mozzi

“Mi chiamo Luigi, ho 61 anni ed ho conosciuto il Dottor Piero Mozzi nel 2012 su Telecolor. Sono di gruppo sanguigno B, diabetico tipo 2 da 13 anni, iperteso da 6 anni, colesterolo e trigliceridi molto alti e in sovrappeso. Allora mi curavo con 4 farmaci al giorno, 2 per il diabete e 2 per l’ipertensione.

Dopo 4 mesi di dieta Mozzi, tutti i valori sono perfettamente rientrati ed inoltre ho perso 17 kg; ormai sono stabile: sono alto 1,80 mt. e peso 73 kg. Ho eliminato tutti i farmaci dopo circa 2 mesi di dieta, inoltre mangio a sazietà senza pesare nulla, ovviamente, eliminando i cibi sconsigliati al mio gruppo sanguigno e alla mia patologia. [Per scoprire brevemente qual’è la dieta adatta al tuo gruppo sanguigno leggi Il medico che ascolta la voce del sangue.Scopri le tue caratteristiche e leggi La dieta del dottor Mozzi]

Percorso di cura

Ho iniziato la dieta seguendo le indicazioni del dr. Mozzi solo attraverso il libro “La dieta del dottor Mozzi”, i dvd e le registrazioni su youtube, non l’ho mai conosciuto personalmente.
Dopo aver ottenuto i risultati di cui vi ho parlato, ho iniziato a partecipare alle sue conferenze, portando la mia testimonianza pubblicamente, e a frequentare i suoi mercatini.

La mia alimentazione

Oltre a seguire l’alimentazione compatibile con il mio gruppo sanguigno, ho eliminato totalmente anche altri alimenti che in teoria sarebbero compatibili in assenza di patologie, tra cui: cereali con glutine, latte e derivati, zuccheri, frutta e dolcificanti vari.
In sintesi la mia alimentazione ad oggi è basata su carne, pesce, uova, legumi, poche patate, verdure crude e cotte.
I miei pasti sono mediamente distribuiti con una ricca colazione, preceduta da acqua tiepida e limone, pranzo a base di proteine, verdure e legumi e spesso salto la cena (dipende dalla fame) in ogni caso mai legumi e patate alla sera.

Gli sgarri

A volte sgarro con qualche frutto, gelato alla frutta e torta di mandorla (sempre entro la prima metà della giornata) e devo dire che anche in questi casi la glicemia del mattino successivo, non supera mai i 90, da notare che la mia glicemia prima di Mozzi, con tanto di farmaci, non scendeva mai sotto i 160.

L’attività fisica

Alterno lunghe camminate (circa 4/5 km 3 volte a settimana) con nuotate di 60 vasche ininterrotte 2 volte a settimana.”

Luigi

NOTA

Sono moltissime le testimonianze, centinaia di migliaia le guarigioni avvenute con la dieta del Dottor Mozzi. Praticate la dieta adatta al vostro gruppo o se avete delle patologie su cui avete un consulto potete prendere un appuntamento direttamente da lui (la lista di attesa è lunga).

Al contrario di ciò che viene consigliato normalmente ai diabetici dai medici, per il dott. Mozzi pasta e riso devono essere eliminati, perché soprattutto i cereali col glutine sono i principali imputati per questa grave patologia. Anche gli alimenti a base di amidi (come riso e patate ad esempio) vanno molto limitati, perché  fanno alzare la glicemia. 
Se riso e patate si consumassero, ma solo molto saltuariamente, meglio farlo al mattino, e abbinati nel modo consigliato nei libri, perché alla sera alzerebbero la glicemia.
Per quanto riguarda i dolcificanti il Dottor Mozzi ne sconsiglia assolutamente l’uso, suggerimento valido per tutti.”

IL VIDEO DEL DOTT. MOZZI SUL DIABETE

Consigli e informazioni utili sul diabete.

Estratto intervista dove parla di diabete e cereali

L'alimentazione su Misura
Scegli gli alimenti e la dieta personalizzata in base al tuo gruppo sanguigno
La Dieta del Dottor Mozzi
Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari
La Dieta Italiana dei Gruppi Sanguigni
Il nuovo metodo personalizzato per perdere peso, disintossicarsi e tonificarsi

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

Le Ricette del Dottor Mozzi 1
Mangiare con gusto, senza glutine, secondo i gruppi sanguigni

Vedi anche
[catlist name=dieta-gruppo-sanguigno]

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni