Studio Scientifico: La Curcuma può bloccare naturalmente la crescita del cancro

15 Commenti

G

La curcuma è una antica medicina ayurvedica che viene usata da almeno 6000 anni in tutto il Sud-Est asiatico. E’ un potente antiossidante e anti-infiammatorio. Pertanto è utile per trattare un vasto numero di malattie croniche dalle malattie cardiache, diabete fino alla demenza. La curcuma è in grado di ridurre l’infiammazione cellulare e lo stress ossidativo che causa le malattie degenerative. Migliora il flusso sanguigno, portando ad un miglioramento della funzione cognitiva e della velocità di guarigione delle ferite.

Sapevi che meno di un cucchiaino al giorno di curcuma è in grado di ridurre significativamente la capacità del DNA di trasformarsi e formare cellule cancerogene?

I ricercatori del UCLA Jonsson Comprehensive Cancer Center hanno scoperto che la curcumina (la componente primaria nella curcuma) ha dimostrato queste proprietà cancro-bloccanti durante uno studio che ha coinvolto 21 partecipanti affetti da tumore alla testa e al collo. Ai partecipanti sono state date due compresse masticabili contenenti 1.000 milligrammi di curcumina ciascuna. Dopo aver valutato i risultati, il laboratorio ha scoperto che gli enzimi nel bocca dei pazienti legati alla proliferazione e crescita del cancro sono stati inibiti dalla curcumina. La conclusione è che l’assunzione della curcumina ha fermato la diffusione delle cellule maligne.

Un recente studio pubblicato sull’International Journal of Oncology ha dimostrato che la curcumina attiva efficacemente l’apoptosi delle cellule di cancro al fegato, il che significa che ha spinto queste cellule dannose a morire.

Uno studio nel 1987 ha studiato gli effetti della curcumina sulla mutagenicità ( capacità mutanti del DNA) di alcune tossine e ha scoperto che la curcumina è un antimutagene efficace contro diverse sostanze mutagene e cancerogene ambientali e standard.

Secondo il Dr. Marilene Wang che ha guidato la prima ricerca, è necessario assumere curcumina concentrata per avere questi effetti. Tuttavia assumere quotidianamente curcuma nel modo giusto aiuta nella prevenzione e ad arrestare la crescita del cancro. Il Dr. Wang ha detto: “C’è tutto il potenziale per l’uso della curcumina come terapia adiuvante per il cancro. Non è tossica, è ben tollerata, è a buon mercato e facilmente reperibile in qualsiasi negozio di alimentari. Anche se questo è uno studio pilota è importante ampliare il nostro lavoro a più pazienti per confermare i nostri risultati.

Bisogna ricordare che per ottenere i massimi benefici dalla curcuma bisogna prima di tutto acquistare curcuma di ottima qualità oppure direttamente integratori di curcumina. La curcuma è liposolubile, che significa che si scioglie nei grassi. Senza grassi, il componente attivo della curcuma, la curcumina, ha difficoltà nel passare lo stomaco, l’intestino tenue, e arrivare nel sangue in cui può fornire i maggiori benefici. Vedi anche Curcuma: 10 modi per consumarla e sfruttarne le proprietà.

Per questo la curcuma è tradizionalmente mescolata con un grasso sano e riscaldata. Aggiungi una manciata di pepe nero per attivarla. Quindi il modo ideale è mescolare della curcuma e del pepe (ne basta pochissimo) in olio di oliva, scaldarlo (non eccessivamente) e poi assumerlo direttamente o usarlo come condimento. È possibile avere un buon assorbimento della curcuma con la tradizionale ricetta del “Golden Milk“.

Curcumina Santè - 90 Capsule (curcumina)
Integratore alimentare con curcuminoidi 95%

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

Curcuma Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml
Curcuma longa – Eccellente anti-age –
Trattamento delle macchie
– Allergie cutanee e infiammazioni – Cellulite avanzata.

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

Curcuma Complex - 30 Compresse
curcuma, zenzero e pepe nero, naturalmente senza glutine

Voto medio su 4 recensioni: Buono

Curcuma Elkosan - 300g
Polvere di curcuma, zenzero e riso integrale
– rafforza il sistema immunitario – Antinfiammatorio naturale

Voto medio su 9 recensioni: Buono

Curcuma
Le straordinarie virtù e i benefici per la salute
– Con gustose ricette

Voto medio su 15 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

15 Commenti su questo post

  1. Sara’ vero? Se cosi’ fosse perche’ non la usano in medicina? Attenzione a non alimentare inutili speranze!

    • La medicina non deve curare il cancro. La medicina non deve curare le malattie. La medicina deve tenerti in condizione di malattia e schiavo delle medicine, che sono veleni. Questa è la legge delle case farmaceutiche che hanno il potere assoluto.

    • La penso come te,ho un bimbo di 4 anni malato che è in terapia con la chemioterapia e in questo lungo percorso ancora non riesco ad accettare di avergli dovuto dare questi veleni già così piccolo!

    • Emanuela Costantini un abbraccio fortissimo a te e al tuo bimbo <3

  2. Perché costa poco. ..altrimenti le case Farmaceutiche farebbero la fame.

  3. Gennaro Sepe says:

    ma perchè nessuno prova ?

  4. La natura cura natura.noi siamo natura…..leggete gli insegnamenti del padre della medicina di 3000 anni fa.

  5. Tanta curcuma e zenzero…pura verità!

  6. Carla Briganti says:

    ciao Dioni, fantastica Curcuma! grazie per le tue preziosissime ricerche e quindi informazioni per la nostra salute anche intellettuale! Avrei piacere se tu ci informassi sul fungo MAITAKE, chiamato anche Ganoderma.
    Grazie e saluti.

  7. ne faccio abbondante uso!

  8. Nerio Neri says:

    allora che possa fare bene è giusto , ma che prevenga o guarisca è semplicemente ridicolo. Basti guardare le popolazioni che usano quotidianamente quel tipo di spezia… magari fosse vero… comunque le spezie male non fanno anzi aiutano a vivere meglio e seguire una dieta equilibrata fa solo che bene… aggiungo anche che vi parlo di vita vissuta chi aimè ha già un tumore in forma avanzata può solo che sperare che la chemio funzioni….

  9. Angela Aresu says:

    Curcuma con pepe nero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline