Come fare un diffusore di oli essenziali da auto! (viaggi migliori e più sicuri)

Nessun Commento

olio essenziale auto

Ecco come trasformare il viaggio in auto, in una seduta di aromaterapia rilassante e tonificante, grazie ad un diffusore di oli essenziali

Uno studio condotto dalla Harvard Health Watch stima che la maggior parte delle persone trascorre più di un’ora e mezza al giorno nella propria auto. La guida è un’attività stressante, ma se ti capita di essere per strada nelle ore di punta, potresti trovarti bloccato nel traffico per la maggior parte del viaggio, diventando sempre più irritato e arrabbiato. Inoltre durante le vacanze ci ritroviamo a fare lunghi viaggi e vogliamo che questi siano i più piacevoli possibili.

Gli oli essenziali usati in aromaterapia possono avere effetti fisici e mentali su di noi. Mentre alcuni abbassano i livelli di stress, ce ne sono alcuni che possono aumentare la tua prontezza mentale e la concentrazione. Ciò significa che non solo possono aiutarti ad avere una piacevole esperienza di guida, ma che possono renderla più sicura per te e per gli altri. Per capire come l’aromaterapia in macchina o in qualsiasi altro luogo possa esserti d’aiuto, dai un’occhiata al rapporto tra essenze e umore.

Come gli odori influenzano il nostro umore e le prestazioni

Secondo Rachel S. Herz, professore di psicologia presso la Brown University, gli odori interagiscono su di noi a seconda delle nostre esperienze. In altre parole, associamo un profumo con l’esperienza emotiva che abbiamo avuto la prima volta che lo abbiamo sentito. Questo accade a causa del collegamento diretto tra i bulbi olfattivi che elaborano i profumi e l’amigdala che si occupa dell’emozioni. Molti studi hanno dimostrato la relazione tra cambiamenti di umore e particolari profumi, ma è una questione diversa quando si utilizzano gli oli essenziali.

L’aromaterapia non si basa su questo tipo di associazioni nell’uso degli oli essenziali. Questo perché queste essenze vegetali concentrate contengono delle sostanze bioattive volatili a cui corrispondono specifiche reazioni fisiologiche. Quando vengono disperse nell’aria e raggiungono il nostro sistema respiratorio, ben presto vengono assorbite nel flusso sanguigno. E non riguardano solo la sfera emotiva, ma portano cambiamenti fisiologici, anche se esistono differenze individuali nel modo in cui diverse persone rispondono ai trattamenti.

Scegliere gli oli essenziali giusti per la tua auto

Ti consiglio di utilizzare i tuoi profumi preferiti, ma non tutti gli oli essenziali sono adatti per l’uso in auto. Dovresti evitare le essenze che ti rendono eccessivamente rilassato o che possano provocarti sonnolenza. Per esempio, l’olio essenziale di lavanda è estremamente rilassante e allevia l’ansia, ma può farti rilassare troppo mentre sei al volante. La camomilla è un altro olio essenziale calmante che può farti venire sonno, e deve essere evitato in macchina.

Alcuni profumi possono renderti iperattivo e spericolato, e conseguentemente, potresti facilmente esagerare con la velocità ed essere portato a trasferire la tua rabbia nella guida. L’eucalyptus è un grande alleato nella pulizia dell’aria e per mascherare i cattivi odori. Tuttavia, può essere molto “prepotente”, e renderti inquieto. La fragranza ideale in macchina dovrebbe aiutare l’attenzione del conducente sulla strada per anticipare e riconoscere i pericoli e reagire ad essi in modo rapido e rimuovere l’ansia eccessiva e l’irritabilità.

Ecco un elenco di oli essenziali raccomandati per l’uso in auto

Limone  – Il suo forte odore agrumato è energizzante e tonificante, ma aiuta anche ad abbattere ansia e frustrazione. Può aiutare a migliorare l’umore quando si deve attraversare un ingorgo. In alcuni uffici in cui hanno diffuso nell’ambiente l’olio essenziale di limone si è riscontrato un calo degli errori sul lavoro del 54%. Può aiutare a evitare errori di giudizio durante i lunghi tragitti.

Menta piperita  – l’olio di menta piperita è indicato per aumentare la prontezza mentale, ma può essere troppo forte per i bambini che viaggiano con te. Usalo giudiziosamente e più vicino al conducente piuttosto che disperderlo per tutta la macchina. Mettine una goccia su un fazzoletto e tienilo sul naso quando senti caldo o nausea.

Arancio dolce/selvatico – L’olio di arancio è mentalmente ed emotivamente edificante. Può anche aumentare l’energia fisica. Aiuta ad essere più consapevoli e ad accettare l’ambiente intorno, un grande vantaggio quando si è in mezzo al traffico congestionato. L’aroma agrumata ma leggermente dolce dell’olio di arancio aiuta a ridurre la nausea e il mal d’auto.

Pompelmo – Un altro esaltante e rilassante agrume il cui profumo può aiutarti a rimanere vigile ma tranquillo durante la guida. Questo antistress naturale alleviare il mal di testa e l’affaticamento. Aiuta ad evitare la stanchezza durante lunghi viaggi.

Mandarino  – L’olio di mandarino è generalmente considerato un sedativo, ma ha più un effetto calmante piuttosto che rendere i riflessi lenti. E’ in grado di alleviare l’ansia, la paura, e disturbi mentali. Ti  fa rimanere sveglio alla guida, ma può anche aiutare a calmare i bambini irrequieti.

Rosmarino  – Quest’olio è uno stimolante per il cervello, è molto utile per gli autisti perché può aiutarti a mantenerti sveglio e vigile durante la guida. Aumenta attenzione, concentrazione e aiuta a prendere decisioni razionali in fretta. Se sembra essere troppo forte per i bambini, usane una o due gocce su un fazzoletto di carta che puoi tenere nella tasca della camicia o sotto il colletto.

Citronella  – Quest’olio tonificante ed edificante è un’alternativa più delicata rispetto all’olio di menta piperita per quando si hanno dei bambini in macchina. Ti aiuta a concentrarti meglio, senza provocare irrequietezza nei bambini. L’olio di citronella è di grande aiuto per rimuovere i cattivi odori. Può mascherare forti odori, come sudore e vomito, creando una piacevole atmosfera in macchina.

Basilico – L’olio essenziale di basilico stimola la mente e allevia la fatica mentale. E’  antidepressivo e ha effetto calmante sui nervi. Aiuta a gestire le situazioni di stress con facilità, il che lo rende ideale per le situazioni di traffico frustranti.

Cannella – L’olio di cannella estratto dalla corteccia dell’albero di cannella è dolce e piccante. Ti tiene sveglio contribuendo nel contempo ad avere attenzione e concentrazione. Aumenta la circolazione da vasodilatazione, eliminando quindi mal di testa e stanchezza dopo lunghe ore di guida.

Caffè – Se bere il caffè rende attenti e aiuta a concentrarsi, l’olio essenziale di caffè può fare lo stesso. L’odore tonificante di caffè torrefatto rimuove istantaneamente la fatica. Se siete inclini al mal d’auto, questo olio può farti sentire meglio e alleviare la nausea.

Zenzero  – Lo zenzero è molto famoso per le sue proprietà antinausea, nello stesso modo l’olio di zenzero può aiutare contro il mal d’auto. Tuttavia, alcune persone possono trovare il suo odore pungente un po’ sgradevole, in questo caso usalo in coppia con un qualsiasi olio di agrumi o di citronella.

Alcuni oli essenziali da evitare in macchina

Le fragranze floreali possono essere piacevoli per i passeggeri, ma possono rendere il conducente sognante e meno vigile. Come accennato prima, camomilla e lavanda dovrebbero essere evitate per le loro proprietà soporifere; Lo stesso vale per il vetiver, maggiorana, geranio, bergamotto e legno di cedro. Assicurarti di verificare l’effetto degli oli essenziali su di te prima di usarli durante la guida.

Come utilizzare gli oli essenziali in macchina

È possibile acquistare diffusori di oli essenziali per le auto, ma potresti desiderare di utilizzare i tuoi oli essenziali puri e di alta qualità. Ma se vuoi, puoi  fare a meno di questi dispositivi e fare un diffusore di oli essenziali per auto fai da te.

  • Il modo più semplice per diffondere gli oli essenziali in macchina, senza troppi gadget, è quello di mettere un pezzo di tessuto o cotton fioc con 1 o 2 gocce di olio essenziale sul cruscotto caldo oppure sul bocchettone dell’aria. Il calore prodotto dal motore contribuirà a disperdere l’olio.
  • In alternativa, puoi ritagliare un pezzo di sughero che conterrà alcune gocce di olio, e attaccarlo sulla presa d’aria dell’abitacolo della tua macchina.
  • È anche possibile replicare i deodoranti per auto che si appendono nell’abitacolo. Prendi un foglio di feltro e taglialo in una forma a tua scelta e pratica un foro ad una estremità. Infila un pezzo di spago attraverso il foro e annoda insieme le due estremità. Questo può essere un progetto artigianale interessante per i bambini; Possono divertirsi nell’aggiungere altre decorazioni. Metti 2-3 gocce dell’olio essenziale scelto sul feltro e appendilo in auto.

Molte persone appendono i deodoranti allo specchietto retrovisore, ma può essere un rischio per la sicurezza. Posiziona il tuo diffusore sui ganci nel retro dei sedili, invece.

Meno è meglio che troppo

Tieni sempre a mente che gli oli essenziali sono altamente concentrati e potenti. Anche se hanno molti effetti benefici, in quantità eccessive possono risultare fastidiosi. Dal momento che le auto hanno uno spazio limitato e poco ventilato, usane una goccia o due alla volta.  Quantità eccessive di oli essenziali possono causare mal di testa, emicrania, nausea e vomito. Ogni volta che provi una nuova fragranza, inizia con una sola goccia per testarne l’effetto sia su di te che su gli altri.

Diffusore di Oli Essenziali per Auto
Car Aromatherapy Scenter – Model 6201
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Copyrighted.com Registered & Protected
UPUI-MDX6-1BCE-IQC4

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline