Hai sempre sbagliato a fare la cacca?

14 Commenti

 

hmm

La biologa Giulia Enders spiega nel suo libro “Charming Bowels” perché fare la cacca da seduti non porta nessun beneficio. La giusta posizione da assumere per evacuare in maniera efficace e veloce è quella dello squat, ovvero rannicchiati.

Non è un problema di pochi quello relativo alla… cacca. Secondo Giulia Enders, dottoranda in biologia medica, il problema risiederebbe proprio nella classica e più conosciuta posizione adottata in occidente: quella da seduti.  Come mette in evidenza il Guardian nella recensione dell’opera, il modo migliore per evitare la costipazione interna è mettersi in posizione di squat: tenendo sollevate le gambe, ovvero nella stessa posizione che assumiamo quando ci troviamo di fronte a una turca.

squattingPERCHÉ LO SQUAT?

Il meccanismo di chiusura dell’intestino non è progettato per “aprire lo sportello completamente” quando siamo seduti: è come un tubo piegato. E quindi lo squat è molto più naturale e mette meno pressione sul nostro fondoschiena. L’autrice, difatti, segnala che 1,2 miliardi di persone nel mondo che utilizzano lo squat hanno meno probabilità di soffrire di diverticoli e meno problemi di emorroidi. Per chi non rinuncia a stare seduto c’è uno stratagemma: basta appoggiare i piedi su uno sgabello e piegare la schiena in avanti.

Il nostro corpo è dotato di due sfinteri: uno esterno (quello che tutti conosciamo) e uno interno, gestito inconsciamente. È proprio quest’ultimo a decidere se è il caso o meno di aprirsi, poichè è dotato di un sensore interno. Quando ad esempio si è in un luogo non conosciuto o sul posto di lavoro fa in modo che non ci sia abbastanza rilassatezza per potersi aprire. Moltissime persone infatti riescono a “farla” solo quando sono a casa e si sentono al sicuro, ma questo può essere nocivo a lungo termine e portare a problemi di stipsi.

CACCA E CERVELLO

Anche la flora batterica ricopre un ruolo fondamentale: essa risiede soprattutto nel nostro intestino, che comprende i due terzi del nostro sistema immunitario (!!!). Essa influisce sulla produzione di ormoni che possono influire il nostro umore. Questa connessione fra defecazione e cervello è un ramo ancora inesplorato della medicina che, secondo il biochimico americano Rob Knight, “offre tante promesse come quello della ricerca sulle cellule staminali”.

5 PROBLEMI DATI DALLA DEFECAZIONE DA SEDUTI

1) Costipazione
La maggior parte di noi ha una dieta troppo povera di fibre e spesso non riusciamo a bere quanto dovremmo nell’arco della giornata. Questi due fattori, combinati con un’errata posizione – appunto quella da seduti – non ci permette di eliminare in maniera efficace, creando delle feci indurite difficili da evacuare.

2) Emorroidi
La costipazione frequente causa spesso le emorroidi che possono diventare un problema molto doloroso. Le emorroidi sono delle vene varicose anali che si infiammano a causa dell’eccessivo bisogno di spingere per evacuare.

3) Malattie del colon
Evacuare completamente e spesso aiuta a mantenere una buona salute del colon. Molti studi puntano sull’accumulo fecale nel colon come la causa di molte malattie, incluso il cancro al colon. E quanto c’è un’ostruzione nel colon (che Valdo Vaccaro chiama non a casa “il tempio del corpo”) il nostro organismo non è in grado di assorbire tutti i nutrienti dal cibo che mangiamo, lasciandoci senza l’energia che potremmo avere se il nostro colon fosse sano.

4) Infezioni e difficoltà urinarie
Il flusso urinario è normalmente più forte e facile quando le donne si mettono in posizione di squat. La vescica si svuota completamente quando si sta nella posizione rannicchiata piuttosto che da sedute. Lo squat può aiutare a ridurre episodi di infezioni al tratto urinario sia in frequenza che intensità.

5) Problemi al pavimento pelvico
Una delle principali cause di questa condizione è lo sforzarsi quando si va in bagno. La posizione seduta causa una notevole pressione sull’angolo anorettale del colon, causando uno scivolamento e una protrusione della parte bassa del colon nella parete vaginale. I nervi del pavimento pelvico vengono protetti dallo squatting durante l’evacuazione dell’intestino. Anche gli uomini possono soffrire di problemi al pavimento pelvico e possono beneficiare della posizione squat.

La nostra raccomandazione per evitare i problemi di cui abbiamo parlato sopra è, oltre ad assumere una giusta posizione durante l’eliminazione, quella di bere a sufficienza (almeno 2 litri di acqua al giorno), fare movimento ogni giorno e mangiare abbastanza fibre (frutta, verdura, cereali integrali). Mangiare almeno 5 porzioni di frutta (importante che sia lontano dai pasti o si rischia la fermentazione e quindi un peggioramento della situazione intestinale) può risolvere molti dei vostri problemi. Se vi sembra difficile provate a sostituire la colazione o la merenda con della frutta (cercando di evitare la combinazione dolce/acido) per una settimana: il miglioramento è assicurato.

Squatty Potty ®
Panchetto ergonomico
“Ecco 18 cm” per l’evacuazione delle feci
L'intestino Felice
I segreti dell’organo meno conosciuto del nostro corpo

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

14 Commenti su questo post

  1. Quindi la turca e ottima

  2. Petra Costa says:

    anche il vecchio vasino……

  3. È scomodo per il sudoku

  4. Ernesto de Luca

  5. Capito dove sta il problema GAHAHAHAAHAAHAHAH Tania Arcangeli

  6. Piú grosso di quanto possa immaginare… 😉

  7. Mery Milla says:

    A ke punto siamo arrivati, ci devono dire pure la posizione PE anda a caca’

  8. Santi Russo says:

    anticamente i gabinetti non esistevano e, probabilmente, le persone si rannicchiavano proprio in quel modo. non avevo mai sentito dire nulla di simile, ma se l’evoluzione ha progettato il corpo in quel modo un motivo ci sarà!

  9. Speriamo funzioni…..

  10. Io se non costa tanto me lo prendo!

    • Arjs says:

      Ecco ,,,,,, si ricerca il risparmio per la salute,, magari per le cose che bene non fanno, non si bada a spese, siamo proprio strani ,,,

  11. Carola Scalia leggi l articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline