Diversi studi hanno dimostrato che le creme solari comuni sono pieni di ingredienti tossici che danneggiano la nostra salute oltre che la nostra pelle. Ecco quindi l’importanza di acquistare una crema solare naturale e biologica che si prenda cura della nostra pelle.

I 5 motivi per cui le creme solari più diffuse in commercio sono dannose

  • Il 70% delle creme solari contengono ingredienti che danneggiano il sistema endocrino ovvero squilibrano completamente i nostri ormoni. I responsabili principali sono OxybenzoneOctinoxate, Homosalate, Padimate-O, 4-Methylbenzylidene camphor.
  • Contengono composti tossici che possono causare il cancro come Esulizole, Octocrylene, Retynil Palmitate
  • Dopo 2 ore queste creme solari vengono assorbite completamente dalla pelle entrando nel flusso sanguigno e danneggiando gli organi e accumulandosi nei tessuti. Oltre tutto la pelle viene lasciata scoperta. I produttori consigliano quindi di applicare nuova crema ogni 30 minuti aumentando il carico tossico che viene assorbito. In tutti coloro che sono stati analizzati dopo aver usato creme solari sono stati rilevati gli ingredienti della crema nelle urine, mostrando quindi come siano dannosi per il corpo.
  • Le creme solari spray sono pericolose perché vengono inalate.
  • Quasi tutte le creme solari contengono i siliconi, una sostanza chimica che serve per rendere il prodotto più spalmabile donando un finto effetto liscio alla pelle. I siliconi nelle creme solari possono danneggiare la cute provocando anche cancro e altri effetti mutageni. Gli ingredienti sono Ciclomethicone Dimethicone Dimethiconolo e tanti altri componenti che finiscono in one.

Quali creme solari scegliere?

Ho analizzato l’INCI (la lista degli ingredienti) di molte creme solari biologiche e naturali in commercio per fare una lista di quelle migliori da scegliere anche tenendo conto del parere dei consumatori.

Purtroppo non è facile perché anche alcuni marchi famosi e illustri nel mondo naturale usando degli ingredienti non proprio naturali e il cui effetto sulla salute non è ancora con certezza determinato.

Titanium Dioxide nelle creme solari naturali è sicuro?

Ad esempio tra gli ingredienti potenzialmente pericolosi mi riferisco tra tutti principalmente al titanium dioxide (TiO2), ovvero il diossido di titanio,  che è un filtro fisico usato per schermare i raggi solari.

Innanzitutto precisiamo che sulla base delle prove scientifiche disponibili, il CSSC (Comitato scientifico della sicurezza dei consumatori) ha confermato che le nanoparticelle di biossido di titanio, utilizzate ad una concentrazione fino al 25% come filtro UV negli schermi solari, possono essere considerate sicure per la salute degli esseri  umani, quando applicate su una pelle  sana, integra o perfino scottata dal sole.

Tuttavia è già dimostrato che l’inalazione di alcune sostanze in forma di nanoparticelle può portare a tossicità polmonare e infiammazione delle vie respiratorie e in alcuni casi possono essere addirittura cancerogeni.

In considerazione di ciò, il CSSC sconsiglia di utilizzare nanoparticelle di biossido di titanio in formulazioni che comportino l’inalazione anche accidentale,  come in prodotti in polvere o prodotti spray. Quindi le creme solari SPRAY con titanium dioxide tra gli ingredienti andrebbero evitate.

Non esistono ancora informazioni esaustive, ma alcune indagini scientifiche suggeriscono che i nanomateriali di biossido di titanio, penetrando all’interno del corpo umano, potrebbero causare danni al DNA delle cellule (ad esempio, danni alle cellule in alcuni organi che potrebbero  provocare il cancro e danni alle cellule degli spermatozoi che potrebbero condurre alla sterilità).

Le nanoparticelle di biossido di titanio possono anche agire, in alcuni casi, come un fotocatalizzatore ovvero causare l’ossidazione di alcune molecole biologiche e generare così la comparsa di radicali liberi pericolosi per l’organismo. Per evitare la reazione di fotocatalizzazione, i produttori dovrebbero rivestire il diossido di titanio con allumina, stearati, siliconi  e/o predisperderlo in un veicolo adatto. Se il titanium dioxide usato nelle creme solari è rivestito o no non è dato saperlo, a meno che l’azienda non lo specifica sull’etichetta.

E’ bene per questo adottare il principio di cautela sulla scelta del titanium dioxide sulla nostra pelle.

Tuttavia non tutto il titanium dioxide usato dai produttori è in forma di nanoparticelle, dato che molti lo usano sotto forma di microparticelle quindi probabilmente più sicure.

Il Regolamento Europeo, per rendere evidente la presenza o meno di nanoparticelle ai consumatori, stabilisce l’obbligo di indicare in etichetta, nella lista degli ingredienti, la presenza di nanomateriali: il nome della sostanza deve essere seguito dalla dicitura “nano” fra parentesi. Quindi ad esempio dovremmo trovare scritto sull’etichetta della crema solare: titanium dioxide (NANO).

Le aziende produttrici di creme solari naturali che usano il titanium dioxide in forma di microparticelle lo microincapsulano in particelle di acidi grassi. Diventa così fotostabile e ne impedisce l’agglomerazione garantendo una più corretta diffusione sul corpo ed eliminando, quasi completamente, l’effetto “patina bianca” conferendo allo stesso tempo alla crema solare una maggiore scorrevolezza.

Le creme solari naturali con filtri chimici possono essere pericolose?

I filtri chimici sono sostanze di sintesi in grado di catturare l’energia delle radiazioni UV per evitare che queste raggiungano e danneggino la pelle. I filtri chimici rispetto ai filtri fisici (come ossido di zinco e diossido ti di titanio) hanno il vantaggio di essere più economici, più facilmente lavorabili e di consentire la realizzazione di cosmetici più leggeri e facilmente spalmabili.

I filtri chimici trattengono l’energia solare per poi rilasciarla sotto forma di calore e/o fluorescenza. Questo, di fatto, aumenta la sensazione di caldo provata sulla pelle.

L’effetto negativo dei filtri chimici è dovuto al fatto che possono dare irritazioni, fototossicità e sensibilizzazioni, quindi non sono molto indicate per le pelli sensibili.

Gli studi scientifici inoltre mostrano che i filtri chimici possono essere assorbiti e danneggiare il sistema endocrino. Il filtro PABA che è stato a lungo uno dei filtri chimici più utilizzati, dal 2009 è stato vietato proprio perché accertato cancerogeno e fortemente sensibilizzante.

Tra i filtri molto utilizzati troviamo anche il Benzophenone, che è stato accertato come distruttore endocrino oppure l’Octinoxate, un ingrediente persino trovato nel latte materno, con pesanti ricadute sulla salute umana e sull’ambiente.

I filtri chimici sono pesantemente inquinanti per pesci, molluschi, alghe e coralli poiché possono generare delle modificazioni genetiche alterando comportamenti neurologici e riproduttivi di diverse specie.

Uno studio Americano recente (2019), in seguito ai risultati ottenuti, ha segnalato il rischio che le sostanze contenute nei filtri chimici possano essere assorbite dalla pelle entrando in circolo nel sangue.

Le 5 migliori creme solari naturali che consiglio

La lista non è in ordine dal migliore al peggiore e si basa su mie considerazioni personali quindi non voglio demonizzare altre aziende. Queste creme solari naturali sono fatte con l’impiego di filtri fisici in forma non NANO con ingredienti biologici e dermocompatibili. Sono disponibili tutti gli SPF (fattori di protezione solare).

Nota. Se hai riscontrato problemi con qualcuno di questi prodotti o vuoi suggerirne altri che secondo te sono migliori commenta a fine articolo così che posso aggiornare la lista, grazie per il tuo supporto.

#1 Crema solare La Saponaria

I solari de La Saponaria sono senza nichel, dermatologicamente testati non su animali, formulati in maniera sana e rispettosa della pelle e dell’ambiente. Non usano filtri chimici.

👉Crema solare La Saponaria SPF 50🌸

👉Crema solare La Saponaria SPF 30🌸

👉Crema solare La Saponaria SPF 15🌸

👉Crema solare La Saponaria per Bimbi e pelli sensibili SPF 50🌸

#2 Crema solare Officina Naturae

I solari Officina Naturae hanno davvero pochissimi ingredienti e tutti naturali. Sono senza nichel, dermatologicamente testati e usano solo filtri fisici (ossido di zinco e diossido di titanio).

👉Crema solare Officina Naturae SPF 50🌸

👉Crema solare Officina Naturae SPF 30🌸

👉Crema solare Officina Naturae SPF 15🌸

👉Crema solare Officina Naturae per Bimbi e pelli sensibili SPF 50🌸

👉Crema solare Officina Naturae VISO SPF 15🌸

#3 Crema solare Alga Maris

I solari della linea Alga Maris uniscono i principi protettivi delle alghe a quelli dei filtri solari fisici (biossido di titanio e ossido di zinco).  L’Alga Rossa (Gelidium Sesquipedale) dalla quale viene estratto il principio attivo esclusivo dei Laboratoires de Biarritz Alga-Gorria® ha proprietà: anti-ossidante, previene i danni cutanei dovuti all’esposizione ai raggi UV e neutralizza efficacemente i radicali liberi.

👉Crema solare Alga Maris SPF 50🌸

👉Crema solare Alga Maris SPF 30🌸

👉Balsamo solare Alga Maris LABBRA 30🌸

👉Crema solare Alga Maris per Bimbi e pelli sensibili SPF 50🌸

👉Crema solare Alga Maris VISO effetto dorato SPF 30🌸

#4 Crema solare TEA Natura

I solari TEA Natura contengono filtri fisici (ossido di zinco e diossido di titanio) abbinati all’olio biologico di Buriti (Mauritia Flexuosa), ricco di vitamina A e carotenoidi, elementi particolarmente vocati per contrastare la secchezza della pelle e la formazione di macchie. La profumazione è data da Oli Essenziali dalle caratteristiche note olfattive di Arancio Dolce, Fiori di Tiareé e Vaniglia. Il prodotto è resistente all’acqua, si spalma facilmente, si assorbe bene e non crea patina bianca.

👉Crema solare TEA Natura SPF 50🌸

👉Crema solare TEA Natura SPF 30🌸

👉Crema solare TEA Natura SPF 20🌸

#5 Crema solare Anthyllis

I solari Anthyllis usano solo filtri fisici (ossido di zinco e biossido di titanio), sono testati dermatologicamente su pelli sensibili, sono senza nichel, cromo e cobalto. Non contengono Alcol Etilico, Parabeni, Fenossietanolo, Formaldeide e Cessori  di Formaldeide, Siliconi, Paraffina, Conservanti e Coloranti. Contengono fragranze profumate naturali.

👉Crema solare Anthyllis SPF 50🌸

👉Crema solare Anthyllis SPF 30🌸

👉Crema solare Anthyllis SPF 20🌸

Migliori crema doposole, latte solare, shampoo e bagnoschiuma doposole

#1 Remedia Erbe

Remedia Erbe propone degli ottimi olii solari e latte solari che nutrono la pelle, migliorano l’abbronzatura, la proteggono e sono potenziati con i Fiori di Bach (senza filtri né fisici né chimici, quindi da usare per pelli già abbronzate e non sostituiscono la crema solare). Hanno un ottimo INCI e una buona profumazione tutta naturale.

👉Olio solare Remedia Erbe🌸

👉Latte solare Remedia Erbe🌸

#2 Officina Naturae

Officina Naturae propone degli ottimi crema doposole, bagnoschiuma doposole e shampoo doposole naturali. Sono dermatologicamente testati, senza nichel e senza parabeni.

👉Crema doposole Officina Naturae🌸

👉Shampoo doposole Officina Naturae🌸

👉Bagnoschiuma doposole Officina Naturae🌸

#3 La Saponaria

La Saponaria propone degli ottimi crema doposole e doccia doposole. Contiene ingredienti idratanti e lenitivi come il gel puro di Aloe e Calendula per lasciare la pelle morbida, idratata e vellutata

👉Crema doposole La Saponaria🌸

👉Bagnoschiuma doposole La Saponaria🌸

La crema solare ostacola la produzione di Vitamina D?

Il sole è fonte di vita, vitamina D, biofotoni e tanti benefici. Senza i raggi del soli non potremmo vivere. Stimola la conversione del triptofano in serotonina favorendo così il buonumore, il benessere, la felicità e anche la produzione della melatonina, potentissimo anticancro.

Tuttavia il sole può essere pericoloso se assunto in modi inopportuni. Chi ha la carnagione molto chiara e tende ad avere nei, dovrebbe non esitare a proteggere la propria pelle.

Inoltre proteggere la pelle non blocca totalmente la produzione di vitamina D, come molti credono. Infatti uno studio ha dimostrato che il normale sottile strato di crema non blocca totalmente i raggi del sole permettendo la produzione di vitamina D.

Per approfondire sui benefici della vitamina D ti consiglio

Perché la Vitamina D è il più potente rimedio naturale che esista

La Vitamina D è il più potente antidepressivo naturale

Depressione, Ipotiroidismo ed Intolleranze Alimentari possono essere risolte con la Vitamina D

7 Sintomi che indicano una carenza di Vitamina D

Ecco come puoi guarire con la VITAMINA D

Riferimenti scientifici sui pericoli delle creme solari

Dr. Josh Axe

Dr. Joseph Mercola

National Center for Biotechnology Information

Dr. John J. Cannell

Francis Raymond, M.Sc

Scientific Committee on Consumer Safety – OPINION ON Titanium Dioxide (nano form) COLIPA n° S75

Copyrighted.com Registered & Protected 7FP1-FTUZ-3GFO-GLRU

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni