Allergia al Nichel – Ecco la cintura naturale senza fibbia

1 Commento

cintura senza nichel

L’allergia al nichel impedisce di indossare cinture dato che la fibbia della cintura può scatenare prurito ed eruzione cutanea. Ecco la soluzione con questa cintura naturale anallergica senza fibbia

L’allergia al nichel si sviluppa quando alcune parti del corpo vengono a contatto con questo metallo presente in tantissimi oggetti che si utilizzano quotidianamente come: monete, gli orologi, braccialetti e collane, bottoni o il rivetto del jeans, la fibbia della cintura, il piercing e molte delle montature per gli occhiali, i cosmetici e determinati alimenti.

E’ definita anche come allergia da accumulo, perché si accumula nel corpo e basta una piccola quantità di nichel per scatenare una reazione allergica. Non esiste una vera e propria cura ufficiale per questa allergia, ma è bene limitare il più possibile l’ingerimento e il contatto ulteriore col nichel ed effettuare una purificazione dell’organismo.

Chi è allergico al nichel sa che è praticamente impossibile indossare una cintura senza iniziare ad avere fastidio e problemi. La soluzione per evitare che la fibbia della cintura rilasci nichel è usare la cintura Nichel Free che è una innovativa cintura naturale che funziona senza fibbia! E’ stata una panacea per moltissime persone che ora possono ricominciare ad indossare la cintura senza avere problemi di allergia al nichel.  E’ fatta in vera cuoio conciato al naturale e lavorato a mano con uno speciale funzionamento che le permette di chiudersi senza fibbia e di essere totalmente antibatterica e anallergica. La cintura nichel free può essere acquistata online in Italia, è unisex e disponibile in diversi colori e misure. Inoltre questo modello è anche un ottimo e originale accessorio di abbigliamento.

Sintomi dell’Allergia al Nichel

I sintomi dell’allergia al nichel all’inizio sono lievi come:

  • Arrossamento
  • Prurito cronico
  • Eruzione cutanea
  • Irritazione
  • Desquamazione
  • Crosticine
  • Vescicole piene di liquido

Molto spesso, i sintomi peggiorano, diventando più frequenti, visibili e fastidiosi, soprattutto in prossimità dell’estate, perché la sudorazione favorisce l’assorbimento del nichel. Si può manifestare infatti con sintomi respiratori come asma e disturbi gastrointestinali come gastriti e coliti croniche.

Rimedi naturali per l’Allergia al Nichel

Poiché il nichel si accumula nel corpo e l’allergia si manifesta solo nel momento in cui l’organismo è saturo di nichel, possono bastare alcuni anni in cui non si entra in contatto con questo metallo. In questi anni di non contatto, infatti, l’organismo si può depurare. Bisogna quindi evitare l’esposizione a:

  • Gioielli contenenti nichel
  • Cinture con fibbia
  • Tatuaggi colorati
  • Bottoni, chiavi e monete metalliche
  • Cosmetici: Uno studio canadese intitolato Heavy Metal Hazard ha analizzato 49 prodotti diffusissimi di marche famose e tutti contenevano nichel
  • Cibi contenenti nichel: fette biscottate, asparagi, tè, lievito (quello non naturale), gelati e merendine industriali, kiwi, lenticchie, mais, avena, pane integrale, cacao, cibi in scatola, crackers, crostini, dadi da brodo e frutta secca.
  • Pentole antiaderenti in PFOA (teflon e similari)

Secondo alcuni scienziati la questione dell’allergia al nichel è anche genetica e quindi chi è soggetto a questa forma di allergia dovrebbe cercare di limitare sempre l’esposizione a questo metallo, ma con le cinture fino ad ora non era stato possibile. Ora è possibile anche avere il piacere della cintura senza nichel.

cintura-nichel-free nera
cintura-nichel-free marrone
cintura-nichel-free camel

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Commento su questo post

  1. Laura says:

    Bravo il tuo sapere mi interessa. Questa cosa del nichel la conoscevo già perchè me ne sono accupata, ne soffro anch’io. ciao laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline