Il programma green&detox in dieci giorni è un esperienza che trasformerà radicalmente il vostro stato di salute. Il programma in versione integrale prevede tre smoothie, spuntini vari, acqua e tisana depurativa per l’intera durata di dieci giorni. Questo regime garantirà il massimo dei risultati in termini di dimagrimento e di miglioramento dello stato di salute; il numero di chili che potete aspettarvi di perdere varia tra 4,5 e 7. Il programma in versione modificata prevede due smooothie al giorno (uno a colazione e uno a pranzo) più un pasto leggero per cena, spuntini vari, acqua e tisana depurativa. Il leggero pasto giornaliero può consistere in un’insalata mista, verdure saltate in padella con un filo d’olio… 

Per tutti i dieci giorni sono vietati: zucchero bianco, carni, latte, formaggi, alcolici di qualsiasi tipo, caffè, bibite normali e “light”, cibi confezionati, fritti e carboidrati raffinati (pane bianco, pasta, dolciumi eccetera).

Il programma in versione integrale

Bevete gli smoothies verdi. Ogni giorno, bevete tre smoothie verdi: uno a colazione, uno a pranzo e uno a cena. In alternativa potete sorseggiarli nel corso della giornata via via che vi viene fame. E’ importante bere uno smoothie o sgranocchiare uno spuntino ogni tre-quattro ore, in modo da tenere il metabolismo sempre “su di giri”. Ciascuno smoothie dovrebbe contenere fra i 350 e i 450 ml di liquido. Per semplicità, preparate la mattina l’intera quantità di frullato prevista per la giornata, poi suddividetela e mettetela in una bottiglia o in una borraccia in modo da poterla portare con voi. Conservate il più possibile gli smoothie in frigorifero. 

Fate degli spuntini. Come spuntino, nel corso della giornata potete sgranocchiare mele, sedano, carote, cetrioli e altre verdure croccanti a vostro gusto. Altri spuntini consentiti, ad alto apporto proteico, sono il burro di arachidi senza zucchero, le uova sode e una manciata al massimo di semi o frutta secca al naturale (nè tostata né salata). 

Bevete tanta acqua e tisana depurativa. Bevete almeno otto bicchieri (circa 2 litri) di acqua al giorno, in aggiunta a infusi e tisane depurative a volontà. Ogni mattina come prima cosa bevete una tazza di tisana depurativa, per aiutare gli organi deputati alla pulizia dell’organismo (reni, fegato, pell ecc.) nel loro lavoro. 

Tenete in moto l’intestino. Applicate uno dei due metodi consigliati per la pulizia del colon (vedi capitolo 5, p. 71) per assicurarvi di andare di corpo da una a tre volte al giorno durante il programma detox. 

Non consumate alimenti vietati. Evitate zuccheri raffinati, carne, latte, formaggi, alcolici di qualsiasi tipo, caffè, bibite normali e “light”, cibi confezionati, fritti, carboidrati raffinati (pane bianco, pasta, dolciumi ecc.)

Dieci ricette per dieci giorni di programma green&detox 

Di seguito trovate dieci ricette di smoothie verdi per dieci giorni di programma green&detox.

Usate una ricetta al giorno: otterrete la quantità di smoothie sufficiente per tutta la giornata. Siate prudenti nell’introdurre delle varianti alle ricette, almeno finché non avrete terminato un ciclo del programma detox. Queste ricette, infatti, sono state messe a punto in modo che depurazione, perdita di peso e apporto di energia fisica e mentale risultino ottimali. Cercate di rispettarle il più possibile alla lettera durante il programma e otterrete risultati migliori! Dopo il ciclo di dieci giorni, potrete dare spazio alla creatività, apportare delle varianti alle ricette e continuare a dimagrire e a sentirvi in forma. Se non ve la sentite di bere l’intera quantità giornaliera preparata, cercate di berne almeno due terzi, in modo da garantire al vostro corpo il nutrimento adeguato e necessario. E’ importante bere uno smoothie o sgranocchiare uno spuntino ogni tre-quattro ore per tenere il metabolismo sempre “su di giri”. Il vostro desiderio di cibo diminuirà, ma dovete comunque fornire all’organismo il carburante che gli occorre (uno smoothie o uno spuntino) ogni tre-quattro ore. 

Avvertenza importante 

Se avete un frullatore di grandi dimensioni, con una caraffa della capacità di 2 litri, potrete mettere contemporaneamente tutti gli ingredienti richiesti dalla ricetta. Se invece avete un frullatore più piccolo, con una capacità di circa 1 litro, è meglio dividerli a metà e frullare in due tempi per evitare che lo smoothie trabocchi. 

Giorno 1. Ortaggi verdi e frutti misti

  • 3 manciate di spinaci
  • 2 tazze di acqua 
  • 1 mela privata del torsolo
  • 1 tazza di mango sbucciato e tagliato a pezzi
  • 1 tazza di fragole 
  • 1 manciata di acini d’uva senza semi
  • 1 bustina di dolcificante a base di stevia (aggiungerne altro se necessario)
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

Facoltativo 1 misurino di proteine in polvere (valido per tutte le versioni)

Mettete gli spinaci e l’acqua nella caraffa del frullatore e frullate fino ad ottenere un succo verde. Spegnete il motore e aggiungete gli ingredienti restanti. Frullate finche il composto avrà una consistenza cremosa. 

Giorno 2. Mela e fragola

  • 3 Manciate di misticanza 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1 banana sbucciata
  • 2 mele sbucciate e private del torsolo
  • 1/2 tazza di fragole
  • 2 bustine di dolcificante a base di stevia (aggiungerne altro se necessario)
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

 

Giorno 3. Mela e mirtillo 

  • 1 manciata di misticanza
  • 1 manciata di spinaci 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1/2 tazza di mirtilli
  • 1 banana sbucciata 
  • 1 mela sbucciata e privata del torsolo 
  • 1 bustina di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

 

Giorno 4. Pesca e frutti di bosco 

  • 2 manciate di foglie di cavolo nero
  • 1 manciata di spinaci 
  • 2 tazze di acqua 
  • 2 mele sbucciate e private del torsolo 
  • 1/2 tazza di pesche sbucciate e tagliate a pezzi
  • 1/2 tazza di frutti di bosco misti
  • 2 bustine di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

 

Giorno 5. Spinaci, pesca e frutti misti. 

  • 3 manciate di spinaci 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1 tazza di pesche sbucciate e tagliate a pezzi
  • 1 manciata di acini d’uva senza semi
  • 1/2 tazza di mirtilli
  • 3 bustine di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere 

Giorno 6. Ananas e spinaci

  • 2 manciate di spinaci 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1 tazza di ananas sbucciato e tagliato a pezzi 
  • 2 tazze di pesche sbucciate e tagliate a pezzi 
  • 2 banane sbucciate
  • 1/2 bustina di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

Giorno 7. Ananas e frutti misti 

  • 2 manciate di misticanza 
  • 2 manciate di spinaci 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1 banana sbucciata 
  • 1/2 tazza di ananas sbucciato e tagliato a pezzi
  • 1/2 tazza di mango sbucciato e tagliato a pezzi 
  • 1 tazza di frutti di bosco misti 
  • 3 bustine di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

Giorno 8. Spinaci, cavolo nero e mirtillo 

  • 2 manciate di spinaci
  • 2 manciate di cavolo nero 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1 mela sbucciata e privata del torsolo 
  • 1 banana sbucciata 
  • 1/2 tazza di mirtilli
  • 2 bustine di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

Giorno 9. Mela e mango 

  • 3 manciate di spinaci 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1 mela sbucciata e privata del torsolo 
  • 1/2 tazza di mango sbucciato e tagliato a pezzi 
  • 2 tazze di fragole 
  • 1 bustina di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere

Giorno 10. Ananas e cavolo nero 

  • 2 manciate di cavolo nero
  • 1 manciata di misticanza 
  • 2 tazze di acqua 
  • 1/2 tazza di pesche tagliate a pezzi 
  • 2 manciate di ananas sbucciato e tagliato a pezzi 
  • 2 bustine di dolcificante a base di stevia 
  • 2 cucchiai di semi di lino in polvere 

Ricordate che il modello di frullatore fa la differenza: Usate un frullatore dal motore potente (circa 1000 Watt). Con un apparecchio di questo tipo, dovrebbe essere sufficiente frullare gli ingredienti per 30 secondi o un minuto al massimo per ottenere uno smoothie cremoso e omogeneo. Se invece avete un frullatore con un motore meno potente mettete in conto di raddoppiare i tempi di frullatura. 

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni