fed up documentario

Fed Up è un film documentario del 2014 diretto scritto e prodotto da Stephanie Soechtig. Il film mostra attraverso interviste a medici e testimonianze che tutto quello che ci è stato detto di mangiare negli ultimi 30 anni è sbagliato ed ha causato, per la prima volta nella storia, una generazione con aspettative di vita inferiori alla generazione precedente. Malattie cardiovascolari e cancro stanno causando sofferenza e morti che potrebbero essere in gran parte prevenuti semplicemente cambiando la nostra alimentazione.

Il documentario rivela gli errori di una trentennale campagna messa in atto dall’industria alimentare con il sostegno del governo statunitense per confondere l’opinione pubblica in nome del profitto, dando vita a una delle più grandi epidemie sanitarie della storia. E poiché i prodotti alimentari americani come le bevande zuccherate (Cola, gassosa, aranciata, energy drinks, ecc) e i cibi processati sono stati esportati in tutto il mondo, anche noi ne stiamo subendo le gravi conseguenze.

Il lungometraggio “Fed Up” diretto da Stephanie Soechtig, è diventato virale in tutto il mondo, è stato sottotitolato anche in italiano ed è disponibile gratuitamente su Youtube (link in fondo all’articolo).

In particolare il documentario si concentra sul più grande veleno alimentare, presente nel 70% dei prodotti del supermercato, una delle più grandi cause di malattia nel corpo umano: lo zucchero.

Quando parliamo di zucchero indichiamo l’ingrediente presente nei cibi, non i glicidi presenti nel nostro sangue necessari al funzionamento del nostro organismo. I carboidrati e quindi gli zuccheri naturali sono presenti in tutti i cibi naturalmente, ma invece lo zucchero e in generale i carboidrati ad alto indice glicemico sono molto pericolosi per la salute. Lo zucchero è un’invenzione moderna di 200 anni, non è mai esistito nella storia dell’alimentazione umana. E’ presente in quasi tutti i cibi confezionati (magari anche nelle versioni surrogate di “sciroppo di glucosio” o “sciroppo di fruttosio”): dalle bevande, agli snacks, ai dolci, biscotti, cornflakes, prodotti in scatola, yogurt, ecc E non solo: i cibi processati come le farine raffinate sono altrettanto dannose e quindi tutti i prodotti fatti con la “farina bianca” si comportano come lo zucchero nell’organismo.

Lo zucchero non è solo dannoso per i denti, ma:

  • Danneggia la flora batterica intestinale (microbiota)
  • Favorisce la schizofrenia e depressione
  • Favorisce le infiammazioni
  • Favorisce la crescita del cancro
  • Favorisce l’insulino-resistenza e quindi il diabete e sindrome metabolica
  • Favorisce le malattie cardiovascolari
  • Favorisce l’ingrossamento del fegato
  • Danneggia il pancreas e quindi compromette la capacità di digerire i cibi
  • Favorisce sovrappeso ed obesità
  • Favorisce l’Alzheimer
  • E… da assuefazione.

Laurie David, il produttore esecutivo del film ha dichiarato: “E’ stupefacente che tutto ciò sia presente da tempo e che questi ragazzi siano la prima generazione che avrà attese di vita inferiori a quelle dei loro genitori, è assolutamente scandaloso e inaccettabile che abbiano voluto nascondere queste risposte che noi abbiamo dato col film. Molta gente si sorprenderà.

Katie Couric, giornalista e conduttrice televisiva statunitense della CBS: “C‘è un accordo insano fra industria alimentare e governo credo che ci sia un denominatore comune che siamo riusciti a illustrare nel film. Ogni volta che il governo tenta di cambiare le cose si ritorna comunque a rapporti malsani magari peggiori di quelli precedenti e comunque dettati dalla finanza.

Sono quindi gli interessi economici che mettono in scacco la nostra salute, un attacco che i governi non riescono a controllare o per lo meno a ridurre.

Trailer di Fed Up in italiano

 

Fed Up completo in italiano

Per approfondire

Vivere senza zucchero. La storia della giornalista Danièle Gerkens dopo un anno

Lo zucchero danneggia il cuore e aumenta il colesterolo. Gli studi nascosti per 50 anni

Lo zucchero non solo alimenta il tumore, ma può crearlo

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni