Cos'è il Miracle Mineral Solution (MMS)

1 Commento

jim_humble_med

La scoperta di Jim Humble

Il protocollo dell’MMS è stato sviluppato da JIM HUMBLE, un ricercatore minerario, specializzato nella ricerca dell’oro e metallurgia, durante una spedizione nelle giungle dell’America Centrale alla ricerca dell’oro, come risposta al tentativo di aiutare un membro della spedizione ammalato di malaria e lontani due giorni dalla prossima miniera. Dopo molti anni di esperienza portava sempre con sé dell’ossigeno stabilizzato per potabilizzare l’acqua locale. Di fronte alla concreta possibilità di perdere la persona colpita da malaria gli diede l’ossigeno stabilizzato. Tra lo stupore generale l’ammalato si riprese in poche ore, quello sì, che è sembrato un miracolo, ma Jim Humble voleva capire meglio quello che era successo.

Cos’è il Miracle Mineral Solution (MMS)

Nessun miracolo solo una meraviglia della chimica

Il MIRACLE MINERAL SOLUTION ( MMS ), sviluppato da Jim Humble, è un prodotto che ha implicazioni per ciascuno di noi. Si tratta di un solvente chimico, il diossido di cloro, in quantità piccole abbastanza da poter essere ingerito in tutta sicurezza, ma sufficiente ad uccidere i patogeni che vivono nel corpo degli esseri umani, tolgono energia, lo avvelenano con i prodotti di scarto e lo rendono  più vulnerabile alle malattie. Se questa non è la vostra situazione di sicuro lo è di qualcuno che conoscete o che amate.

Il prodotto è chiamato, MMS, che sta per : ” miracle mineral solution,” ( soluzione minerale miracolosa, N.d.T.). La bandiera di prudenza si alza immediatamente quando il termine miracolo viene usato per stupire o quando non comprendiamo cosa fa e come lo fa. In questo caso è davvero stupefacente. Tuttavia una spiegazione del perché l’MMS è così efficace nel distruggere i patogeni è possibile. Non è l’MMS che distrugge i patogeni, è il diossido di cloro che lo fa. Ma quando capirete la sua chimica vedrete che non si tratta di un miracolo, lo sembra solo.
Dopo molti anni di sperimentazioni Jim Humble ha capito che cosa ha reso l’ossigeno stabilizzato così efficace nel curare la malaria, non era affatto l’ossigeno stabilizzato, ma il diossido di cloro in tracce. Ulteriori ricerche lo hanno portato ha sviluppare un metodo che produce, diossido di cloro, migliaia di volte in più di quanto è contenuto nell’ossigeno stabilizzato. Questo è stato ottenuto usando una concentrazione superiore di sodio clorito,  ( 28 % contro il 3 % dell’ossigeno stabilizzato ) in unione con un attivatore, aceto oppure acido citrico o succo di limone. Il successo di questo semplice protocollo è stato provato in Africa, soprattutto Malawi e Uganda  guarendo più di 75.000 ammalati di malaria senza alcun fallimento, ma anche epatite, cancro, AIDS.

Jim Humble ha fatto una cronaca di questi avvenimenti in due libri scaricabili come ebook dal suo sito:www.miraclemineral.org il titolo del libro è: Breakthrough: The Miracle Mineral Supplement of the 21st Century  part 1, part 2

In questi libri viene anche descritto come farsi da sé l’MMS in cucina in qualsiasi quantità partendo dal sodio clorito, un prodotto non facile da trovare per i privati e costoso,

(nota del traduttore, in questo sito è in vendita l’ MMS già pronto in bottigliette da 4 once preparato secondo le istruzioni originali di Jim Humble).

Ognuno può avere un sovraccarico di tossine. Alcuni non lo ammettono, altri preferiscono pensare di non averlo. Se la vostra salute non è perfetta…o siete abitualmente con poca energia, o avete problemi di peso, o problemi di pressione, o costantemente problemi infiammatori o dolori, allora è probabile che avete un sovraccarico di tossine,metalli pesanti, virus, batteri o parassiti in corso. La medicina tradizionale tipicamente risponde caricandovi con un carico addizionale di inquinanti, molti dei quali uccidono indiscriminatamente tessuti sani e malati. Questo non succede con il diossido di cloro, che agisce solo sulle presenze dannose. Miracolo o no gli effetti sono fenomenali.

Più avanti verrà descritto il protocollo MMS. Quando seguito, produce e distribuisce diossido di cloro nei globuli rossi del sangue, e diventa il più efficace e intelligente killer di patogeni conosciuto in natura.

Ma prima un po’ di informazioni sulla sua chimica.

Diossido di cloro e cloro non sono la stessa cosa. Il cloro è un elemento chimico. In forma di ioni è parte del comune sale da cucina ( cloruro di sodio ) e di altri composti, e necessari alla maggioranza delle forme di vita compresa quella umana. Un potente agente ossidante, ed è il più abbondante ione disciolto nell’acqua di mare, e si combina quasi con ogni altro elemento, incluso il sodio per formare cristalli di sale, e di magnesio, come cloruro di magnesio.

Il diossido di cloro è un composto chimico che consiste di uno ione di cloro legato a due ioni di ossigeno.

Gli agenti ossidanti sono composti chimici che accettano prontamente elettroni da ” donatori di elettroni. ” Guadagnano elettroni attraverso reazioni chimiche. Questo è molto importante riferito al diossido di cloro, perché TUTTI i patogeni sono donatori di elettroni.

Il diossido di cloro è estremamente volatile. Questa volatilità è il fattore chiave nell’efficacia del diossido di cloro come distruttore di patogeni.

Il composto è letteralmente esplosivo; è così esplosivo che non si può trasportare. Perciò è pratica comune di generare il diossido di cloro sul luogo in cui si usa. Il diossido di cloro è usato per potabilizzare l’acqua al posto del cloro in quanto non produce composti cancerogeni. Il diossido di cloro è stato approvato dalle autorità sanitarie quale agente sicuro per la rimozione di patogeni e contaminanti quali l’antrace. E questo significa che è ritenuto molto efficace. Tuttavia la concentrazione in queste applicazioni varia da 500 ad oltre 6000 ppm ( parti per milione ), che è chiaramente mortale per ogni individuo. Usando il protocollo dell’MMS viene prodotto diossido di cloro all’incirca di 1 ppm ( parte per milione ).

La soluzione di MMS è sicura da trasportare, e innocua quale distruttore di patogeni.

La soluzione di MMS è 28% di sodio clorito in acqua distillata. Con una singola goccia di MMS si produce diossido di cloro quando un “attivatore”, aceto,o succo di limone, o acido citrico in soluzione al 10% gli viene aggiunto. Gli ultimi due sono raccomandati per le persone che soffrono di candida o la malattia di Lyme.

Il numero di gocce di MMS da assumere varia da 1 a 15, eccetto i casi in cui la vita è in pericolo, in questi casi si può raddoppiare il numero di gocce. Un’ applicazione di mantenimento è di 6 gocce.  Dopo aver aggiunto l’attivatore, la reazione chimica che trasforma il sodio clorito in diossido di cloro avviene in soli 3 minuti.

L’ingrediente attivatore nell’aceto che consente la reazione di trasformazione è l’acido acetico, che stabilisce il punto di cosa succede quando lo ione diossido di cloro entra nel flusso sanguigno. Il debole acido fissa un tetto, abbassando il pH del diossido di cloro senza alterarlo.

Il pH naturale del sodio clorito è di 13. Aggiungendo aceto, succo di limone, o acido citrico si generano circa 3 mg di diossido di cloro instabile ma ancora sicuro.

Il trattamento

Parliamo di come e perché il diossido di cloro lavora per dare al sistema immunitario una nuova vitalità.

La volatilità è cosa rende il diossido di cloro così efficace quando viene in contatto con i patogeni. Come già menzionato il diossido di cloro è un sicuro ed efficace disinfettante per l’acqua potabile e per questo viene molto usato negli acquedotti pubblici, negli ospedali, ed anche come risposta al bioterrorismo. Per le stesse ragioni è così efficace nell’acqua del corpo umano.

L’estrema volatilità del diossido di cloro impedisce ai patogeni di sviluppare una resistenza. Quando i patogeni incontrano il diossido di cloro cessano di esistere. Mentre le cellule sane e i batteri utili non ne sono affetti in quanto hanno un pH diverso. Livelli normali di ossigeno nel sangue non possono distruggere tutti i patogeni in presenza di malattie, il diossido di cloro cambia tutto.

Cessione di elettroni

Quando lo ione diossido di cloro entra in contatto con patogeni dannosi, istantaneamente gli strappa via fino a 5 elettroni, in quella che può essere definita una microscopica esplosione… innocua per noi ma TERMINALE per i patogeni.

I patogeni essendo donatori involontari di elettroni sono resi inoffensivi in quanto cedono i loro elettroni al diossido di cloro – che è un ricevitore di elettroni – il risultante rilascio di energia produce l’ossidazione del patogeno che da come residuo innocuo sale da cucina.

In ogni parte del corpo il diossido di cloro, trasportato dai globuli rossi del sangue, venga in contatto con patogeni, questi donano i loro elettroni al diossido di cloro e cessano di esistere.

Il diossido di cloro è efficace con patogeni quali: batteri dannosi, virus, tossine, metalli pesanti e parassiti, i quali, TUTTI, hanno il valore del pH che è diverso dal corpo in salute, inoltre hanno la carica ionica positiva, è per questo che vengono riconosciuti dalle cellule sane. Il diossido di cloro non ossida le cellule sane o i batteri benefici, in quanto hanno il valore del pH pari a 7 o più alto ed hanno la carica ionica positiva.

Lo ione diossido di cloro ossida ( vaporizza ) le cellule malate e qualsiasi cosa che sia acido, mediante uno ione carico positivamente. Nel caso lo ione diossido di cloro non incontri patogeni o altri veleni, in breve si trasforma in sale da cucina, che viene espulso, e in qualche caso in acido ippoclorico che il sistema immunitario usa.

Terminatore di patogeni

Ricerche hanno provato che il diossido di cloro è molto più sicuro del cloro, per la sua selettività verso i patogeni, quando usato in acqua. Inoltre non genera composti dannosi unendosi ad altri costituenti presenti al contrario di quanto fa il cloro.

Numerose ricerche hanno dimostrato che il cloro – che appartiene alla famiglia degli alogeni – quando entra nel corpo crea almeno tre composti cancerogeni principalmente trialometani (THMs). Non sono state trovate prove che il diossido di cloro produca composti dannosi.

Questo è il motivo per cui, l’AMERICAN SOCIETY of ANALITYCAL CHEMIST, ha dichiarato il diossido di cloro  essere il più potente killer di patogeni conosciuto dall’uomo. Ed è stato usato per distruggere l’antrace dopo gli attacchi terroristici.

La chimica del diossido di cloro

Quando introdotto nel flusso sanguigno il diossido di cloro diventa un ricevitore altamente energetico di 4 elettroni ogni volta che  viene in contatto con qualsiasi cellula che abbia il pH inferiore a 7. Questo significa che le cellule malate vengono essenzialmente vaporizzate (ossidate) mentre le cellule sane non vengono toccate avendo il pH divers

Ecco come accade.

I globuli rossi del sangue trasportano l’ossigeno in tutto il corpo e non differenziano l’ossigeno dal diossido di cloro. Perciò dopo aver ingerito la soluzione di MMS/diossido di cloro i globuli rossi raccolgono gli ioni di diossido di cloro che si sono depositate sulle pareti dello stomaco ed iniziano il loro viaggio attraverso il corpo.

Da questo punto in poi quando i globuli rossi armati di, diossido di cloro, incontrano: parassiti, funghi, o cellule malate che hanno il pH più basso e carica ionica positiva, vengono riconosciute come estranee e distrutte con gli ioni diossido di cloro. Se tale incontro non avviene, il diossido di cloro viene portato in altre parti del corpo dove l’ossigeno normalmente ossida veleni ed altri agenti dannosi.

Se il diossido di cloro non incontra niente che può colpire si deteriora, perdendo 1 o2 elettroni. Questo gli consente di combinarsi con una sostanza molto importante che il sistema immunitario usa per formare acido ippoclorico. Il sistema immunitario usa questo composto per uccidere patogeni, e altro tra cui cellule cancerose. L’acido ippoclorico è così importante per il sistema immunitario,che una sua diminuzione nel corpo umano è descritta dalla medicina con il termine myeloperoxidase deficiency.

Molte persone sono afflitte da questa condizione. Il sistema immunitario necessita di una gran quantità in più di acido ippoclorico quando le malattie sono presenti. Facilitato dalla soluzione di MMS, il diossido di cloro ne distribuisce a palate,così come fa il cloruro di magnesio, ma questa è un’altra parte di discussione medica.

Il punto più saliente da conoscere, è che il diossido di cloro ha 100, più volte energia da utilizzare di quanto faccia normalmente l’ossigeno, ciò nonostante non danneggia le cellule sane.

Da segnalare c’e il fatto che chi è totalmente sano (pochi), e non ha niente nel corpo che ha un livello di acidità inferiore a 7, non ci sono effetti tipo nausea dovuta all’eliminazione delle tossine, dall’assumere il diossido di cloro. Ciò nonostante la riserva di acido ippoclorico viene incrementata.

L’MMS  lavora meglio nel distruggere patogeni presenti nel corpo, quando 2 o 3 mg di diossido di cloro sono in soluzione al momento di ingerirla. Ogni qualvolta il corpo è rifornito di diossido di cloro questo viene rilasciato gradualmente in 12 ore. Occorre essere consapevoli del fatto che prima di sentirsi bene si può avere la nausea il perché e le cause sono spiegate di seguito.

Perchè si ha la nausea

Il senso di nausea di cui si può fare esperienza è il risultato dell’incontro la rimozione e la distruzione dei patogeni incontrati. Non essendo più abituati ad una rimozione ultra rapida dei patogeni e tossine ne deriva il senso di nausea.

Noi siamo generalmente ignari dei patogeni che sono introdotti nel nostro corpo, specialmente dopo che sono immagazzinati nei tessuti di vario genere. Dal momento che crescono gradualmente, con il tempo essi generalmente influiscono sulla salute, lentamente e cumulativamente.

Dal momento che il diossido di cloro li rimuove improvvisamente e in massa ne può risultare una drammatica reazione. Però passa molto in fretta. Quando il diossido di cloro toglie elettroni dai patogeni questi cessano istantaneamente di esistere.

Quale esempio, nei casi di epatite chi ne è affetto quasi sempre si sente male o poco bene perchè il fegato è indotto ad espellere sostanze venefiche, queste sostanze in presenza di globuli rossi armati di diossido di cloro vengono distrutte in massa. Questo può (quasi sempre), indurre un certo malessere ma di molto inferiore al malessere indotto dall’epatite.

Gli amalgami dentali nel corso degli anni depositano nel corpo abbastanza mercurio che furtivamente e senza averne coscienza ruba vitalità e provoca molti problemi. Rimuoverlo e vaporizzarlo come fa il diossido di cloro, può farci sentire a disagio ma per un breve periodo.

Se si sente un certo malessere tipicamente nausea quando si usa l’MMS, occorre sapere che la buona salute e nuova vitalità aspettano nell’altro lato del non sentirsi bene.

Se il diossido di cloro non incontra patogeni si deteriora in costituenti che sono totalmente non tossici. Niente di velenoso è lasciato indietro ad accumularsi, come invece succede con molti protocolli medici. I trattamenti medici correnti non vi lasciano alcun modo di rimuovere le sostanze venefiche che si lasciano dietro. Le persone sono lasciate da sole in uno strano territorio di malattia o malessere senza una mappa per tornare in salute.

La natura del diossido di cloro, d’altro canto, fa si che duri abbastanza a lungo per fare il suo lavoro, dopo di che gli ioni diventano niente altro che micro quantità di sale e acqua che vengono espulse.

Il diossido di cloro ha a disposizione solo alcuni minuti per fare il suo compito, dopo di che cessa di esistere, senza lasciare dietro di se niente che si possa accumulare, o fare danni.

Fonte http://www.vitalchimia.org

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Commento su questo post

  1. No, ragazzi! Va bene fare informazione, ma bisogna farla bene, altrimentinfate il gioco delle big pharma e quello che è un prodotto fantastico può appariremuna bufala. Prima di tutto non si chiama più miracle mineral supplement come un tempo, bensì Master Mineral Solution. Basta andare sul sito del suo fautore Jim Humble, un arzillo 80enne che per difendersi dagli attacchi delle istituzioni ha dovuto fondare una chiesa e far passare le sue cure come dei sacramenti. MMS non è miracoloso, semplicmente funziina su 99% delle patologie, distrigge gli elementi patogeni del corpo semplicemente tramite l ossidazione di quelli troppo acidi. È un alcanilizante che restaura il sistema immunitario che fa paura alle case farmaceutiche e alla classe medica smplicemente perché con pochi dollari permette di essere in salute! Troverete testimonianze di persone ormai condannate dai medici allopatici che parlano della loro guarigione su youtube. Putroppo però, se non lo dice la TV, gli stolti continueranno a credere che l’unica cura contro il cancro sia la chirurgia e il 7% di riuscita della chemio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline