Chi medita sperimenta cambiamenti genetici reali

4 Commenti

meditation-your-genes-1

Prove emergenti dimostrano che la meditazione può effettivamente avere un profondo impatto positivo sul livello molecolare e cellulare . Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Psychoneuroendocrinology nel 2011 , la meditazione aumenta la produzione di telomerasi nel corpo umano . Questo enzima è responsabile per l’allungamento dei telomeri , i cappucci di protezione alla fine di ciascun cromosoma , che tendono ad abbreviare in ogni ciclo di replica fino a raggiungere una lunghezza critica , vietando ulteriori repliche . La lunghezza dei telomeri è considerato un marcatore affidabile di invecchiamento e di livelli di funzioni immunitarie cellulari e rivelano malattie preesistenti o che si presenteranno nell’immediato, questo perchè quanto più i telomeri sono corti , e più è probabile che si manifesti una data condizione patologica. La telomerasi è l’unico modo per i telomeri di rimanere a lungo, ma purtroppo , l’enzima è praticamente inattivo negli adulti .

Per fortuna , le lunghezze telomeri rispondono bene ai cambiamenti di stile di vita , come ad esempio una dieta sana ed esercizio fisico moderato , e secondo la recente scoperta anche grazie alla meditazione. Dopo 30 giorni di formazione di meditazione intensiva, i partecipanti dello studio precedente hanno mostrato un aumento dei livelli di telomerasi , che sembra influenzare direttamente la lunghezza dei telomeri e le funzioni del sistema immunitario.

La presenza dei telomeri influisce sulla stabilità dei cromosomi. I telomeri sono elementi genetici essenziali per la corretta struttura e funzione dei cromosomi lineari e, in particolare, per la loro stabilità: ne proteggono infatti le estremità da fenomeni di ricombinazione aberrante, degradazione e replicazione incompleta e quindi il cancro. Anzi si è osservato che nella  maggior parte delle cellule trasformate o tumorali riattivano la telomerasi durante il processo di immortalizzazione.

Una prossima pubblicazione, frutto della collaborazione tra scienziati in Francia, Spagna e Wisconsin , dimostra che i meditatori sperimentano cambiamenti genetici reali. Gli scienziati hanno misurato le differenze di espressione genica effettiva in due gruppi di partecipanti , coloro che hanno meditato intensamente per un solo giorno e quelli che non hanno fatto . Lo studio ha mostrato che la meditazione ha alterato l’ espressione di una varietà di geni , la maggior parte dei quali sono implicati nelle malattie e nelle risposte immunologiche . Tra i geni studiati ci sono quelli legati al dolore, e questo significa che la meditazione può alterare i livelli di dolore e infiammazione o alleviarli in maniera molto misurabile . Oltre a spegnere i geni che promuovono l’infiammazione , la meditazione regola anche la funzione dei geni che permettono di gestire ansia e stress, a causa del ripristino rapido dei cortisolo , noto anche come l’ormone dello stress .

Questo studio contribuisce in modo significativo ad espandere l’attuale comprensione del contributo di stile di vita per la salute e la malattia . I geni umani sono molto dinamici nelle loro risposte agli stimoli esterni , lo stress , la dieta e l’ esercizio fisico possono causare cambiamenti genetici nel giro di poche ore . Se un solo giorno di meditazione influenza positivamente i geni che controllano l’infiammazione , il dolore e la gestione dello stress , allora sembra che la salute naturale può essere raggiunta molto più facilmente e più velocemente di quanto di potesse immaginare.

Fonti per questo articolo sono:

Jacobs TL , Epel ES , Lin J , Blackburn EH , Wolkowitz OM , Bridwell DA , Zanesco AP , Aichele SR , Sahdra BK , MacLean KA , re BG , Shaver PR , Rosenberg EL , Ferrer E , Wallace BA , Saron CD . 2011. Allenamento intensivo di meditazione , immune attività della telomerasi delle cellule e mediatori psicologici. Psychoneuroendocrinology . 36 (5) :664-81 .

http://www.ncbi.nlm.nih.gov

Carmody J , Baer RA . 2008. Le relazioni tra la pratica della consapevolezza e livelli di consapevolezza , sintomi medici e psicologici e il benessere in un programma di riduzione dello stress mindfulness-based . J Med Behav . 31 ( 1 ) :23 – 33 .

http://www.ncbi.nlm.nih.gov

Sahdra BK , MacLean KA , Ferrer E , Shaver PR , Rosenberg EL , Jacobs TL , Zanesco AP , re BG , Aichele SR , Bridwell DA , Mangun GR , Lavy S , Wallace BA , Saron CD . 2011. Inibizione della risposta migliorata durante l’allenamento di meditazione intensiva prevede il miglioramento auto-riferito adattivo funzionamento socioemotional . Emotion . 11 (2) :299-312 .

http://www.ncbi.nlm.nih.gov

Kaliman P. et al. , 0,2014 . Rapidi cambiamenti di istone deacetilasi e l’espressione genica infiammatoria nei meditatori esperti . Psychoneuroendocrinology . Epub davanti alla stampa .

http://www.sciencedirect.com

Telomeri e stabilità dei cromosomi, Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2007), Calvin B. Harley

http://www.treccani.it

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

4 Commenti su questo post

  1. e qui non ci capisco niente …. ma posso dire che il mio medico antroposofo che pratica la meditazione, credo che abbia più di 70 anni ma ne dimostra 20 meno….. Garantito al limone 😉

  2. e qui non ci capisco niente …. ma posso dire che il mio medico antroposofo che pratica la meditazione, credo che abbia più di 70 anni ma ne dimostra 20 meno….. Garantito al limone 😉

  3. e qui non ci capisco niente …. ma posso dire che il mio medico antroposofo che pratica la meditazione, credo che abbia più di 70 anni ma ne dimostra 20 meno….. Garantito al limone 😉

  4. e qui non ci capisco niente …. ma posso dire che il mio medico antroposofo che pratica la meditazione, credo che abbia più di 70 anni ma ne dimostra 20 meno….. Garantito al limone 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline