BioPiscina – Arriva la sana alternativa pensata per l’ambiente!

Nessun Commento

Una biopiscina è un bacino d’acqua dolce dalle diverse dimensioni in cui si può fare il bagno in tutta tranquillità all’interno di un ecosistema naturale integrato nell’ambiente circostante. Vediamo come va realizzata e a chi rivolgersi

biopiscina2

Con l’avvicinarsi dell’estate uno dei primi pensieri rimane quello di poter passare più tempo all’aria aperta e di godere di alcune attività come lo sport o .. la piscina!

A lilvello ambientale però molte piscine, nonostante la loro bellezza, se costruite con determinati materiali o in determinate zone, causano un impatto abbastanza importante.

Per questo negli anni si è sviluppata l’idea di creare piscine che possano integrarsi e interagire con l’ambiente circostante riducendo i danni. Tra le varie proposte troviamo la Biopiscina.

Una “biopiscina” è un bacino d’acqua dolce ornamentale dalle diverse forme e dimensioni in cui si può fare il bagno in tutta sicurezza e tranquillità all’interno di un ecosistema naturale, integrato però nell’ambiente circostante, che può essere realizzata anche in aree soggette al vincolo ambientale, secondo la legge 42 del 2004, senza bisogno di una licenza edilizia.

Nelle biopiscine non vengono impiegate sostanze chimiche per il trattamento dell’acqua e si usa un sistema naturale di filtrazione, si ha la sensazione di immergersi nella “vera” natura dato che in esse fioriscono numerose piante acquatiche spontaneamente, l’acqua si mantiene calda per un paio di mesi in più rispetto alle piscine tradizionali.

Per realizzarle bisogna valutare la natura del terreno, il grado delle finiture necessarie secondo il design progettato e la specifica situazione in cui si deve operare per costruirle, così da poter stimare il costo finale.

Per progettare una biopiscina è necessario identificare un’area da inibire alla balneazione ed un’altra in cui autorizzarla, bisogna inoltre predisporre i sistemi di pulizia della superficie dell’acqua con degli skimmer su misura in cui raccogliere le foglie e la sporcizia, si possono porre anche delle scale, degli altri elementi di legno o pietra, delle fontane, delle cascate, dei ponticelli, e tutte le ulteriori aggiunte che si desiderano inserire nel contesto “naturale”, come delle luci o delle aree dove prendere il sole.

La normativa di riferimento per l’edificazione delle biopiscine è quella tedesca, emanata nel 1999 dalla “Società tedesca per le acque di balneazione naturali” al fine di sollecitare la depurazione dell’acqua  biologica e la promozione delle acque naturali di balneazione.

Per quanto concerne i costi, una biopiscina che misuri dai 60 ai 150 metri quadrati costa sulle 700 – 900 euro a metro quadrato, mentre un biolago che vada dai 100 ai 200 metri quadrati costa all’incirca 300 – 500 euro a metro quadrato.

Se sei interessato, puoi consultare l’elenco delle aziende specializzati in Biopiscine su Guidapiscine.it

biopiscina1

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline