Ecco il significato psicosomatico delle dita dei piedi

5 Commenti

Le dita dei nostri piedi possono comunicarci il nostro stato interiore molto chiaramente. La psicosomatica, l’agopuntura e tutte le nuove terapie che riconoscono il legame indissolubile tra corpo e mente vedono nei piedi e nelle dita un significato ben preciso, che se compreso può permetterci di realizzare meglio noi stessi e quindi cosa fare per migliorarci.

Il significato simbolico dei piedi

I piedi rappresentano la nostra posizione nel mondo e il nostro avanzare nella vita. Sono un simbolo di libertà perché permettono di muoverci ma rappresentano anche il nostro progresso. In tutte le culture è abitudine venerare i piedi dei maestri perché appunto sono il simbolo dell’evoluzione che hanno raggiunto. I problemi ai piedi ci mostrano che viviamo un conflitto relativo alla nostra posizione nella vita. Puoi lavorare sui piedi eseguendo il massaggio descritto nell’articolo I benefici e la tecnica di massaggiare i piedi prima di dormire.

Il significato simbolico delle dita dei piedi

L’ ALLUCE: IL PRIMO DITO DEL PIEDE

E’ il dito basilare del nostro appoggio relazionale, di ciò che siamo. I traumi o le tensioni relativi a questo dito indicano che avvertiamo un’ analoga tensione nella nostra relazione con il mondo, sia sul piano materiale (lato interno del piede) sia su quello affettivo (lato esterno del piede). E’ l’unico dito del piede dove si dipartano ben due meridiani energetici, quello della Milza-Pancreas e quello del Fegato, quindi un problema a questi organi può riflettersi qui.

IL SECONDO DITO DEL PIEDE

In questo dito termina il meridiano dello Stomaco, ossia quello che governa il nostro rapporto con la materia, la nostra digestione di tale materia. Vesciche, duroni, malattie o traumi di questo dito ci parleranno della nostra difficoltà a digerire certe situazioni materiali o emotive.

IL TERZO DITO DEL PIEDE

É il dito centrale, quello dell’equilibrio e della coerenza dei nostri atteggiamenti relazionali. Le malattie di questo dito indicano che incontriamo delle difficoltà ad equilibrare le nostre relazioni in modo particolare per quanto riguarda il futuro. La paura di procedere in avanti e nella maniera adeguata, può esprimersi attraverso questo dito, che non è attraversato da nessun meridiano.

IL QUARTO DITO DEL PIEDE

E’ il dito nel quale confluisce il meridiano della Cistifellea. Rappresenta i dettagli delle nostre relazioni con il mondo, nel senso di ciò che è giusto e ingiusto, della ricerca di perfezione. Quando avvertiamo tensioni, crampi o dolori in questo dito, ciò significa che viviamo una situazione relazionale difficile in termini di giusto ed ingiusto. Si tratta di una relazione che non ci soddisfa sul piano delle condizioni e della qualità di tali condizioni

IL QUINTO DITO DEL PIEDE

L’ultimo dito è quello in cui termina il meridiano della Vescica. E’ il meridiano dell’eliminazione dei liquidi organici e degli “antichi ricordi”. Quando urtiamo questo dito, cosa questa estremamente dolorosa, cerchiamo di eliminare vecchi ricordi o antichi schemi relazionali. Tentiamo di cambiare inesorabilmente antiche abitudini, modalità di relazione con il mondo e con l’altro che non ci soddisfano più. Attraverso il trauma o la sofferenza (colpo, ferita, distorsione, ecc.), stimoliamo le nostre energie per facilitare l’eliminazione di queste antiche modalità al fine di poterle rimpiazzare con altre.

Come avrai potuto intuire neanche gli incidenti sono un caso e i dolori e fastidi sono collegati ad una particolare situazione che stiamo vivendo nella nostra vita. Conoscendo questo puoi portare alla luce quello che non era pienamente cosciente di te e in te.

Fino a quando non avrai reso conscio l’inconscio, quest’ultimo dirigerà la tua vita e tu lo chiamerai “destino”.
Carl Gustav Jung

Riflessologia del Piede
Un approccio integrato. Con uno studio comparativo delle mappe zonali occidentali

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Massaggio Riflessologico del Piede
Una terapia per la salute di tutto il corpo

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

La Riflessoterapia del Piede
Il metodo originale di Eunice D. Ingham. Un sistema terapeutico per tutti

Voto medio su 3 recensioni: Buono

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

5 Commenti su questo post

  1. Verissimo !!!!!!!!!!!!!!!

  2. Non posso scrivere del significato del dito medio della mano.Scherzo.

  3. Daniel says:

    Buongiorno, una domanda come mai non ci permettete piu di scaricare e stampare in pDF gli articoli che sono molto e molto interessante!. Non son iscritto ne a Twitter e ne a Facebook in quanto no rlo ritengo necessario e non ho tempo da perdere! Il vostro sito e’ molto interessante! RIspristinate per favore la possibilita di sscaricare e stampare in PDF gli articoli pubblicati! Grazie

    • Dioni says:

      Ciao Daniel, grazie del tuo interesse nel giro di alcuni giorni sarà ripristinata la funzione.
      Buona giornata
      Riccardo

  4. Andrea says:

    Il terzo dito del piede in medicina tradizionale cinese è attraversato dal meridiano dello stomaco, in che senso si sostiene che non è attraversato da nessun meridiano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline