I fondi di caffè sono utilissimi! Allontanano zanzare, concimano il terreno e tanto altro

7 Commenti

zanzare fondi caffè

Ogni anno migliaia di chili di fondi di caffè sono buttati nella spazzatura senza realizzare che invece possono essere usati in tanti utilissimi modi evitando per giunta anche l’impatto ambientale dei rifiuti in questo mondo. La prossima volta che fai un caffè, metti da parte il fondo usato dato che ti sarà sicuramente utile per almeno uno dei seguenti usi:

Repellente per zanzare

I fondi di caffè usati possono agire come un ottimo repellente per zanzare e insetti. Non solo le zanzare non amano il forte profumo emesso dai fondi di caffè usati, ma diversi studi hanno dimostrato che il caffè è anche efficace nell’uccidere le larve di zanzara, rivelandosi essere un potente insetticida naturale.

Per poter utilizzare i fondi di caffè come un repellente per le zanzare, versali attorno casa soprattutto nelle zone umide dove le zanzare tendono ad annidarsi e riprodursi. Il fondo di caffè renderà questi ambienti inabitabili per le zanzare e sarà anche capace di uccidere le larve di zanzara che stavano crescendo lì.

Un altro modo ancora più efficace è quello di mettere i fondi di caffè in un contenitore di vetro o di latta o un foglio di alluminio e bruciarli come mostrato in questo video

Deodorante per auto

I fondi di caffè sono utilissimi per realizzare un deodorante naturale per auto in grado di assorbire cattivi odori e umidità. Il caffè dovrà essere inserito in una retina per confetti o in un panno in cotone da chiudere con un nastro per formare un sacchetto. In alternativa è possibile inserirlo nella punta di un vecchio paio di collant.

Concime

Contrariamente a quanto molti pensano, i fondi di caffè usati non sono in realtà acidi, credenza che in passato ha dissuaso molte persone dall’utilizzare i fondi di caffè come fertilizzante in passato. In realtà l’acido nel chicco di caffè viene tolto completamente quando facciamo il caffè dato che è solubile in acqua, il che significa che viene lavato via nel caffè stesso, lasciando privi di acidi i fondi di caffè.

I fondi di caffè sono ricchissimi di calcio, azoto, potassio, magnesio e altri vari minerali. Mescolare i fondi di caffè con il terreno auita a crescere le piante e a sviluppare microbi buoni nel terreno. E’ sufficiente mettere il fondo del caffè freddo nel vaso o direttamente sulla terra. Se si preferisce un fertilizzante liquido, aggiungere 2 tazze di fondi di caffè ad un secchio d’acqua, lasciar in infusione e spargere poi sulle piante da giardino e da vaso, soprattutto per nutrire le foglie.

Profumare gli ambienti

Mettere in un diffusore i fondi di caffè con un po di acqua e di cannella e lasciar vaporizzare il profumo a fuoco dolce. Emanerà un gradevole aroma e allontanerà anche gli insetti.

Assorbire i cattivi odori

  • Può essere messo nel compost per ottenere un migliore concime ed assorbire i cattivi odori
  • Per le mani in cucina, aiutano a togliere l’odore che lasciano aglio, cipolla e pesce: strofinare quindi le mani con i fondi e poi insaponarle
  • Per pulire gli scarichi di lavandini e water basta diluire i fondi con acqua: si prevengono anche i cattivi odori

Colorare il legno

I fondi di caffè sono un’ottima alternativa per il fai-da-te nella colorazione del legno. E ‘incredibilmente semplice da applicare e darà al tuo legno un bel tono organico. Metti i fondi di caffè in un contenitore, aggiungi acqua bollente e fai riposare per 2 ore. Togli l’acqua e metti il fondo in un contenitore, applicalo con un pennello largo sul legno. Fai asciugare e poi applica un’altra mano. Ogni volta che applichi il caffè la tonalità diventerà più scura quindi puoi decidere tu fin quando farlo.

Allontanare formiche dalle piante

Basta spargere i fondi sul perimetro della pianta o anche sopra la pianta senza utilizzare pesticidi e le lumache e formiche preferiranno stare alla larga.

Caffè e Caffè Verde per Moka
Naturalmente ricco in Omega3 e Omega6
Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere
Caffè Opere Black
Caffè 65% arabica, 35% robusta

Copyrighted.com Registered & Protected 0F6C-AH6C-RL1J-13AF

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

7 Commenti su questo post

  1. Questa notiziaSembra curiosa , in fondo del caffè è un afrodisiaco.per allevamento degli Ombrichi,si riproducono in modo pazzesco.producono un concime naturale chiamato” UMUS”serve per Concimare il Terreno.

  2. Adriana says:

    Non ci posso credere!!! Non conosci un utilizzo speciale dei fondi di caffè!?!?
    E’ un formidabile peeling per la pelle, elimina le cellule morte, riattiva la circolazione, attenua le rughe. Se bagni la pelle, puoi massaggiarti con i fondi di caffè, evitando accuratamente le parti intime. Per il viso sii un po’ più delicata/o. Lascia agire 5 minuti, poi sciacqua abbondantemente, insaponati anche, se non vuoi sporcare l’asciugamani di marrone. Vedrai che pelle setosa!
    Attenzione meglio farlo al mattino, alla sera rischi di non dormire, per l’effetto eccitante!

  3. L’ho sempre fatto!

  4. Qualcuno mi spiega come bruciare i fondi? Funziona anche per i moscerini? Grazie

  5. Back to moka allora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline