EX DIRIGENTE CASA FARMACEUTICA: "VOGLIONO ANNIENTARE LA POPOLAZIONE"

24 Commenti

dr-john-rengen-virapen

John-Rengen-Virapen (ex dirigente di Big Pharma) ha fatto carriera nel mondo dell’industria farmaceutica. Partito come semplice rappresentante di medicinali, è arrivato a dirigere la filiale svedese della Eli Lilly, uno dei colossi farmaceutici mondiali che compongono la cosiddetta Big Pharma.

Ecco la dichiarazione shock

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

24 Commenti su questo post

  1. Complimenti, Dioni, e tanti, tanti assai, per il lavoro che svolgi, per le informazioni bellissime che raccogli e ci metti a disposizione! Ho letto con grandissimo interesse (come tutto, del resto), pa particolarmente l’articolo che riguarda la risonanza dei monumenti antichi…uno squarcio nel velo del nn sapere!!! Elettra Tarroni

  2. Grazie per tutto quello che fai …grazie da tutti tutti noi che come te crediamo nel potere della nostra mente e della nostra vera essenza

  3. Grazie per tutto quello che fai …grazie da tutti tutti noi che come te crediamo nel potere della nostra mente e della nostra vera essenza

  4. Grazie per tutto quello che fai …grazie da tutti tutti noi che come te crediamo nel potere della nostra mente e della nostra vera essenza

  5. Grazie per tutto quello che fai …grazie da tutti tutti noi che come te crediamo nel potere della nostra mente e della nostra vera essenza

  6. Grazie davvero, sempre Molto interessanti…Buona PASQUA…

  7. Grazie davvero, sempre Molto interessanti…Buona PASQUA…

  8. Grazie davvero, sempre Molto interessanti…Buona PASQUA…

  9. Grazie davvero, sempre Molto interessanti…Buona PASQUA…

  10. avete presente le file d informatori farmaceutici nelle sale d attesa dei medici ? macchine da soldi !

  11. lo divce con una tale semplicità ,come per vantarsi

  12. E non ci avrete mai come volete voi!!!

  13. Complimenti, vivi e sentiti, per il lavoro eccellente e qualitativo che svolgi Dioni.
    Continua così!

  14. Daniele Amadio

  15. Daniele Amadio

  16. Alfonso Ciampone…..

  17. Alfonso Ciampone…..

  18. Purtroppo testimonianze di “pentiti” come questa sono tante, e posso confermarvi che tutti i governi sono sul libro paga delle case farmaceutiche.
    Dopo aver scoperto questo mondo occulto di interessi perpetuato da i soliti poteri forti, ho deciso di scrivere un libro sull’alimentazione.
    Quatto anni di lavoro e ricerche, tre persone occupate a tempo pieno ha dato come risultato “La Frutta che Paradiso”.
    Ho scoperto anche per mia esperienza personale, che solo un’alimentazione corretta può aiutare le persone a rimanere in salute e quindi ad abitare l’uso di farmaci.
    Blog come questo sono di fondamentale importanza per diffondere la verità, che ancora i classici media fanno di tutto per occultare.
    Bravo Dioni!

    Diego Pagani

  19. Medici grazie prescrizioni dei farmaci delle ditte farnaceutiche fanno le vacanze in Polinesia e non solo …

  20. Ecco..sta per cadere..

  21. giovanni possemato says:

    hanno corrotto lei dottore regen non eli lo stato. dipende da lei che ne è contrario per l’uso del prozac. cosa voleva dire poi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline