Birrificio sviluppa un imballaggio commestibile che nutre anziché uccidere la vita marina

10 Commenti

birra imballaggio commestibile

Un’azienda produttrice di birra artigianale ha deciso di aiutare il pianeta e salvare la vita di molti animali creando un’imballaggio biodegradabile che diventa cibo in acqua. I rifiuti alimenteranno anziché uccidere la vita marina.

Sei consapevole che l’80% dei nostri rifiuti di plastica finisce negli oceani? La realtà è che i movimenti delle correnti oceaniche accumulano miliardi di chili di plastica formando veri e propri continenti di enormi dimensioni. E’ sconvolgente sapere che il 40% della superficie totale dell’oceano terrestre è ora coperto da plastica.

Secondo Greenpeace, circa il 70% degli uccelli marini e l’80% delle tartarughe marine stanno ora ingerendo plastica. Come risultato, 1.000.000 di uccelli e 100.000 mammiferi marini e tartarughe marine muoiono ogni anno. Abbiamo mostrato questa triste realtà nell’articolo MIDWAY – Il video che dovrebbe essere visto dal mondo intero in cui un foto reporter ha immortalato la triste sofferenze di questi animali che muoiono a causa dei loro stomaci pieni di plastica.

Un'immagine tratta dal documentario Midway

Un’immagine tratta dal documentario Midway

Uno dei collaboratori di questa epidemia di plastica sono gli anelli apparentemente innocui delle confezioni di 6 lattine di soda e birra. Secondo le stime recenti il 99% degli uccelli marini avranno plastica nelle loro viscere entro l’anno 2050. Questo è inaccettabile, e una fabbrica di birra con sede in Florida è d’accordo.

“Invece di uccidere gli animali, il nostro imballaggio fornirà loro cibo.”
Chris Gove, co-fondatore di Saltwater Brewery, la fabbrica di birra con sede in Florida che sta confezionando i suoi prodotti con anelli biodegradabili, e commestibili. “E ‘un grande investimento per una piccola fabbrica di birra sostenuta da pescatori, surfisti e persone che amano il mare.”

Gli anelli sono a base di scarti di grano e orzo, sottoprodotti naturali del processo di produzione della birra, e sono completamente sicuri e commestibili. Inoltre, l’invenzione è biodegradabile e compostabile al 100%. L’imballaggio inizia a disintegrarsi in acqua nel giro di due ore, impedendo così a pesci o altri animali marini di rimanere bloccati negli anelli. Questi anelli impiegano due o tre mesi per scomparire completamente nel mare, e se abbandonati sulla spiaggia si decomporranno in un tempo simile che varia leggermente a seconda del terreno, la composizione, umidità e temperatura.

Questa tartaruga è da anni intrappolata nella plastica tanto che il suo guscio è cresciuto deformato

Questa tartaruga è da anni intrappolata nella plastica tanto che il suo guscio è cresciuto deformato

Considerando che solamente gli americani hanno bevuto 6,3 miliardi di litri di birra nel 2015, e il 50% di tale volume è stato da lattine, questa invenzione avrà enormi implicazioni per l’ambiente se sarà imitata anche da altre aziende produttrici di birra.

Loading...

E’ importane sottolineare che questo imballaggio ecologico è anche resistente ed efficiente come gli imballaggi in plastica.

“La nostra sfida principale era capire quale materiale sarebbe stato sostenibile e abbastanza robusto da tenere una confezione da sei di birra”, dice Marco Vega, co-fondatore dell’agenzia ha realizzato il progetto per il birrificio. “Inizialmente abbiamo voluto fare gli anelli con le alghe, ma non erano troppo fragili per lo scopo.”

“Stimiamo il lotto prodotto in serie iniziale avrà un costo di circa 25 centesimi per unità, circa 10 centesimi in più che i normali anelli di plastica”, dice Vega. “Se i consumatori saranno soddisfatti implementeremo una nuova tecnologia per produrre una distribuzione di massa ad un prezzo inferiore. Se la maggior parte produttori di birra artigianale e grandi aziende di birra implementare questa tecnologia, il costo di produzione cadrà e sarà molto competitiva.”

imballaggio commestibile

Più di 50 birrifici artigianali hanno già contattato la Saltwater Brewery mostrando la volontà di utilizzare lo stesso imballaggio commestibile e biodegradabile per i loro pacchi di birra. L’azienda, insieme ad una piccola startup di giovani ingegneri in Messico, costruirà un impianto di produzione centralizzata entro il 2017 intorno a un gruppo di produttori di birra.

Ma non finisce qui. Non solo i birrifici artigianali, ma anche la stessa Carlsberg ha mostrato il suo interesse al progetto.

Ecco il video di presentazione del progetto.

NOTA. L’impatto della plastica non riguarda solo la vita marina. Si stima che consumando pesce, noi assimiliamo ogni anno microparticelle di plastica che finiscono nei nostri stomaci causando infiammazione e col tempo danni più gravi. Noi non siamo separati dal Pianeta in cui viviamo. Dovremmo smettere di vivere come se avessimo un Pianeta di riserva.

Riferimenti
– Beer Company Develops Edible Six-Pack Rings That Feed, Rather Than Kill, Marine Life. True Activist
– Florida brewery creates edible beer holders to save marine life. The Guardian

Nutri il tuo benessere

Entrando a far parte della nostra newsletter sarai tra i primi a conoscere le ultime notizie, eventi e pubblicazioni.

(E' gratis!)

 

No SPAM! Non condivideremo la tua email con terze parti.

Grazie!

Iscrizione effettuata con successo

Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.

Disclaimer: Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, è un ricercatore nel campo del benessere bioenergetico e della crescita personale. Laureato con il massimo dei voti in ingegneria, si occupa di naturopatia, geobiologia e sviluppo del potenziale umano attraverso il risveglio dell’energia vitale e della coscienza.

Loading...
Leggi anche

10 Commenti su questo post

  1. ……Bravisssimi e grazie

  2. stefano says:

    fantastico era ora!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Franca Boni Franca Boni says:

    Il problema più grande rimane.

  4. Quindi danno già x scontato che l immondizia finisce in mare. Ottima idea…certo fa riflettere, chissà quanta immondizia ce in mare

  5. Sarebbe meglio non buttare niente in mare…

  6. Si ma he ci frega, c’è la Champions e le veline.

  7. Elisa says:

    che bello..

  8. Elisa says:

    questà è umanità..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nutri il tuo benessere

Ricevi la nostra newsletter periodica. E' GRATIS!

La tua privacy è al sicuro con noi.

Prenditi cura del tuo benessere

Inserisci la tua mail per ricevere i migliori contenuti su:

✓ Rimedi naturali                    

✓ Terapie innovative               

✓ Crescita personale              

E' GRATIS!

Rimani in contatto con Dionidream

✓ I migliori integratori

✓ Recensioni libri

✓ Date degli eventi

Sent!

Please check your e-mail and download FREE BETA version.

 

SHARE IT