Ecco perché la meditazione va portata a scuola e nella tua vita

2 Commenti

meditazioni-guidate-bambini

Il concedersi una pausa dall’azione, anche di pochi minuti, e in quel lasso di tempo stabilizzare l’attenzione. La meditazione è stata a lungo associata a un ambito spirituale, ed è indubbio che quello è stato il terreno d’origine, tuttavia negli ultimi decenni è stata inserita in altri contesti e, visti i benefici che apporta, si è guadagnata l’attenzione di sempre più persone, tra cui psicologi e neuroscienziati che ne hanno avvalorato l’efficacia. Non esiste un unico approccio meditativo, bensì una molteplicità di pratiche, alcune delle quali consistono nel focalizzare l’attenzione e altre, al contrario, nell’ampliarla

Se  diventasse materia di studio la meditazione a scuola, i bambini sarebbero in grado di essere davvero autentici, di crescere senza una maschera, di evolversi per quello che sono e non per quello che la società richiede che siano.  La vita di tutti i giorni, con le sue regole e le sue imposizioni costruisce intorno a noi uno scudo che impedisce al nostro essere di realizzarsi, e fa si che ci si adegui e ci si adagi in questa semplicità dettata dal conformismo, senza dare spazio a noi stessi. Essere coscienti di se stessi è il modo migliore per imparare a non conformarsi, per questo motivo è importante la meditazione già in tenera età, a scuola, per imparare quello che veramente li appassiona, quello che realmente amano e non perché gli viene imposto o suggerito, ma perché lo sentono dentro. Si creerebbero persone più forti in grado di vivere il presente e in grado di diventare da grandi ciò che davvero il loro cuore vorrebbe.

“Se ad ogni bambino di 8 anni venisse insegnata la meditazione, riusciremmo ad eliminare la violenza nel mondo entro una generazione” – Dalai Lama

La meditazione è uno strumento impareggiabile per trovare la serenità, la calma, la concentrazione, la salute, la gioia di vivere in un mondo accelerato, frenetico e spesso eccessivamente stressante. Non crediate che i bambini, perché vivono l’età “più bella”, siano immuni allo stress: in realtà l’infanzia è un periodo complesso e da quelle prime esperienze consegue la visione del mondo che avranno da adulti

La meditazione è utile anche per ridurre il rischio d’infarto, infatti uno studio dell’American Heart Association, ha dimostrato che su 210 pazienti con malattie coronariche, la metà che è stata sottoposta ad un programma di meditazione trascendentale (TM), in cinque anni è riuscita ad abbassare il rischio di infarto e di ictus del 48% rispetto a chi era stato sottoposto a profilassi medica di routine.

Diversi studi clinici hanno dimostrato che la meditazione aumenta lo spessore corticale del cervello, protegge il corpo dalle malattie e migliora significativamente l’attenzione e la concentrazione.

Gli studiosi Lazar & Kerr  hanno studiato gli effetti che ha la meditazione sullo spessore corticale del cervello:

“La regolare pratica  della meditazione è associata ad un aumento di spessore in un sottoinsieme di regioni corticali legate alle vie somatosensoriali, uditive, visive e le elaborazioni interoceptive. Inoltre, la pratica regolare della meditazione può rallentare il diradamento legato all’età della corteccia frontale.”

Altri studi hanno dimostrato che la meditazione a scuola riduce di molto stress e depressione, tutte sintomatologie molto e troppo comuni ai nostri giorni, per questo motivo è importante che già da piccoli i bambini imparino a meditare e a prendere coscienza di se stessi, per vivere in pace con gli altri e soprattutto con se stessi.

Una ricerca sulla meditazione trascendentale applicata ai bambini ha dimostrato: 

• Un miglioramento dell’intelligenza e della creatività
• Un miglioramento del rendimento scolastico
• Una riduzione dello stress a scuola
• Una riduzione della sonnolenza
• Un miglioramento della memoria
• Un apprendimento più veloce dei nuovi concetti
• Un migliore comportamento degli studenti
• Un migliore apprezzamento degli altri
• Una maggiore fiducia in se stessi
• Maggiore autorealizzazione
• Più energia
• Un miglioramento del ragionamento morale
• Un miglioramento della salute fisica.

Moltissime scuole stanno già inserendo la meditazione nel loro programma istituzionale, per un approccio più consapevole al proprio essere come persona indipendente e unica!

Per approfondire

La Meditazione per i Bambini
Guida pratica all’uso e ai vantaggi delle tecniche di meditazione

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Metodo Mindfulness - 56 giorni alla felicità - Libro
Il programma di meditazione che ha liberato dall’ansia e dallo stress milioni di persone

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Corso Pratico di Meditazione - Vol. 1 + CD Audio
La salute attraverso lo yoga, fondamenti e tecniche della meditazione

Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere

Rilassati e Guarirai - Libro
Fai riposare la mente per potenziare la salute.

Voto medio su 5 recensioni: Buono

Per approfondire sui benefici della meditazione

DNA: cambia attraverso la meditazione

Chi medita sperimenta cambiamenti genetici reali

8 settimane di meditazione bastano a cambiare il cervello

Sapevi che meditare rende il tuo cervello più grande? Ce lo dice la scienza

Ecco quanti anni in meno ottieni praticando la meditazione

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

2 Commenti su questo post

  1. paola says:

    spettacolare citate per favore citta e nome delle scuole sarà incoraggiante !! grazie

  2. Crediamo fermamente che la scuola sotto questo “nuovo” punto di vista possa diventare davvero un ambiente in cui l’individuo possa sviluppare e accrescere la propria consapevolezza. Pratiche come lo yoga e la meditazione favoriscono la salute e il benessere globale della persona a qualsiasi età, aiutando a rilasciare lo stress, ormai sempre più presente e attivo tra i bambini. Grazie per queste importanti riflessioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline