Haloterapia. I 10 Benefici della terapia del sale per il trattamento di disturbi non solo dell’apparato respiratorio

Nessun Commento

haloterapia benefici

L’Haloterapia è un’antichissima terapia curativa che offre molti benefici per il trattamento dei disturbi dell’apparato respiratorio tra cui asma, bronchite, sinusite e allergie. E’ ottima anche per migliorare l’umore e la vitalità dell’organismo, favorire il sonno e far scomparire il mal di testa.

Haloterapia deriva dal greco halos che significa “sale” di cui sfrutta appunto le sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, disinfettanti e di purificazione delle energie sottili.

Esistono moltissimi modi per sfruttare i benefici del sale, e numerosi centri benessere oggi offrono “le grotte di sale“artificiali che cercano di riprodurre le grotte naturali di sale antiche. Esse rappresentano ad oggi una valida terapia complementare per trattare varie patologie, in particolar modo dell’apparato respiratorio, acute o croniche: asma, bronchite, sinusite, allergie. Un metodo casalingo è quello di usare delle bacinelle con acqua bollente e sale integrale.

Il sempre crescente interesse nei confronti di terapie complementari alternative alle cure farmacologiche sta oggi facendoci riscoprire antichi rimedi, che, supportati da studi scientifici stanno acquisendo sempre maggior popolarità. Recenti studi considerano l’haloterapia una efficace terapia anche come cura preventiva rinvigorente, per rinforzare il sistema immunitario, per alleviare lo stress e promuovere il benessere generale, anche per i bambini!

E’ infatti noto che chi nel periodo invernale esegue diverse sessioni di haloterapia ha un rischio molto inferiore di raffreddore ed influenza, mentre nel periodo primaverile sono utili per impedire l’insorgenza delle allergie. Ad esempio in Polonia i lavoratori nelle cave di sale avevano un tasso estremamente basso di malattie rispetto alla media.

Storia dell’Haloterapia

L’haloterapia ha radici molto remote, già nell’antica Grecia, Ippocrate suggeriva di inalare vapori di acqua salata per sfiammare il tratto respiratorio.

Durante il medioevo, abbiamo testimonianze che i monaci per trattare disturbi respiratori si recavano nelle profondità delle grotte di sale presenti nel territorio e lì frantumavano le stalattiti per diffondere nell’ambiente i benefici ioni negativi.

Nel XIX secolo l’haloterapia inizia ad essere affrontata con un approccio più scientifico; si attribuisce al fisico polacco Felix Bochkowsky il merito di aver formalizzato questa importate terapia. L’interesse di Bochkowsky per l’haloterapia nasce osservando come i minatori che lavoravano nelle grotte di sale non si ammalavano di malattie dell’apparato respiratorio.

Da allora un inesorabile interesse per i benefici delle grotte di sale, ha dato origine a centinaia di studi che ad oggi, hanno accreditato l’haloterapia come terapia medica ufficialmente riconosciuta in numerosi paesi dell’est Europa, ulteriori ricerche sono attualmente in corso per l’accreditamento di questa terapia anche negli altri paesi dell’unione europea.

Loading...

Come Agisce l’Haloterapia

L’assimilazione di sale influenza l’attività cellulare, l’energia e i livelli di zucchero nel sangue. Il sale è un disinfettante naturale, antimicrobico e antibatterico. Il sale, per avere tutti i suoi benefici, deve essere non trattato e non raffinato. Quindi non va usato il sale del supermercato ma si deve scegliere quello integrale di tipo Marino, Oceanico, del Mar Morto o dell’Himalaya. In queste forme infatti arriva a contenere 84 minerali ed oligoelementi presenti nel corpo umano. L’aria salata secca è più potente dell’aria umida.

Gli ioni caricati negativamente dal sale migliorano la nostra salute e l’umore. L’inalazione delle particelle può ridurre l’infiammazione e il muco nei polmoni, migliorando le condizioni respiratorie come l’asma, le allergie, la bronchite, la congestione del seno e la malattia polmonare cronica ostruttiva (COPD). Studi scientifici dimostrano che le persone con asma e altri disturbi respirano più facilmente dopo la sessione di haloterapia.

grotta del sale

La grotta del sale

La grotta del sale è un trattamento totalmente naturale che riproduce in un’apposita stanza il microclima di una vera e propria grotta di sale. L’haloterapia consiste quindi nel respirare un’aria molto ricca di microparticelle di sale di roccia purissimo dentro a stanze interamente ricoperte di sale naturale o salgemma, ne esistono alcune di sale rosa dell’Himalaya.

Respirando all’interno di una grotta di sale le microparticelle di sale vanno ad agire direttamente sui batteri, sui microrganismi dannosi e sulle sostanze “inquinanti” del tratto respiratorio, questo avviene anche perché il cloruro di sodio stimola l’attività delle ciglia bronchiali favorendo l’espulsione del muco in eccesso che veicola gli eventuali microrganismi dannosi, (batteri, virus, agenti inquinanti) verso il cavo orale dove vengono poi espulsi attraverso la tosse, la respirazione oppure durante i processi metabolici del corpo.

Il microclima della stanza è ricco di ioni negativi particolarmente benefici, ecco perché le zone dove risultano essere più concentrati, sono considerate un toccasana per chi soffre di patologie respiratorie.

10 Benefici dell’Haloterapia

Respirare ed inalare microparticelle di sale ha molte proprietà curative per l’apparato respiratorio e non solo.

1. Antibatterico. Le particelle inalate vanno ad agire direttamente sui batteri, sui microrganismi e sulle sostanze “inquinanti” del tratto respiratorio favorendone l’eliminazione.

2. Mucolitico. Il cloruro di sodio stimola l’attività delle ciglia bronchiali favorendo l’espulsione del muco in eccesso.

3. Antinfiammatorio. Il trattamento riduce l’infiammazione polmonare migliorandone la funzione.

4. Disintossicante. Le proprietà del sale e la sua azione nel tratto respiratorio sono un’importante aiuto per la pulizia delle vie aeree, specialmente quando si è soggetti a smog, fumo o agenti inquinanti.

5. Aumenta la vitalità e l’energia. Il sale ha la naturale capacità di bilanciare la carica positiva del corpo legandosi agli ioni positivi in eccesso. Gli ioni negativi sono studiati da circa 50 anni per i loro effetti benefici sul livello energetico dell’organismo. Quindi la grotta del sale è un ottimo modo per caricarsi di ioni negativi.

6. Migliora l’umore. Gli ioni negativi rilasciati dal sale agiscono positivamente sul nostro umore favorendo uno stato mentale positivo e leggero.

7. Scarica l’inquinamento elettromagnetico. Le forze neutralizzanti del sale annullano anche le dannose vibrazioni elettromagnetiche nell’ambiente così come nel nostro corpo, perciò possiamo affermare che l’haloterapia ha effetti rilassanti e rigeneranti.

8. La terapia del sale è ottima per anziani e bambini. E’ altamente raccomandata in quanto è un trattamento non invasivo senza effetti collaterali o rischi per la salute. I bambini spesso rispondono molto bene alla terapia e ancora più rapidamente rispetto agli adulti. Numerosi studi a riguardo sono stati fatti proprio sui bambini, fra tutti poniamo all’attenzione uno studio condotto presso il Policlinico universitario di Bari dove è stata fatta una sperimentazione sull’utilizzo di una stanza ricoperta interamente di purissimo salgemma nella quale vengono trattati pazienti in età pediatrica soggetti ad ipertrofia tonsillare ed adenoidea con risultati sono molto soddisfacenti.

9. Disturbi della pelle. Si è inoltre visto che grazie all’haloterapia, si può trarre giovamento anche da disturbi dermatologici quali: psoriasi, dermatiti, acne, eczema e micosi.

10. Curativa per numerose patologie. L’haloterapia è ad oggi praticata con successo in tutta Europa, molti studi ne continuano ad accreditare gli svariati benefici per la salute, possiamo affermare che questo metodo naturale può essere applicato come efficace terapia complementare ad una vasta gamma di sintomi e patologie, tra cui:

  • Asma
  • Senso di costrizione toracica
  • Sindrome da sensibilità chimica multipla
  • Bronchiti
  • Mal di gola
  • Tonsilliti
  • Faringiti
  • Allergie
  • Riniti allergiche (raffreddore da fieno)
  • Stati influenzali e frequenti disturbi delle vie respiratorie
  • Tosse (anche cronica)
  • Catarro
  • Sinusite
  • Malattie polmonari
  • Infezioni batteriche e virali delle vie respiratorie
  • Ipertrofia delle adenoidi
  • Dolori artritici
  • Mal di testa
  • Insonnia

grotta del sale benefici

Controindicazioni

L’haloterapia è sconsigliata nelle seguenti circostanze:

  • irritazioni agli occhi o congiuntivite
  • problemi cardiaci
  • ipertensione
  • ipertiroidismo
  • epistassi
  • insufficienza renale
  • pazienti chemioterapici

È fondamentale tenere presente che l’haloterapia è una terapia complementare: può aiutare, anche molto, nel trattamento e nella gestione della condizione patologica ma non dev’essere considerata un’alternativa alle cure mediche e pertanto è sempre consigliabile consultare il proprio specialista prima di sottoporsi a tale terapia, specialmente in presenza di condizioni patologiche.

Leggi anche

Sali di Epsom. L’antico sale ricco di magnesio e zolfo che disintossica, elimina il dolore muscolare e depura fegato e intestino

l benefici del Sale Integrale e dell’Himalaya

I Benefici della lampada di sale dell’Himalaya

Riferimenti bibliografici 
1.The promising directions for the further development of halotherapy in pediatric medicine. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28635700
2.Double-blind placebo-controlled randomized clinical trial on the efficacy of Aerosal in the treatment of sub-obstructive adenotonsillar hypertrophy and related diseases. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24041858
3.The use of halotherapy for the health improvement in children at institutions of general education. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22908472
4.Halotherapy as asthma treatment in children: A randomized, controlled, prospective pilot study. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27723955
5.Effects of halotherapy on free radical oxidation in patients with chronic bronchitis. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11210350
6.Halotherapy in the combined treatment of chronic bronchitis patients. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10439712
7.Surveys on therapeutic effects of “halotherapy chamber with artificial salt-mine environment” on patients with certain chronic allergenic respiratory pathologies and infectious-inflammatory pathologies. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25870681
8.Halotherapy in combined non-puncture therapy of patients with acute purulent maxillary sinusitis. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/13677023
9.Double-blind placebo-controlled randomized clinical trial on the efficacy of Aerosal in the treatment of sub-obstructive adenotonsillar hypertrophy and related diseases. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24041858
10.Salt caves as simulation of natural environment and significance of halotherapy. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24738510

Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.

Disclaimer: Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *