavonoidi che includono composti come la quercetina, kaempferol e miricetina, che funzionano come potenti antiossidanti per aiutare a prevenire e ridurre escrescenze tumorali. Inoltre, il grasso sano nei semi di avocado può spazzare via le cellule staminali della leucemia, lasciando le cellule sane illese. In uno studio del 2013 pubblicato in Pharmaceutical Biology, i ricercatori hanno scoperto che l’estratto del frutto e semi di avocado ha indotto le cellule leucemiche ad autodistruggersi. Uno studio 2015 pubblicato su Cancer Research osserva che avocatin B, un lipide derivato dal frutto di avocado, è un nuovo composto con attività citotossica nella leucemia mieloide acuta (AML). Aiuta a ridurre primaria vitalità delle cellule AML senza alcun effetto sulle normali cellule staminali del sangue periferico. Uno studio del 2011 pubblicato sul Journal of Experimental Therapeutics & Oncology ha dimostrato che l’avocado colpisce selettivamente le linee cellulari precancerose arrestandone il ciclo cellulare, inibendone la crescita e inducendo l’apoptosi.

4. Stimola il peso forma. I semi ricchi di antiossidanti aiutano a bruciare i grassi depositati nel corpo e aiutare la perdita di peso. Il loro contenuto di fibre solubili riduce l’appetito e fornisce una sensazione di pienezza per diverse ore. Ciò aiuta a ridurre il desiderio di zuccheri, la principale causa di sovrappeso e obesità. Inoltre, il seme contiene calcio, magnesio e potassio che supportano la salute generale, il recupero muscolare e la perdita di peso. Per dimagrire fare un frullato con ½ di un seme di avocado (più avanti è spiegato come usarlo), 1 mela verde, il succo di 1 limone, ½ banana, ½ tazza di spinaci e 1 cucchiaio di zenzero grattugiato.

5. Riduce l’infiammazione. Gli antiossidanti come catechine e procianidine presenti nei semi di avocado aiutano a ridurre il dolore, gonfiore e rigidità causati dall’infiammazione. Oltre ad avere buone proprietà antiossidanti, i semi sono anche ricchi di proprietà anti-infiammatorie. Perciò i semi sono benefici per la riduzione delle malattie infiammatorie all’interno del corpo, tra cui l’acne, asma, sinusite, l’aterosclerosi, la malattia celiaca, febbre da fieno, malattie infiammatorie intestinali, colite ulcerosa, morbo di Crohn, l’artrite reumatoide, la cistite interstiziale, e persino il cancro. Mangiare circa 1-2 cucchiai di polvere di semi di avocado al giorno. È anche possibile utilizzare l’olio di semi di avocado per massaggiare le articolazioni doloranti o per ridurre il dolore ai muscoli.

6. Abbassa alta pressione sanguigna. Le persone che soffrono di pressione alta, o ipertensione, non dovrebbero mai buttare via il seme dopo aver mangiato un avocado. I semi di avocado sono molto ricchi di potassio, che è un buon vasodilatatore. Questo nutriente aiuta a rilassare la tensione dei vasi sanguigni e arterie, riducendo così la pressione arteriosa alta. Il potassio riduce anche l’effetto del sodio, che a sua volta regola la pressione sanguigna. Uno studio del 2005 pubblicato su Hypertension rivela che una maggiore assunzione di alimenti ricchi di potassio ha l’effetto di riduzione sulla pressione sanguigna. Quando la pressione sanguigna è ad un livello ottimale, riduce indirettamente il rischio di malattie cardiache e ictus.

7. Migliora la digestione. Gli antiossidanti e le fibre presenti nei semi sono utilissimi per il sistema digestivo. La polvere di semi di avocado può aiutare a prevenire e alleviare la stitichezza in modo naturale. E ‘anche utile per le ulcere gastriche, diarrea e altri problemi digestivi. Includi la polvere del seme di avocado nella tua dieta per aiutare il tuo apparato digerente e favorendo il corretto funzionamento del pancreas, del fegato e della cistifellea.

8. Mantiene giovani e ritarda le rughe. I semi di avocado possono ritardare il processo di invecchiamento grazie ai potenti antiossidanti che combattono i radicali liberi responsabili dei danni alle cellule della pelle e di tutto l’organismo. Sia assumerlo internamente che usarlo per uso esterno, ci permette di ritardare molto l’invecchiamento della pelle, la formazione delle rughe e le macchie dell’età. L’olio a base di semi di avocado aumenta collagene nella pelle, che è importante per giovanile, fermo e la pelle liscia. Usa olio di avocado per massaggiare il corpo per accelerare la nuova generazione delle cellule della pelle e promuovere la circolazione nel corpo. Ciò contribuirà a invertire l’invecchiamento e mantenere un aspetto giovane per anni.

COME MANGIARE IL SEME DI AVOCADO

  • Rimuovi la pellicina marrone attorno al seme di avocado.
  • Metti il seme in un sacchetto di plastica e poi schiaccialo con un martello. I pezzettini poi possono essere aggiunti al frullato o al centrifugato.
  • In alternativa, anziché schiacciarlo, puoi grattugiare il seme nelle tue insalate, zuppe, stufati e nel guacamole. Il seme di avocado avendo proprietà antibatteriche ed anti-fungine permette di conservare i cibi più a lungo.
  • Un altro modo per beneficiare del seme di avocado è farne la tisana: fai bollire per 30-40 minuti il seme di avocado a pezzi, poi filtra e bevi.

RICETTA DI FRULLATO CON IL SEME DI AVOCADO

  • 1/2 seme di avocado
  • 1/2 avocado
  • 1 tazza di latte di mandorla o acqua
  • 1 pera matura (morbida e dolce)
  • 1/2 mela
  • 1 tazza di spinaci
  • 1 pezzo di zenzero (3-4 cm)

Lava bene tutti gli ingredienti (eccetto l’avocado e il seme), taglia a pezzettini lo zenzero (meglio se grattugiato), schiaccia il seme di avocado, e aggiungi tutti gli ingredienti nel frullatore: frulla finché tutto diventa omogeneo e gustati questo delizioso frullato!

Variante del frullato:

  • 1/2 seme di avocado
  • 1/2 avocado
  • 1 tazza di latte di mandorla o acqua
  • 1 pera matura (morbida e dolce)
  • 1 mango
  • 3 cucchiai di semi di lino macinati
  • 2 tazze di lattuga rossa

Buon appetito con il seme di avocado. Fammi sapere la tua esperienza nei commenti!

Olio Avocado Bio
Anti age, nutriente

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Olio di Avocado
Per l’eczema, cheratosi solare, per migliorare l’elasticità, lenire e curare la pelle lesionata

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

Olio di Avocado
Per uso alimentare

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

9 Commenti su questo post

  1. Alex Mandracchia

  2. Ma và…? Ma secondo voi xché Madre Natura avrebbe creato un cappottino x proteggere il seme? Per permettere a noi, specie imbecille, di cibarcene dopo averlo irrorato di ogni veleno possibile?????

  3. Io lo compro biologico dalla Sicilia.

  4. Barbara says:

    Adoro la avocado faccio spesso il guacamole che uso al posto della maionese… Per il viso e corpo uso il suo olio ma quello alimentare che costa la metà… Delle proprietà non del seme non lo sapevo Grazie

  5. INTERESSANTISSIMO. DA VERIFICARE

  6. davide says:

    lo proverò grazie…

  7. Somic says:

    Io ho provato a mangiarne un pezzettino Ed e amarissimo, praticamente immangiabile;
    siamo sicuri che faccia bene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline