Fai scomparire l'artrosi con l'Aceto di Mele!

38 Commenti
acquista reishi ganoderma

artrite aceto di mele

L’aceto di mele è davvero un rimedio eccezionale usato fin dall’antichità ed oggi anche la scienza riconosce in esso delle sostanze molto benefiche e dalle molteplici applicazioni. Famoso nella medicina popolare, di recente medici e naturopati l’hanno riscoperto per curare tanti disturbi incluso i dolori articolari e l’artrite. Ecco perché funziona e come usarlo.

Mia mamma aveva l’articolazione di un dito ingrossata e dura al tatto, che il medico disse essere un’artrosi, quindi, non curabile. Dopo neanche una settimana di immersione quotidiana in acqua e aceto di mele il dolore è sparito, il gonfiore diminuito e mia mamma ha ripreso a piegare il dito. Abbiamo notato, lei prima di me, che il ‘durone’ sull’articolazione più vicina all’unghia è diminuito di volume. Il durone scompare molto lentamente ed ogni giorno diminuisce: è un fatto sorprendente, considerato che la scienza medica la ritiene incurabile!

Questa è una testimonianza di come sia davvero efficace l’aceto di mele! La ragione si trova nella sua composizione:

  • E’ ricco di minerali come magnesio, fosforo, calcio e potassio. La carenza di minerali può peggiorare il dolore articolare, quindi una dieta ricca di minerali essenziali è un passo importante per alleviare il dolore da artrite. Il potassio, presente nell’aceto di mele può essere particolarmente utile perché lavora per prevenire l’accumulo di calcio nelle articolazioni, (accumulo legato alla rigidità articolare). Esso è anche ricco di enzimi e acidi benefici che migliorano la salute dell’apparato digerente. Assumere un cucchiaio di aceto di mele prima di un pasto, favorirà una corretta digestione degli alimenti e l’assorbimento delle sostanze nutritive. Questo è estremamente importante per le persone con artrite, una condizione che è collegata anche ad una cattiva digestione che può portare a carenze d minerali e altri nutrienti. Questi nutrienti sono cruciali per la salute delle articolazioni, per cui è imperativo che il corpo sia in grado di assorbirli e di utilizzarli.
  • Contiene acido malico. E’ un potente disintossicante che dissolve l’acido urico di cui i cristalli si depositano delle giunture e causano artrite. Agisce anche sui calcoli dei reni, ammorbidendoli e riducendone la dimensione, in modo che possano passare facilmente e senza dolore nel tubo dell’uretra fino alla vescica e poi essere espulsi dal corpo con l’urina, causando meno danni. Gli esperti suggeriscono che dolori articolari e artrite possono essere collegati alle tossine che si accumulano nelle articolazioni, dal momento che i rifiuti metabolici sono spesso immagazzinati nei tessuti connettivi. Allo stesso tempo, le persone con un comune il dolore tendono a rifuggire le attività fisiche e la mancanza di movimento può provocare un aumento delle tossine.
  • Contiene pectina. La pectina nell’aceto di mele aiuta ad assorbire le tossine e le sposta fuori dal sistema, mentre gli acidi (malico e acetico) lavorano per purificare e disintossicare il corpo.

COME USARE L’ACETO DI SIDRO DI MELE PER CURARE L’ARTRITE

Pomata

Preparare una miscela con 1 cucchiaio di olio d’oliva e 2 cucchiai di aceto di mele per ottenere una pomata lenitiva da strofinare direttamente sulle articolazioni doloranti.

Bevanda

Metti 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele in un bicchiere d’acqua e bere tre volte al giorno, preferibilmente 10-20 minuti prima dei pasti È possibile addolcire la bevanda con una piccola quantità di miele, se volete.

Ammollo

Una delle soluzioni più efficaci (che è quella usata nella testimonianza di sopra) è quella di immergere mani o piedi (la zona dolorante insomma) in una vasca contenente una tazza di aceto di mele diluita in sei tazze di acqua calda per 20 minuti. La prima settimana eseguilo tutti i giorni, poi ogni 2 giorni. Vedrai i miglioramenti in poco tempo.

LA MERAVIGLIA DELL’ACETO DI MELE

Nell’articolo La verità sull’Aceto ho spiegato come l’aceto di vino sia dannoso per la salute mentre quello di mele non pastorizzato, e in particolar modo quello di sidro, sono invece benefici per la salute e ne raccomando il consumo (senza eccedere ovviamente).

Nell’articolo Guarisci con l’Aceto di Sidro di Mele è chiaro come puoi usare questo rimedio casalingo per curare davvero tantissimi disturbi, e i nostri antenati lo sapevano bene. Se vuoi perdere peso leggi Perdi 2 kg a settimana con l’Aceto di Mele.

Se vuoi conoscere altri benefici dell’aceto per il corpo ma anche i suoi usi alternativi per la casa e l’igiene ti consiglio il libro Curarsi con l’Aceto di Marie-France Muller.

Riguardo l’artrite ti consiglio anche di lavorare sull’alimentazione per avere dei risultati ancora più veloci e duraturi. A riguardo leggi Come guarire definitivamente dall’Artrite mangiando correttamente e Brodo d’ossa – Il super rimedio per rinforzare le Articolazioni.

Apple Cider Vinegar - Aceto di Sidro di Mele
da Agricoltura Biologica

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

Aceto di Mele
Non pastorizzato

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

38 Commenti su questo post

  1. La Miri says:

    Grazie per tutte le ‘dritte’ che ci dai, Riccardo.

  2. grazie…da domani…si prova……

  3. ah,si? se è vero ,meriti un regalo!dico sul serio.

  4. alessandra says:

    Ok sto provando con l’aceto du mele in bacinella e immergo la mano. Poi quest’acqua e aceto SI puó riutilizzare per lo stessi scopo oppure la uso direttamente in lavatrice come ammorbidente? Grazie

  5. Da domani vediamo…. anno nuovo vita nuova… senza grasso!!e senza dolori!

  6. Nonna Isa..leggi un po …

  7. Domenica Belpanno leggi un po…

  8. Linda says:

    salve, Dioni, non sapevo del utilizzo del’aceto, mia mamma a l’atrosi deformante, gli dirò di provare

  9. Grazie!!! inizio domani le mie mani ne hanno bisogno

  10. hai qualche consiglio per chi come me vorrebbe qualche chilo in piu’ ma è celiaca e allergica a molti cibi? fare la lista dei cibi a cui sono allergica…è lunga ma volendo si puo’ 🙂 ormai ci rido su .. pero’ mi basterebbe prendere quattro chili e sarei super contenta 🙂

  11. Dionidream says:

    Ciao Dada Persempre non riesci a prendere chili proprio perché il tuo apparato digerente non riesce ad assorbire i nutrienti dei cibi. La soluzione non è evitare tutti i cibi ma cercare di risolvere la causa. Secondo la psicosomatica sono dovute ad un rifiuto del piacere, ad una rigidità.

    • Barbara says:

      Complimenti e grazie per tutti gli articoli esaustivi e chiari che condividi con noi.
      Grazie
      Barbara

  12. Vero! penso che per risolvere sia non impossibile ma difficile in quanto sono una donna di quasi 60 anni e per il cibo ci convivo da piu’ di 30 anni … Grazie!

  13. Speriamo che funzioni davvero

  14. In immersione per quanto tempo?

  15. Dionidream says:

    Immersione per 20 minuti

  16. Dionidream says:

    Immersione per 20 minuti

  17. 20 minuti al giorno.
    Grazie!

  18. Gene says:

    Ciao Dioni. Ho l’artrosi del ginocchio.. mi può aiutare aceto di mele? grazie

  19. Anna says:

    Per l’artrosi all’anca ch posso fare? Grazie per la risposta

  20. davide says:

    finalmente rimedi naturali spiegati veramente in modo facile per chiunque…. Complimenti!!!!

  21. Pablita says:

    Anch’io ho problemi di artrosi in diverse parti del corpo. Inizierò con le mani e poi vediamo cosa succede. Eventualmente posso fare dei bagni con acqua e aceto di mele? Se sto immersa nella vasca, tutto il corpo ne dovrebbe beneficiare, corretto? Grazie x la chiarezza nelle spiegazioni

  22. Eva says:

    ho provato con successo l’aceto di mele e funziona davvero!!!!! dopo anni e anni di diete che non mi facevano dimagrire finalmente questo aceto “miracoloso” è per me l’unica cosa che funziona. grazie di cuore…ho perso 6 chili…incredibile 🙂

  23. Liana says:

    Buon giorno,vorrei sapere se questo rimedio dell’aceto di mele e buono anche per i bambini in sovrappeso .Ho un bambino di 9 anni che per motivi allergici fa uso di antistaminici e avvolte di cortisone. È alto 1,30cm e pesa (purtroppo) 45 kg.premettendo che fa una dieta controllata dal pediatra. La saluto cordialmente in attesa di una sua risposta

    • dioni says:

      Ciao Liana,
      Da come mi descrivi la situazione bisogna lavorare alla causa del malessere piuttosto che continuare a dargli rimedi (allopatici o naturali) che trattano i sintomi. Se vuoi posso consigliarti un mio amico medico quantico (provincia di Como) che può analizzare il tuo bambino e risolvere i disturbi alla radice.

  24. gaetanino says:

    ma e’ veramente efficace io ne avrei veramente bisogno mi spieghi le quantita’ sia di aceto che di acqua? e per quanto tempo? grazie

  25. gabri says:

    Buongiorno.volevo sapere se l aceto di mele può andar bene anche per l artogriposi congenita? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline