Un detox dell’organismo in accordo al ciclo stagione è utile per favorire la fuoriuscita delle tossine e delle scorie accumulate, e migliorare il proprio livello di energia fisica e mentale.

Tutti hanno bisogno di una depurazione periodica che tra l’altro gli animali effettuano naturalmente per ripulire l’organismo, come si fa periodicamente con la manutenzione della macchina o di qualunque dispositivo. Anche il corpo umano ha bisogno di una pulizia periodica che rimuova gli scarti, pulisca dalle tossine, elimini parassiti, funghi e calcoli e lo faccia ritornare alle condizioni ottimali di funzionamento.

L’autunno e la primavera sono le stagioni migliori per depurare l’organismo. Tuttavia va precisato che le depurazioni in questi due periodi dell’anno sono diverse perché coinvolgono organi diversi. Ho spiegato come fare un detox in primavera nell’articolo Come fare un detox dell’organismo in Primavera in 21 giorni.

Pensiamo alla primavera come alla stagione archetipica della pulizia – pulizie di primavera, disintossicazione primaverile, saldi primaverili – ma l’autunno è in realtà tanto più disintossicante per altre funzioni dell’organismo come vedremo più avanti.

Curiosità. L’inizio di nuovi progetti, trascoli, lavori, studi è sempre in autunno, tanto che questa stagione è stata considerata anche il primo mese dell’anno durante la Rivoluzione Francese.

I sintomi di un organismo carico di tossine

Se sono presenti alcuni di questi sintomi può essere indicato effettuare un detox:

  • Stanchezza costante, specie al mattino
  • Difficoltà di concentrazione
  • Tosse, naso chiuso, muco
  • Stitichezza o diarrea
  • Feci maleodoranti
  • Flatulenza e gas
  • Insonnia
  • Problemi cutanei: funghi, acne, psoriasi, eczema
  • Alito cattivo
  • Allergia stagionale
  • Edema
  • Mal di testa frequenti
  • Affaticamento
  • Nausea
  • Umore instabile
  • Ormoni sbilanciati
  • Grasso addominale
  • Difficoltà a perdere peso
  • Gonfiore
  • Dolore alle articolazioni

Benefici del detox

Dopo aver fatto una corretta depurazione dell’organismo in autunno si osservano dei cambiamenti profondi e altamente positivi:

  • Più vitalità ed energia
  • Umore più stabile e positivo
  • Maggiore concentrazione e prestazioni intellettuali
  • Migliore digestione
  • Scomparsa di mal di testa e dolori periodici
  • Regolarità di evacuazione
  • Pelle più luminosa e idratata
  • Capelli e unghie più forti
  • Perdita dei chili in eccesso
  • Possibile scomparsa di disturbi di salute
  • Potenziamento del sistema immunitario
  • Riequilibrio ormonale

Perché il detox in Autunno

Sin dai tempi antichi questo cambiamento di stagione è stato considerato un momento importante per purificare e depurarsi. Proprio come gli alberi iniziano a perdere le loro foglie, l’autunno è il momento perfetto per eliminare e lasciare andare le tossine dal nostro sistema per aumentare la nostra capacità di resistenza nei mesi invernali.

Il periodo in corrispondenza dell’Equinozio di Autunno è il momento ideale per effettuare un detox. Questa nuova fase energetica di “lasciare andare” favorisce infatti l’eliminazione delle scorie e l’acquisizione di nuovi nutrienti più funzionali al nostro organismo. Quindi liberiamoci di tutto ciò che non è più funzionale e utile nella nostra vita, svuotiamoci per fare spazio a ciò che invece ci nutre. Questo sia dentro che fuori, come spiegato nell’articolo dedicato all’equinozio di autunnno.

L’arrivo dell’autunno porta con sé cambiamenti ormonali e cellulari che possiamo favorire con un detox specifico.

Se la primavera è la stagione per disintossicare il fegato e la cistifellea, l’autunno è la stagione per depurare i polmoni e il colon.

Depurazione dei polmoni in autunno

I polmoni, insieme ai bronchi, alla gola, ai seni nasali e al naso, rappresentano un importante percorso di disintossicazione. Quando il nostro organismo è intasato, la presenza di muco, naso chiuso, tosse si manifestano. Inoltre i polmoni sono strettamente connessi con la salute della pelle, quindi polmoni intasati significa anche eruzioni cutanee e disturbi della pelle in generale.

I polmoni sono un organo grande e indispensabile per la nostra salute ma sono continuamente attaccati da:

• fumo
• inquinamento dell’aria
• effetti di una alimentazione errata
• vita sedentaria che non permette una completa ossigenazione

Mantenere i polmoni puliti, limpidi e sani ti darà una maggiore connessione con la tua forza vitale. Se i polmoni non funzionano correttamente sperimenteremo le emozioni caratteristiche di questo organo ovvero tristezza e malinconia.

Come purificare i polmoni

Smettere di fumare è ovviamente il rimedio principale per purificare i propri polmoni, permettendo ai tessuti di rigenerarsi ed evitare danni che a lungo andare possono essere irreparabili.

Anche chi ha smesso di fumare, però, avrà ancora per anni i polmoni sporchi e quindi devono essere aiutati a espellere i veleni assorbiti. Si noterà un miglioramento dell’odore della pelle, dell’alito e del sapore in bocca grazie alla purificazione dei polmoni, oltre a migliori performance sportive e maggiore energia.

Ho elencato 13 metodi e alcune indicazioni alimentari per depurare i polmini in questo articolo:

Pulire i polmoni in modo naturale

Depurazione del colon in Autunno

Potete scegliere la dieta che volete o abbracciare la medicina che vi risuona di più, ma tutti sono d’accordo all’unanimità che la salute nasce e si mantiene nell’intestino. Il 70% del sistema immunitario, il sistema nervoso enterico, il sistema di assimilazione e distribuzione dei nutrienti, il sistema di rimozione degli scarti: tutto questo risiede nell’intestino. Nell’antichità la cura dell’intestino era alla base dell’igiene della persona e tutte le terapie alternative per le malattie gravi richiedono come requisito primario ed essenziale la pulizia del colon.

La pulizia del colon è una conoscenza antichissima che va dagli antichi greci agli esseni, dato che allora come oggi si riconosce che tutta la nostra salute, sia fisica che mentale, parte proprio da qui. Il colon è l’ultima parte dell’intestino, detto anche intestino crasso, dove i rifiuti di scarto passano prima di essere espulsi tramite le feci.

Tuttavia spesso, anzi quasi sempre, non c’è una completa evacuazione ma possiamo avere chili di rifiuti nel colon depositati per anni e spesso per tutta la vita se non si ripulisce.

Fare dei digiuni, sia brevi che lunghi, e l’idrocolonterapia sono i metodi più veloci per una pulizia profonda del colon.

Ci sono inoltre dei rimedi naturali specifici per la depurazione del colon, i più diffusi ed efficaci sono:

PSILLIO. La cuticola dei semi del Plantago psyllium ha la capacità di assorbire le tossine all’interno del grande intestino (dove i clisteri non possono arrivare). Essenziale per qualsiasi programma disintossicante.
Depura l‟intestino rimuovendo batteri, scorie e masse fecali incrostate ammorbidendole e facilitandone l‟espulsione. Proprietà prebiotiche, grazie alla capacità di favorire la crescita di una flora batterica acidofila a discapito di specie batteriche ad azione putrefattiva. Rinforza le difese immunitarie, migliora l’efficienza intestinale e previene il cancro al colon-retto. Utile nei casi di stitichezza, diarrea, colite, diverticolosi e colon irritabile. Effetto lubrificante dato dall‟aumentare la morbidezza e il volume delle feci.

psillio cuticola acquista

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

SALI DI EPSOM. Prodotto “antichissimo”, la epsomite (magnesio solfato) è noto anche come Sale di Epsom, sale inglese, o sale amaro, per il suo caratteristico sapore amaro. Viene utilizzato sin dai tempi remoti per la depurazione dell’organismo e, di conseguenza, dello spirito. Sono un naturale lassativo non irritante per le mucose intestinali. Hanno un sapore molto amaro, per alcuni troppo forte, quindi puoi optare per le caspule.

sali di epsom acquista

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

PREBIOTICI E PROBIOTICI. Dopo aver ripulito il colon, dobbiamo ricolonizzarlo con i giusti ceppi batterici. Per questo è indicata l’assunzione di probiotici e prebiotici. Sempre più studi scientifici mostrano come i batteri intestinali positivi hanno un ruolo fondamentale nella regolazione del sistema immunitario, nel prevenire la maggior parte delle malattie incluso il cancro, nel favorire il peso forma, migliorare il nostro umore e molto altro. I prebiotici sono sostanze naturali che favoriscono la crescita dei batteri intestinali positivi, mentre i probiotici sono batteri vivi che aiutano a ripopolare ed aumentare il numero dei batteri intestinali benefici.

probiotici donna

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

probiotici uomo

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

Dieta Detox di 21 giorni in Autunno

Ci sono molte idee confuse su come eseguire una depurazione dell’organismo e quindi è bene fare chiarezza e dare indicazioni pratiche che funzionano. E’ importante seguire indicazioni alimentari precise se si vuole stimolare la fuoriuscita delle tossine e promuovere il rinnovamento del corpo.

⇒ Evitare di aggiungere sale e di consumare cibi salati

⇒ Non mangiare latticini

⇒ Ridurre carne, pesce e uova

⇒ Eliminare zucchero e dolcificanti

⇒ Eliminare caffè, alcol e fumo

⇒ Consuma zenzero e curcuma, ma in dosi moderate come tisane o per insaporire i tuoi piatti

⇒ Si possono consumare in abbondanza verdure a foglia verde sia crude che cotte

⇒ Consuma cibi ricchi di potassio come patate, patate dolci, spinaci, bietole, fagioli neri (messi precedentemente in ammollo)

⇒ Consuma alimenti curativi per il fegato come cardo mariano, carciofi, cicoria, tarassaco, rucola, bardana, radicchio

La mela, il succo di mela e l’aceto di mele sono molto indicati per depurare il fegato

⇒ Preferire una dieta leggera a base di cereali e verdure, con occasionale consumo di pesce ricco di omega 3 (alici, sardine, sgombro, salmone), uova e carne bianca di tacchino

⇒ Fare dei pasti semplici in cui non si mescolano molti ingredienti

⇒ Fare l’ultimo pasto almeno 4 ore prima di andare a letto

⇒ E’ concesso l’uso di olio extravergine di oliva, olio di cocco, olio di canapa e olio di sesamo estratti a freddo

⇒ Iniziare la mattina appena alzati con un bicchiere di acqua calda e il succo di limone e bicarbonato come spiegato nell’articolo Bicarbonato e Limone: Come preparare la bevanda alcalinizzate che rigenera le cellule

⇒ Assumere Magnesio può essere utile per favorire il processo di depurazione

⇒ Dopo acqua limone e bicarbonato aspettare 15 minuti e farsi un bel succo Breuss, ovvero il centrifugato (o estratto) secondo la ricetta del naturopata austriaco Rudolf Breuss:

  • 300 gr barbabietola
  • 100 gr carota
  • 100 gr sedano
  • 1 patata piccola
  • 30 gr ravanelli

Se non si hanno a disposizione questi ingredienti si può fare semplicemente il succo di sedano. Il Succo Breuss in alternativa si può comprare già pronto qui.

succo breuss acquista

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

⇒ Bere 2 litri di acqua al giorno calda o massimo a temperatura ambiente, preferibilmente a stomaco vuoto o fino a 30 minuti prima dei pasti e da 2 ore dopo i pasti.

⇒ Fare un digiuno intermittente di 16 o 24 ore ogni 7 giorni

⇒ Fare ogni giorno attività fisica o una camminata a passo sostenuto di almeno 40 minuti (se un giorno non riesci puoi fare un pò di stretching a casa o praticare i 5 riti tibetani)

Queste raccomandazioni vanno seguite per 21 giorni, il tempo necessario per l’organismo di depurarsi e rigenerarsi.

Digitopressione per i polmoni

Il punto su cui andiamo a lavorare si chiama “Upper Sea of Qi” si trova al centro del petto, all’altezza dei capezzoli, leggermente al di sotto del centro dell’osso dello sterno. Stimolare questo punto aiuta a liberare il torace, permettendo al qi di fluire liberamente attraverso i polmoni. Aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario e la capacità del corpo di combattere le malattie, alleviare l’ansia e lo stress.

Tenere premuto su questo punto con l’indice per alcuni minuti. Puoi anche strofinare e ruotare con l’indice in questo punto. Da ripetere 3 volte al giorno.

Digitopressione per il colon

Il punto su cui andiamo a lavorare si chiama “Lower Sea of Qi”, si trova a 1.5 cun (1 pollice e mezzo, quindi circa 3cm) sotto l’ombelico.
Stimolare questo punto aiuta anche ad alleviare la fatica, mal di testa, crampi addominali, costipazione, crampi mestruali, insonnia e debolezza generale.

Tenere premuto su questo punto con l’indice per alcuni minuti. Puoi anche strofinare e ruotare con l’indice in questo punto. Da ripetere 3 volte al giorno.

I più sinceri auguri di rinnovamento e nuovo inizio

Buona autunno! 🌸

Leggi anche

Equinozio di Primavera. Significato energetico, astrologico, medicina cinese, depurazione consigliata e meditazione

I succhi di frutta e verdura possono essere un trattamento efficace per rigenerare tutto l’organismo

Centrifugati: 10 ricette per depurare l’organismo

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni