Ecco perché quasi tutti siamo carenti di Magnesio – Come capirlo e cosa fare

14 Commenti

carenza magnesio

Dr. Carolyn Dean, MD

I segni di carenza di magnesio sono ovunque se si sa cosa cercare. Purtroppo, i sintomi sono così incredibilmente comuni che costantemente non vengono considerati! Quasi nessuno, soprattutto i medici, comprende che i disturbi di cui soffriamo quotidianamente sono in realtà sintomi di carenza di magnesio. La maggior parte dei problemi di salute compresi i disturbi lievi sono collegati ad una mancanza di questo preziosissimo minerale salva-vita nel nostro corpo.

Che cosa è esattamente il MAGNESIO?

Il magnesio è la vita. E ‘il 4 ° minerale più abbondante nel corpo, proprio accanto allo zolfo (che è altrettanto importante).

Oltre ad essere un minerale, il magnesio è anche un elettrolita. “Bevande sportive” (aka truffe pieno di zucchero) pretendono di contenere elettroliti come magnesio, potassio e sodio perché sudiamo via questi importanti nutrienti durante l’esercizio fisico, e la loro carenza è ciò che porta ai problemi comuni che gli atleti devono affrontare, come i crampi muscolari! Gli elettroliti (soprattutto magnesio) fanno molto di più che curare e prevenire i crampi muscolari!

Innanzitutto, gli elettroliti sono ciò che ci permettono di essere viventi, di essere elettrici. Essi sono responsabili di tutta l’attività elettrica nel corpo (e quindi la conducibilità del cervello). Senza elettroliti come il magnesio, i muscoli non si possono contrarre, il vostro cuore non può battere, e il tuo cervello non riceve alcun segnale. Abbiamo bisogno di magnesio per rimanere in vita. Appena non ne abbiamo abbastanza, si comincia a perdere l’energia e la conducibilità che ci fa andare avanti.

Tecnicamente, non appena ne diventiamo carenti, lentamente cominciano a morire, sempre più dolori di giorno in giorno, sentendoci peggio anno dopo anno. Non posso sottolinearlo abbastanza … i segni di carenza di magnesio sono ovunque, se si guarda bene.

Il magnesio è un cofattore in oltre 300 reazioni nel corpo necessarie tra l’altro per la

  • Trasmissione degli impulsi nervosi
  • Regolazione della temperatura
  • Disintossicazione nel fegato
  • Formazione delle ossa e dei denti
  • Salute cardiovascolare. La fondazione di Weston A. Price scrive: “Il magnesio da solo può svolgere il ruolo di molti farmaci cardiaci comuni: il magnesio inibisce coaguli di sangue (come l’aspirina), fluidifica il sangue (come Coumadin), blocca l’eccessivo assorbimento di calcio (come i farmaci contro la dilatazione delle arteria ed angina come Nifedipina e Adalat) e rilassa i vasi sanguigni (come gli ACE-inibitori come Vasotec) (Pelton, 2001).

Quasi tutti hanno SEGNI DI CARENZA DI MAGNESIO CARENZA ma non ci si rende conto. I sintomi includono:

Stipsi
Alta pressione sanguigna (ipertensione)
Ansia
Depressione
Insonnia
Disturbi del comportamento
Letargo
Alterazioni della memoria / pensiero
Sequestri
Fatica
Disturbi del sonno
Dolore
Crampi muscolari
Mal di schiena cronico
Mal di testa
Emicrania
Dolori muscolari
Tendinite
Rabbia
Aggressione
ADHD
Cervello annebbiato
Tensione

Tutte le tensioni e contrazioni potrebbero potenzialmente essere dovute a carenza di magnesio. La maggior parte delle persone affette da malattie croniche traggono grande beneficio dall’integrazione del magnesio. Questo perché la malattia cronica è legata allo stress e lo stress esaurisce il magnesio. Le seguenti condizioni che possono avere carenza di magnesio come causa:

Sindrome da affaticamento cronico
Affaticamento surrenale
Fibromialgia
Malattie del cuore
Fibrillazione atriale
Palpitazioni
Osteoporosi (sì, il magnesio è più importante del calcio per la salute delle ossa)
Diabete
Morte improvvisa nei pazienti con insufficienza cardiaca congestizia
Calcoli renali

“Allo stesso modo, i pazienti con diagnosi di depressione, epilessia, diabete mellito, tremore, parkinsonismo, aritmie, disturbi circolatori (ictus, infarto cardiaco, arteriosclerosi), ipertensione, emicrania, cefalea a grappolo, crampi, disturbi neuro-vegetativi, dolore addominale, l’osteoporosi, asma, disturbi a carico di stress, tinnito, atassia, confusione, preeclampsia, debolezza, potrebbero essere conseguenze della sindrome da carenza di magnesio.
– Journal of the American College of Nutrition

Sorprendentemente, l’articolo di cui sopra menziona anche disturbi neurovegetativi come possibile conseguenza di carenza di magnesio. Ciò include il coma. La produzione degli ormoni dello stress richiede alti livelli di magnesio e di esperienze stressanti possono portare immediatamente al completo esaurimento delle scorte di magnesio. Questo è un fattore che contribuisce al fatto che dopo esperienze traumatiche come incidenti e infortuni si va spesso in coma. Come ho già detto, il magnesio è un elettrolita responsabile per i segnali del cervello e conducibilità. Senza il magnesio, le persone in coma, non sono in grado di svegliarsi e riprendere la conduttività. Molte persone con diabete entrano in coma diabetico. Il diabete è elencato come un’altra possibile conseguenza della carenza di magnesio.

DESIDERIO DI DOLCI

Hai mai desiderato il cioccolato? Perché, quando le persone sono stressate, vogliono e cercano il cioccolato? La verità è che il cioccolato è una delle più alte fonti alimentari di magnesio.

Il magnesio è associato a così tanti disturbi che come medico della Nutritional Magnesium Association ho dedicato un intero libro, The Magnesium Miracle, per discutere di come ho trattato migliaia di pazienti per una vasta gamma di malattie, con magnesio come componente primaria. [In italiano ci sono libri simili, in particolare consiglio Un Rimedio Miracolo – Il Cloruro di Magnesio]

PERCHÉ NON I MEDICI NON CI TROVANO CARENTI DI MAGNESIO?

Le ragioni sono semplici e purtroppo quasi sempre i medici non le conosco. Gli esami del sangue infatti non danno alcuna informazione sul magnesio.

1.  Il corpo controlla i livelli di magnesio nel sangue molto strettamente. Se il magnesio nel sangue scende solo di un po ‘, si può avere un attacco di cuore. Quindi, per evitare questo, il corpo ruba il magnesio da tutte le sue cellule, tessuti e ossa per mantenere i livelli ematici costanti. Se si fa un esame del sangue per il magnesio, le cellule potrebbero essere completamente vuote, mentre i livelli nel sangue rimangono costanti.

2. Quel che è peggio è che il magnesio non è nemmeno nel sangue. Il 99% del magnesio nel corpo è immagazzinato nelle cellule che vengono derubate, mentre solo l’1% del magnesio totale del corpo è nel sangue.

Quindi testare il magnesio è una completa perdita di tempo. Solamente conoscendo i sintomi e vedendo i benefici di integrare magnesio possiamo scoprirne i benefici.

PERCHE’ SIAMO COSI’ CARENTI DI MAGNESIO?

  • Siamo avvelenati dal nostro cibo. Cibi raffinati / trattati sono spogliati dei loro minerali, vitamine e contenuto di fibre. Si tratta di alimenti anti-nutrienti perché effettivamente rubano magnesio per essere metabolizzati.
  • Siamo sempre più stressati. Stiamo facendo funzionare i nostri motori al massimo per tenere il passo con la vita e ciò ci sta sfinendo. La produzione di ormoni dello stress richiede alti livelli di magnesio ed esperienze stressanti portano alla deplezione dei depositi di magnesio.
  • Stiamo mangiando più zucchero che mai. Per ogni molecola di zucchero che consumiamo, il nostro corpo utilizza 54 molecole di magnesio per elaborarlo!
  • Terreni impoveriti e moderne tecniche di allevamento riducono i depositi di magnesio che quindi è sempre più carente nei cibi che consumiamo. I pesticidi inoltre uccidono anche i batteri e funghi benefici che sono necessari per consentire alle piante di convertire i nutrienti del suolo in nutrienti utilizzabili dagli esseri umani.
  • Il magnesio viene esaurito da molti farmaci e composti estrogeni come i contraccettivi orali, antibiotici, cortisone, prednisone e farmaci per la pressione del sangue, caffè e tè. Anche il fluoruro è dannoso perché compete con l’assorbimento con magnesio.

Quindi riassumendo siamo doppiamente carenti di magnesio:

  • Da una parte la nostra alimentazione ci fornisce pochissimo magnesio sia perché i cibi ne sono più carenti sia perché consumiamo sostanze che bruciano il magnesio presente nel corpo;
  • Dall’altra abbiamo notevolmente più bisogno di magnesio a causa dei ritmi stressanti, traumi, incidenti e ritimi accelerati della nostra società.

FAI USO DI CANNABIS?

La cannabis ha così tanti effetti positivi in ​​termini di cura di malattie come l’epilessia e il cancro. Tuttavia, dobbiamo anche guardare a ciò che accade al nostro corpo a livello cellulare se usiamo la cannabis su base giornaliera. Dobbiamo ricordare che la cannabis è un farmaco efficace a base di erbe e deve essere trattato in questo modo. Risulta infatti che la marijuana tende ad esaurire i depositi del corpo di magnesio, con il risultato che la persona si sente più stanca e nervosa e debilitata.

I MODI MIGLIORI PER ASSORBIRE IL MAGNESIO

1. Mangiare alimenti ricchi di magnesio coltivati ​​in modo biologico. Ho parlato dei cibi migliori contenenti magnesio nell’articolo Ecco perché il magnesio è il più potente minerale ad azione rilassante che esista

2. Assumere integratori di magnesio quotidianamente.

3. Applicare l’olio di magnesio sulla pelle. Questo sembra essere un ottimo modo per aumentare i livelli di magnesio nel corpo. Puoi acquistare dei prodotti commerciali oppure leggere la ricetta nel mio precedente articolo Come fare il tuo Olio di Magnesio

4. Fare spesso dei bagni caldi con i sali di Epsom. Ciò fornirà non solo magnesio, ma anche lo zolfo per il nostro fegato.

Magnesio Completo
Magnesio pidolato, carbonato, citrato e marino con Fruttoligosaccaridi

Voto medio su 3 recensioni: Buono

Magnesio
Come reintegrare un minerale utile per la nostra salute
Magnesio B6 + Baobab - 60 Capsule
Integratore alimentare a base di Magnesio Marino con Vitamina B6 e Baobab

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

14 Commenti su questo post

  1. manuela micelotta says:

    intanto complimenti per tutte le le super-notizie che ci passi……..Volevo farmi l’olio di magnesio ma…….mi è venuto un dubbio : perchè si chiama OLIO quando è fatto invece con l’ACQUA ? Mi sono persa qualcosa ? grazie….e continua così

    • dioni says:

      Ciao Manuela, hai ragione. Si chiama olio anche se contiene acqua (non l’ho inventato io il nome) credo perché lo spalmi sul corpo come se fosse un olio.
      Grazie e buona giornata!

  2. Laura says:

    riscontro quasi tutte i sintomi legati alla carenza di magnesio e quindi sono tentata ad assumere un integratore.
    Ho però un dubbio in merito, se in realtà non avessi questa carenza una assunzione di magnesio superiore a quella richiesta avrebbe effetti indesiderati? come viene eliminato il magnesio in eccesso?grazie mille

    • dioni says:

      Ciao Laura, il magnesio è un integratore completamente sicuro e viene espulso tramite le urine. Puoi iniziare con una dose bassa la mattina e la sera prima di andare a letto, se noti dei miglioramenti (molto probabile) allora puoi anche aumentare un pò la dose. Se assumi medicinali puoi consultare il tuo medico per chiedergli un parere. Buona giornata

  3. Massimo barraco says:

    Salve ,l’assunzione di magnesio può fare interazione con i farmaci?

    • dioni says:

      Ciao Massimo, il magnesio ha un’interazione moderata con gli antibiotici e farmaci per l’ipertensione. Buona serata

  4. Angelina says:

    Salve,io ho dei risvegli notturni nonostante prendo 3 compresse la sera di cloruro di magnesio,e soffro di stitichezza mi potrebbe dire se non è il tipo di magnesio che devo assumere?e se si,quale devo assumere e in che dosi?La ringrazio anticipatamente.Saluti

  5. Stella says:

    Salve , io ho stati ansiosi e panico, anche l’umore è altalenante…ne soffro da quasi due anni, non voglio prendere medicinali e mi aiuto con fiori di Bach ma con scarsi risultati…il magnesio potrebbe aiutarmi davvero? Come e quanto assumerne? Grazie mille

    • dioni says:

      Ciao Stella, negli stati di ansia e panico, le riserve di magnesio sono letteralmente bruciate dagli alti ormoni dello stress quindi si sicuramente assumere magnesio ti farà stare meglio. Ti consiglio anche di lavorare sulla ghiandola timo al centro del petto (picchiettandola con le dieta durante gli attacchi) e di fare terapie di rilascio emozionale come EFT, EMDR e respirazione diaframmatica .
      Un abbraccio
      Riccardo

  6. Mara says:

    Io soffro di fibromialgia, sindrome delle gambe senza riposo, insonnia, colon irritabilissimo, stres a mille. Quali rimedi naturali fanno al mio caso?

    • dioni says:

      Ciao Mara, nei prossimi giorni esce un articolo sulla fibromialgia, iscriviti alla newsletter per essere informata

      • Paolo Bertoli says:

        Buon giorno, vorrei sapere quali sono i cibi adatti a reintegrare la carenza di magnesio. Vorrei orientarmi sul cibo poiché ho sentito molti medici (seri) sconsigliare gli integratori.
        grazie per i Suoi post!

        • dioni says:

          Cibi più ricchi di magnesio – Quantità (mg/100g)
          Crusca 420 Cioccolato amaro 292 Mandorle – Anacardi 260 Cacao 192 Arachidi 167 Nocciole 160 Pistacchi 158 Noci Ceci secchi 130 Mais 120 Bieta 113 Cioccolato dolce 107 Riso integrale 106

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline