Gli studiosi scoprono perché la carne rossa causa il cancro

14 Commenti

bistecca americana.bmp

Mentre gli effetti che produce l’assunzione di carne rossa sul rischio di sviluppare tumori è una tema piuttosto controverso, l’evidenza che l’assunzione a lungo termine è fortemente legato a un modesto ma significativo aumento del rischio nello sviluppo del cancro all’intestino è convincente. Gli scienziati hanno scoperto che un particolare zucchero, presente in grandi quantità proprio nella carne rossa, potrebbe scatenare una risposta immunitaria infiammatoria che incoraggia lo sviluppo dei tumori.

LO ZUCCHERO Neu5Gc

Un fattore che gli scienziati hanno identificato come una potenziale causa dell’effetto cancerogeno della carne rossa è lo zucchero chiamato Neu5Gc, che si trova nell’organismo degli animali prettamente carnivori ma non negli umani. Anche se gli umani non possono sintetizzare questa molecola essa è stata ritrovata in altissime concentrazioni in alcuni tessuti cancerosi. Per scoprire se davvero questo zucchero potrebbe contribuire a un maggiore rischio di cancro alcuni scienziati dell’Università della California, San Diego, hanno esaminato dei cibi comuni per scoprire quali tra essi contenevano Neu5Gc nella maggior concentrazione.

DOVE SI TROVA QUESTO ZUCCHERO?

Hanno scoperto che  questo zuccheroè presente in un’altissima percentuale e in maniera selettiva nella carne rossa, come maiale, nel manzo e nell’agnello. I ricercatori hanno affermato che la presenza del Neu5Gc nel nostro organismo potrebbe scatenare una risposta immunitaria che porta ad uno stato infiammatorio e di conseguenza promuove la formazione dei tumori.

L’ESPERIMENTO

Gli studiosi hanno nutrito dei topi con una dieta arricchita con Neu5Gc per 12 settimane, somministrando regolarmente iniezioni con anticorpi Neu5Gc per replicare quello che accade nei nostri corpi. I topi hanno sviluppato un’infiammazione sistemica e fatto esperienza di un’incidenza di sviluppo del tumore 5 volte maggiore alla norma. Questo risultato può darci una possibile spiegazione per il legame tra l’assunzione di carne rossa e altre malattie che peggiorano in presenza di un’infiammazione cronica, come ad esempio diabete di tipo 2.

 

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

14 Commenti su questo post

  1. anche la carne bianca

  2. Pure quella verde…..

  3. Allora adesso da ora in poi mettiti a mangiare solo insalata e voglio proprio vedere se stai bene. Tutto fa male preso in grandi quantità cristo!

    • Pedro Man says:

      Io mangio SOLO frutta (secca e fresca) verdura, semi e ogni tanto cereali integrali da 5 anni e da 7 non sfioro la carne. La mia vita è cambiata in modo enorme, mai tornerei indietro, e così chi lo fa da molto più tempo di me. Se poi tu non vuoi credere che carne e cancro siano un binomio stretto, fai pure, ma c’è arrivata anche la medicina ufficiale, figlia spesso del più viscido business. Poi è pure vero che le quantità fanno la differenza, ma credere ancora che non si può vivere solo con i vegetali, è veramente ridicolo.

    • Pedro Man says:

      Ah, la mia vita è attività, il divano lo vedo poco, zappo la terra, faccio sport e mai come ora ho energia e forza…leggiti ‘La dieta senza muco’ di Arnold Ehret, che forse cambierai idea…

    • Non hai capito cosa ho detto, dico di mangiare solo un tipo di verdura per tanto tempo non variare sennò grazie al cazzo…

  4. Romina Oi says:

    Gli studiosi hanno scoperto che gli studiosi fanno venire il cancro…

  5. Secondo gli “studiosi” ogni giorno qualche alimento diventa cancerogeno per poi essersi trasformato in salutare e dietetico il giorno successivo . Forse ha ragione il Dott. Mozzi dicendo che al gruppo sanguigno a la carne rossa fa male mentre per il gruppo zero e’ salutare ed energetica .

  6. Vedo che c’è tanta gente che sta male

  7. se solo gli animali si nutrissero secondo natura e l’uomo terrebbe conto della propia immunità il sistema sarebbe a nostra disposizione e non noi per loro. Le patologie sono in aumento, la medicina ufficiale è figlia del lucro, l’industrializzazione è l’ignoranza della scienza, nulla intorno a noi corrisponde a verità. Il business non è Vita.

  8. Credo che in parte il tipo di allevamenti e i mangimi industriali c’entrino, non dico alla formazione dello zucchero citato, ma al problema cancerogeno della stessa

  9. Alexandre Nogueira Zovico says:

    Calmare Pampini! !!
    E ‘solo negli Animali Carnivori, voi non mangiare carne di Tiger, Orso, Leone, Panther, Lupo… oppure (blérgh!) umani!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline