Dopo aver visto questo, lascerai da parte il cellulare

11 Commenti

i forgot my phone

‘I Forgot My Phone’ (tradotto: ‘Ho dimenticato il mio telefono’) è un video toccante di due minuti riguardo la triste realtà del perché non stiamo vivendo nel momento presente. Dopo averlo visto, noterai di più la tendenza inconscia a scappare nella confortevole realtà virtuale e preferirai lasciar stare il telefono e goderti la bellezza di ciò che ti circonda.

Versione Mobile

Versione Desktop

“Temo il giorno in cui la tecnologia andrà oltre la nostra umanità: il mondo sarà popolato allora da una generazione di idioti”.
Albert Einstein

Settanta secondi che mostrano come è stata stravolta la nostra vita con l’avvento degli smartphone, e non ce ne siamo neanche accorti fino a che punto. Questo video ha fatto vibrare le corde di più di 7 milioni di persone in soli 3 giorni dal momento in cui è stato pubblicato.

Un fenomeno di alienazione che, come evidenziato dalle immagini toccanti del filmato, che raccontano una giornata tipo, ci distrae da tutto quello che ci sta attorno, compreso da chi ci vuole bene, e non ci permette di cogliere il vero senso delle cose. Il prezzo da pagare per la necessità di rimanere sempre connessi.

Scritto da Charlene deGuzman & Miles Crawford. Diretto da Miles Crawford. Protagonista Charlene deGuzman

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

11 Commenti su questo post

  1. dubito che lo lasceranno sono una cosa sola ormai,sono tanti.

  2. Mi sembra strano che qualcuno se ne sia accorto comunque le cose peggioreranno di molto soprattutto quanto inseriranno i microchip su l’essere umano che utilizzano le radiofrequenze.

  3. Mi sembra strano che qualcuno se ne sia accorto comunque le cose peggioreranno di molto soprattutto quanto inseriranno i microchip su l’essere umano che utilizzano le radiofrequenze.

  4. Da vedere :-(( io sono il primo purtroppo tra tv e cell

  5. Che pena…il problema è che ora ci sono idioti che guidano con lo smartphone in mano, causando incidenti mortali, e altri idioti che se lo portano in sala operatoria….le due cose più allucinanti che io abbia visto fare.

  6. Predico da sempre!

  7. sono dacordissimo con albert

  8. marilisa says:

    ci stiamo perdendo l’essenza della vita, la vista, il tatto, l’odorato, il sentire, l’ascoltare, il calore della pelle di una persona che ti parla attraverso le sue emozioni, vibrazioni, tremolii, pelle d’oca, ci stiamo perdendo tutti quanti

  9. Claudio says:

    …non sono umano! Non uso il cellulare…

  10. il mio tesoro! says:

    Si, si, ma dopo i “due” minuti del video, torneranno al loro Smartphone, eh, gia,
    non servira a molto.

    notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline