detox ascelle

Deodoranti, creme corpo, saponi, profumi sono tutti prodotti che contengono grosse quantità di ingredienti chimici che accumulandosi nel tempo sotto la nostra cute possono essere responsabili di vari disturbi tra cui l’aumento del rischio di cancro al seno.

E’ stato osservato da una ricerca infatti che il 99% dei tessuti di cancro al seno contengono parabeni, sostanze contenute nei prodotti per l’igiene personale. Inoltre numerosi studi clinici hanno riscontrato un numero sproporzionato di tumori al seno sviluppati nel quadrante superiore ed esterno del petto, ovvero in corrispondenza delle ascelle.

Si tratta dell’area dove si applicano maggiormente i prodotti cosmetici. Una pulizia e disintossicazione costante delle ascelle è un ottimo modo non solo per disintossicare il corpo dalle tossine, e quindi ridurre il rischio di dare vita a situazioni più gravi. Vediamo insieme il problema da vicino e come disintossicarci.

I prodotti per l’igiene in commercio contengono ingredienti tossici come alluminio cloridrato, parabeni, glicole propilenico, triclosano, quaternium 18, e varie altre tossine che nessuno dovrebbe assorbire attraverso la pelle.  Il tessuto mammario, essendo prevalentemente adiposo, è un luogo molto soggetto all’assorbimento delle tossine.

Studi hanno dimostrato che molte donne sviluppano il cancro nel quadrante superiore del seno, vicino ai linfonodi che si trovano appena sotto l’ascella. Sostanze chimiche, come l’alluminio presente nei deodoranti e i parabenialterano gli ormoni, agendo principalmente come fitoestrogeni, e congestionano il sistema linfatico, indebolendo il sistema immunitario e il naturale processo di purificazione del corpo. Imitando l’azione l’estrogeno, queste sostanze chimiche favoriscono il cancro in quanto inizialmente la sua crescita è strettamente correlata con i livelli di estrogeno.

Questo fenomeno è stato provato e studiato. In uno studio del 2007 pubblicato sul Journal of Inorganic Biochemistry, i ricercatori hanno analizzato dei campioni di seno da 17 pazienti malate di cancro al seno che avevano subito la mastectomia. Le donne che hanno usato antitraspiranti avevano depositi di alluminio nella parte più esterna del seno. Le concentrazioni di alluminio erano più alte nel tessuto vicino alle ascelle rispetto alla zona centrale del petto. L’alluminio è un metallo pesante tossico a qualunque concentrazione per l’organismo e causa il cancro.

Analogamente per i parabeni. Uno studio ha esaminato 40 donne che erano state trattate per cancro al seno al primo stadio, sono stati prelevati dei tessuti, e si è osservata la presenza di parabeni nel 99% dei tessuti di cancro al seno testati, quindi tutte le donne li avevano nel corpo. Secondo molti esperti, i parabeni aumentano il rischio di contrarre il cancro al seno perché imitano l’azione degli estrogeni. Sono numerosissimi i casi di tumori al seno sottoposti ad autopsia in cui è stata trovata un’elevata quantità di parabeni al loro interno.

NON SOPPRIMERE LA SUDORAZIONE

La sudorazione è uno strumento che il nostro corpo usa per disintossicarsi dalle tossine, è quindi molto importante non usare prodotti anti-traspiranti che bloccano la sudorazione, per di più contenenti tossine. Ecco perché è di vitale importanza mantenere liberi i pori delle ascelle e non usare prodotti tossici. Sotto le ascelle, si trova un’elevata concentrazione di linfonodi, importanti per il sistema immunitario e la disintossicazione del corpo.

COME PULIRE E DISINTOSSICARE LE ASCELLE

Una semplice miscela che utilizza solo 4 ingredienti naturali applicata alle ascelle come una maschera, sblocca i pori e quando viene tolta può portare con sé i residui tossici di cui le ghiandole sudoripare erano sovraccariche. Questa pratica di disintossicazione delle ascelle non è stata studiata scientificamente e chi l’ha provata non ha notato alcun effetto collaterale ma anzi un miglioramento dell’odore della pelle.

Ingredienti

• 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele biologico;
• 3 gocce d’olio essenziale di rosmarino;
• 5 gocce d’olio essenziale di coriandolo;
• 1 cucchiaio d’argilla verde.

Istruzioni

• Mischia l’aceto di sidro di mele e l’argilla in una ciotola di vetro. Aggiungi gli oli essenziali. Il composto dovrebbe apparire liscio come una panna acida.
• Spalma un sottile strato di questa miscela sulla tua ascella e lasciala per qualche minuto.
• Sciacqua bene e ripeti ogni giorno fino a quando l’odore è molto più leggero o scompare del tutto. In caso usare solo deodoranti naturali al 100%.
• In caso di bisogno, ripetere la procedura almeno una volta la settimana.

DISINTOSSICARE LE ASCELLE CON L’ARGILLA

L’uso dell’argilla a scopo terapeutico risale a migliaia di anni fa, forse è tra i più antichi metodi curativi della storia dell’umanità. Gli antichi dicevano che l’uomo viene dalla terra e la terra può curarlo.

L’argilla ha proprietà antinfiammatorie e disintossicanti profonde che la rendono perfetta per depurare e sfiammare i tessuti dell’organismo umano. E’ molto buona per attirare metalli e tossine estranee che possono essere assorbite con l’uso dei comuni deodoranti.

Si può fare una maschera a base di argilla usando la ricetta di sopra oppure scegliere di applicare solo argilla seguendo le seguenti indicazioni:

  • 2 cucchiai di argilla verde ventilata
  • 1 cucchiaio e mezzo di acqua naturale di bottiglia o depurata (non di rubinetto) tiepida non fredda

Mescolare bene fino a formare una pasta omogenea. Applicare nella zona da trattare, coprire con una garza in cotone e aspettare due ore. Risciacquare con acqua calda e asciugare bene.

USO DELLA ZEOLITE PMA

La zeolite è un ottimo modo per disintossicare il corpo dall’interno grazie alle potenti proprietà di intrappolare metalli pesanti, radionuclidi, ammonio e tossine ed espellerli attraverso le feci.

E’ importante scegliere la zeolite PMA per avere effetti terapeutici profondi ed evitare gli effetti collaterali che possono apportare le comuni zeoliti di qualità inferiore. Infatti la zeolite PMA è l’unica che è stata validata da numerosi studi scientifici.

zeonam zeolite attivata

Zeolite PMA della Named. Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

RIPULIRE IL SISTEMA LINFATICO

E’ stato dimostrato scientificamente che ripulire il sistema linfatico attraverso varie metodiche apporta notevoli benefici alla salute ed è un fattore cruciale cruciale nella prevenzione del cancro considerato che i nostri linfonodi sono fondamentali per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Il sistema linfatico è l’altro sistema circolatorio ed è vitale per la nostra salute. Gestisce l’eliminazione delle tossine dal nostro corpo, funziona come la difesa immunitaria primaria e si snoda attraverso più di 600 “siti di raccolta”, chiamati linfonodi, e ha una rete di vasi di collegamento maggiore del sistema venoso. Il nostro sistema linfatico è responsabile per il trasporto delle malattie. Quando il sistema è bloccato, diventiamo indifesi contro gli attacchi di funghi e batteri perché è impedita la lotta alle infezioni distruggendoli. Inoltre, un sistema linfatico non perfettamente funzionante fa fatica a far arrivare il materiale nutritivo delle cellule nel flusso sanguigno. Il risultato finale è che i germi crescono, il nostro sangue perde le proteine necessarie e le malattie infettive potrebbero potenzialmente invadere il nostro corpo.

Ho spiegato come lavorare sul sistema linfatico in questi due articoli:

Quand’è l’ultima volta che hai drenato i fluidi linfatici?

Sintomi e Rimedi per il Sistema Linfatico pigro e intasato

dove ho spiegato molti metodi per disintossicare il corpo ripulendo la linfa. Buona purificazione!

Puoi acquistare gli ingredienti per la maschera disintossicante delle ascelle qua sotto:

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni