Brahmi

Il brahmi ha i benefici di aumentare la connessione neuronale, aumentare la memoria, ridurre l’ansia, migliorare le facoltà cognitivealleviare lo stress, prevenire il cancro, aumentare la pulsione sessuale, depurare il corpo dalle tossine, proteggere dalla degenerazione mentale, potenziare il sistema immunitario e ridurre le infiammazioni.

Cos’è Brahmi?

Il nome scientifico è Bacopa monnieriquesta erba perenne vanta una lunga tradizione nella medicina ayurvedica. Nota anche come issopo, è difficile individuare una zona originaria di quest’erba che cresce nelle zone umide spontaneamente in tutti e sei i continenti da centinaia di migliaia di anni. A differenza di molte altre erbe, il brahmi ha una serie di effetti sulla salute a dir poco unici che l’hanno reso così ricercato e amato dalle tradizioni medicinali antiche. Contiene infatti alcuni preziosi alcaloidi e saponine triterpeniche che hanno un notevole impatto sul corpo, oltre a molti altri composti organici e costituenti volatili. Comunemente viene usato fresco come ingrediente nelle insalate, ma può anche essere essiccato, macinato ed assunto come integratore brahmi in polvere. Il sapore è relativamente mite, ma la vera ragione per cui usare il brahmi è l’impatto che ha sulla salute umana.

Brahmi polvere caratteristiche

Il brahmi, dal nome botanico Bacopa Monnieri, definisce un’erba ringiovanente e rivitalizzante tra le più importanti nella medicina ayurvedica, in particolare per quanto concerne il sistema nervoso. I suoi effetti risultano noti fin dall’antichità, tant’è vero che viene impiegato con successo come rimedio ayurvedico da oltre 3000 anni. Amaro ed astringente per quanto concerne il gusto, leggero e corroborante negli effetti, in Ayurveda il brahmi pacifica tutti e tre i dosha (vata pitta kapha). Si tratta di una pianta acquatica costituita da grandi foglie e piccoli fiori bianchi o di colore viola chiaro che può crescere anche in Occidente, sebbene richieda ambienti prettamente umidi e una notevole quantità di acqua. Tale specie botanica risulta particolarmente nota per la sua azione legata alla funzione cognitiva: favorisce infatti memoria, concentrazione, apprendimento, acuità mentale e capacità di elaborazione delle informazioni, rappresentando un autentico “amplificatore dell’intelletto”. È esattamente per questo che sono molti gli studenti che ne fanno uso per studiare in maniera più efficacie durante gli esami: in questo caso è consigliabile iniziare ad assumere la polvere di brahmi almeno 1 o 2 mesi prima di ogni sessione.

Brahmi proprietà

Il brahmi costituisce un ottimo rimedio volto a ridurre lo stress, questo poiché in grado di abbassare in maniera significativa i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, aumentando al contempo la produzione di serotonina e dopamina, i neurotrasmettitori presenti nel cervello che determinando la sensazione di calma e benessere. Risulta pertanto utile anche per combattere stati di ansia e insonnia, rivelandosi efficace anche in caso di depressione, ipertensione, ritardi mentali, isteria o disturbo post-traumatico da stress. Recenti studi hanno ne hanno evidenziato benefici nell’aiutare a recuperare le normali funzioni cognitive specie nei pazienti che hanno subito un infarto. Il brahmi aiuta inoltre a rinforzare il sistema immunitario e le ghiandole surrenali. Recenti ricerche eseguite dal Central Drug Research Institute Lucknow (Istituto Centrale di Ricerca Farmacologica di Lucknow) ne hanno infatti avvalorato l’efficacia, rallentando il processo di invecchiamento e svolgendo importanti attività anche contro il Morbo di Parkinson. Secondo appropriati dosaggi tale specie botanica presenta un elevato potere sedativo o tranquillante naturale. È attualmente in fase di studio l’efficacia del brahmi in caso di Alzheimer: la sua azione è pressoché simile rispetto ai farmaci impiegati in caso di perdita di memoria sebbene risulti privo di effetti collaterali. La presenza di un significativo effetto anti-nocicettivo ha rivelato negli ultimi anni come gli integratori a base di brahmi offrono una marcata protezione contro shock e danni cerebrali. Utile inoltre per rinforzare le articolazioni e contro i reumatismi, il brahmi aiuta a bilanciare i livelli di zuccheri nel sangue, depurando il fegato e bilanciando gli acidi prodotti durante la digestione: può essere pertanto utilizzato come agente purificatore del sangue, anti-piretico, carminativo e digestivo, oltre che per migliorare la libido e le prestazioni sessuali, sia per gli uomini che per le donne. Utile anche per la cura dei capelli, contribuisce a rendere le radici più forti e il fusto più robusto ed elastico. In questo caso è consigliabile l’utilizzo di brahmi in povere miscelato all’olio da massaggiare prima dello shampoo sul cuoio capelluto.Il brahmi può essere utilizzato anche sul lungo periodo senza alcun effetto collaterale, dipendenza o assuefazione. Essendo tuttavia un rimedio naturale, necessita di almeno un mese d’utilizzo per palesare benefici visibili.

brahmi acquista banner-min

Brahmi consigliata. Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

11 Benefici del Brahmi per la salute

Diamo uno sguardo più da vicino ai benefici per la salute unici di questa incredibile erba ayurvedica offre.

  1. Aumenta la cognizione. Uno dei maggiori vantaggi del brahmi è la sua capacità di stimolare la mente, in particolare memoria e concentrazione. È stato a lungo utilizzato nella medicina ayurvedica per aumentare la concentrazione. Alcuni dei composti organici contenuti nel brahmi stimolano i percorsi cognitivi nel cervello aumentando le capacità cognitive.
  2. Cura i disturbi cognitivi. Ha la capacità di ridurre l’insorgenza di disturbi cognitivi come la demenza e il morbo di Alzheimer. La ricerca ha dimostrato che è un valido alleato per stimolare la creazione di nuovi percorsi neurali e l’abbassamento dello stress ossidativo nel cervello, proteggendolo dal declino della facoltà cognitive durante la vecchiaia.
  3. Riduce l’ansia e lo stress. Le foglie della pianta del brahmi possono essere masticate (solo 2-3 alla volta) per alleviare lo stress e l’ansia. Gli ingredienti attivi in questa erba possono influenzare l’equilibrio ormonale nel corpo e avere un impatto positivo sugli ormoni dello stress nel nostro organismo, in modo da indurre la calma e uno stato di rilassamento in modo naturale, evitando gli effetti collaterali dei farmaci tradizionali anti-stress e contro l’ansia.
  4. Proprietà anti-infiammatorie. Quando le foglie della pianta vengono sfregate localmente sulle parti interessate, i composti rilasciati possono ridurre il gonfiore ed eliminare l’irritazione, oltre che l’infiammazione all’interno del corpo. É ottimo per le persone che soffrono di artrite, gotta e altre condizioni infiammatorie.
  5. Contrasta le cellule cancerose. Gli antiossidanti contenuti nel brahmi sono essenziali per promuovere uno stile di vita sano. Eliminano i radicali liberi, i pericolosi sottoprodotti del metabolismo cellulare che possono causare alle cellule apoptosi (morte cellulare) o la mutazione in cellule cancerose. Questi radicali liberi influenzano tutto dalla nostra pelle al nostro sistema cardiovascolare, quindi una dose regolare di brahmi in una dieta giornaliera o settimanale può aiutare a mantenere un’alta qualità della vita e un metabolismo sano. Gli antiossidanti prevengono anche certi tipi di cancro; la ricerca continua a studiare i componenti del brahmi che prevengono o rallentano la diffusione del cancro. C’è una tossina particolarmente pericolosa, chiamata acrilammide, sulla quale il brahmi ha specificamente dimostrato resistenza; l’acrilamide è collegata alle malattie neurodegenerative, quindi questo può essere aggiunto alla lista dei benefici del brahmi!
  6. Elimina il muco e sfiamma le vie respiratorie. Quando il brahmi viene preparato in un tè o masticato come foglie normali, può aumentare la salute delle vie respiratorie. Viene usato nei trattamenti ayurvedici per trattare i seguenti disturbi: congestione, raffreddore e sinusite. Può eliminare il muco in eccesso e alleviare l’infiammazione della gola e delle vie respiratorie fornendo un rapido sollievo.
  7. Aumenta le difese immunitarie. Se consumato in qualsiasi forma, tè, foglie o altro, il brahmi può fornire al sistema immunitario l’impulso necessario. I nutrienti vengono arricchiti dai composti antiossidanti aumentando le difese del nostro sistema immunitario contro patogeni, virus o infezioni batteriche.
  8. Tratta l’epilessia. Le foglie di brahmi sono state usate come trattamento per l’epilessia da migliaia di anni. Si pensa sia dovuto all’effetto che il brahmi ha sui percorsi neurali. Aiuta a prevenire attacchi epilettici, così come altre forme di malattie mentali, tra cui il disturbo bipolare e la nevralgia.
  9. Cura la pelle. Se desideri accelerare la guarigione delle ferite e disinfettare la pelle allo stesso tempo, distribuisci succo o olio di brahmi sulla zona interessata. Riduce l’aspetto delle cicatrici e lascia una pelle liscia e sana arricchita dai suoi oli essenziali naturali.
  10. Stabilizza la glicemia. Secondo quanto dimostrato da numerosi studi, il brahmi è stato associato a un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, quindi, a seconda dei sintomi del diabete, può essere in grado di aiutare a migliorare la tua ipoglicemia e permetterti di condurre una vita normale e sana.
  11. Migliora la digestione. Il brahmi è un’erba sedativa e lenitiva, oltre che antinfiammatoria e può aiutare a fornire sollievo da condizioni gastrointestinali come ulcere, ecc.

Brahmi controindicazioni

Il consumo a lungo termine di qualsiasi integratore a base di erbe viene solitamente scoraggiato e il brahmi non fa eccezione. L’uso regolare si consiglia fino ad un massimo di 3-4 mesi anche se di fatto non sono state scientificamente dimostrate controindicazioni. In alternativa può tuttavia essere usato saltuariamente per alleviare una certa condizione di salute. Il brahmi non provoca allergie ed è considerata una erba sicura. Non ci sono abbastanza studi legati all’assunzione in gravidanza e allattamento, quindi se ne sconsiglia l’uso in questi momenti.

Olio di brahmi e interazioni con i farmaci

Grazie ai suoi effetti sull’apparato respiratorio, sul sistema delle vie urinarie, sul sistema cardiovascolare e sui livelli di zucchero nel sangue, dovresti consultare un medico se soffri di asma, infezioni del tratto urinario, bassa frequenza cardiaca, ulcera, iperglicemia e ipertiroidismo.

Come utilizzare il brahmi

  • Brahmi estratto concentrato in polvere – Si raccomanda un dosaggio tra 50 mg e 500 mg al giorno.
  • Brahmi in polvere – Si raccomanda un dosaggio di 1 grammo per 2-3 volte al giorno in acqua tiepida oppure in succhi.
  • Olio di brahmi – può essere utilizzato sia a livello topico per la cura dei capelli, massaggiandone una modica quantità sul cuoio capelluto e lasciando in posa almeno un’ora prima dello shampoo o ad uso interno, in un dosaggio di circa un cucchiaino al giorno.

Bambini. Meglio evitare al di sotto dei 5 anni. Tra i 5 e 12 anni usare una dose dimezzata rispetto agli adulti. Dai 12 ai 18 anni una dose 2/3 di quella degli adulti (quindi 2 grammi al giorno di polvere e 340 mg di estratto).

Come tonico del cervello, gli effetti di Brahmi possono essere aumentati se assunto insieme all’Ashwagandha. Con tutti questi potenti benefici per la salute, non c’è da meravigliarsi se il brahmi è una delle erbe principali per il cervello, la mente e il sistema nervoso. Chi l’ha provato può testimoniare già dopo 3-4 settimane il potente ringiovanimento mentale che questa erba offre!

Testimonianze

Queste sono alcune recensioni online di utenti che hanno provato il Brahmi:

“L’unico difetto dal mio punto di vista è il sapore molto amaro del prodotto “tale e quale”. E’ tuttavia abbastanza facile ovviare a questo problema impastando la polvere o con uno yoghurt alla frutta oppure con un succo di frutta corposo ed un gusto intenso, tipo succo di mirtilli ad esempio. Personalmente ho trovato questo integratore molto efficace, e con dosi minime: mezzo cucchiaino scarso una volta ogni paio di giorni hanno avuto su di me un effetto molto importante, migliorandomi la voglia di fare, il livello di energia nel corpo, la capacità di concentrazione e la lucidità mentale. Le prime 2 volte ho notato che mi ha agitato e reso un po’ più nervoso, ma questo effetto collaterale è scemato rapidamente e sono rimasti solo gli effetti positivi. Mi permetto conseguentemente di consigliare vivamente questo integratore, che oltretutto ha un costo modesto e dei benefici che posso solo definire sorprendenti. “

“Secondo me potrebbe essere molto utile come preventivo dell’alzheimer: da quando lo prendo, nel periodo della vita che porta al declino (64 anni), ho acquistato una memoria mai conosciuta prima. sorprendente! mi guarda strano anche mia moglie! “

“Per i periodi di studio intenso, stress psichico e elevate richieste mnemoniche. Lo uso diluito nel caffè di cicoria, che spegne quel suo sapore amarognolo tipico. Avevo problemi di colite per i troppi caffè che bevevo quindi dovevo trovare un succedaneo che avesse effetto tonico e corroborante. Il caffè di cicoria (avendo problemi colitici ed epatici), in aggiunta al brahmi, hanno rappresentato la svolta per liberarmi della assuefazione da caffè.”

Articolo aggiornato al 20 Febbraio 2020

Acquistalo online al miglior prezzo:

brahmi capsule acquista-min brahmi polvere acquista-min

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni