Il trucco per non perdere la faccia

1 Commento

Makeup-Primer-–-Make-Your-Skin-Shine-1(1)

Da qualche anno anche la moda e la cosmesi stanno diventando sempre più eco-friendly. Il make up in special modo si è orientato verso ingredienti più naturali e cerca di utilizzare sempre di più materie prime cruelty-free.
Ma cruelty free non significa vegano. I prodotti con il marchio PETA (People for the Ethical Treatment of Animals), un’organizzazione non-profit a sostegno dei diritti animali, ci assicurano che quel determinato prodotto non è stato testato su animali ma effettivamente potrebbe contenere prodotti di origine animale.

Per i vegani quindi è bene ricordare che sono due i simboli a cui fare attenzione quando comprate i vostri prodotti:

 

Cruelty-Free-Leaping-BunnyQuesto simbolo ci dice che il prodotto non è testato su animali ma potrebbe contenere alcuni ingredienti animali o derivati.

 

 

 

VeganOKQuesto invece ci rassicura sul fatto che nel prodotto non sono presenti materie di origine animale. Naturalmente è scontato che se il prodotto è vegan ok non è testato su animali.

 

 

I prodotti bio vegan non fanno bene solo a chi ha fatto questa scelta di vita, sono infatti privi di sostanze chimiche come parabeni, talco e glutine che non consentono i processi di ossigenazione della pelle e, di conseguenza, la produzione di elastina e collagene, andando a danneggiare la nostra salute. Inoltre essendo ecosostenibili, prestano attenzione anche al packaging: le confezioni sono fatte di materiali riciclati e l’inchiostro è biodegradabile. Questi prodotti, contenendo solo sostanze naturali, sono quindi ancora più consigliati per chi fa un uso quotidiano del make up!

COSMESI VEGETARIANA E VEGANA

Un make up vegano è un trucco che non ha all’interno nessun ingrediente animale né di origine animale, inoltre non contiene conservanti, siliconi, né ingredienti come i petrolati, che – lo fa intendere il nome – derivano dal petrolio.

Un cosmetico vegetariano è invece un prodotto che non contiene nessun ingrediente animale ma potrebbe contenerne di derivazione. Un esempio pratico di cosmetico vegano è la cipria minerale Hollywood, che non ha alcun ingrediente nella sua formulazione di origine animale. Un esempio di cosmetico vegetariano è invece il mascara Occhioni che ha la cera Alba come ingrediente al suo interno.

Nel web si trovano molte aziende cosmetiche cruelty free ma ho constatato che solo una piccola parte di loro è anche vegan. Per questo ho stilato una lista sicura in cui troverete solo prodotti vegani e non testati su animali.

agronauti-cosmetics-1411489559AGRONAUTI COSMETICI
La lettura della tabella I.N.C.I. (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) di un prodotto cosmetico non è operazione semplice visto che di norma solo gli specialisti del settore conoscono la nomenclatura scientifica. I derivati animali nei cosmetici sono moltissimi. Tranquilli, nei nostri prodotti non ne troverete nemmeno uno!

 

ALKEMILLA-BANNERALKEMILLA COSMETICI
I nostri cosmetici oggi rapprentano la massima garanzia nella cosmesi biologica vantando sei certificazioni: Icea, Lav, Vegan Ok oltre ad essere testati su Nickel, Cromo e Cobalto con una presenza di metalli pesanti pari allo 0,0001%.

 

 

04EMANI
In EMANI siamo anche convinti che non sia necessario sacrificare animali o danneggiare l’ambiente in nome della bellezza. Tutti i nostri prodotti sono cruelty-free, vegani e certificati PETA. Inoltre siamo costantemente impegnati per incorporare nuove tecnologie ecologicamente avanzate nei processi di produzione dei nostri cosmetici.

 

neve-cosmetics-logo (2)NEVE COSMETICS – trucco minerale
Amiamo gli animali. Per questo riteniamo l’animal testing un sopruso orribile. Non testiamo su animali (né commissioniamo test a terzi, sia chiaro). Non l’abbiamo mai fatto e non lo faremo mai. Per lo stesso motivo produciamo prevalentemente cosmetici vegetariani e vegani e tutti i nostri morbidissimi pennelli sono completamente privi di setole animali.

 

imageRINGANA COSMESI
La preservazione delle risorse e dell’ambiente è al primo posto nella filosofia di RINGANA. La natura è pur sempre il pilastro delle nostre convinzioni e del nostro lavoro. In ogni fase agiamo con la massima consapevolezza ecologica ed etica: dall’acquisto delle materie prime alla produzione vegana, dall’assenza di esperimenti sugli animali al sistema di flaconi a rendere.

 

È incredibile ma il 95% di cosmetici e prodotti per la cura della persona sono di derivazione petrolifera, quindi le nostre prerogative fondamentali nella scelta di prodotti che vengono a contatto quotidianamente con il nostro corpo ed il nostro ambiente devono essere la qualità, il rispetto, la delicatezza e l’ecocompatibilità e tali caratteristiche sono proprie del trucco minerale, completamente naturale e cruelty-free.

Puoi scaricare qui la lista completa delle aziende con il marchio PETA (People for the Ethical Treatment of Animals)

Questa è invece una lista di aziende cosmetiche vegan da tutto il mondo.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Commento su questo post

  1. GreenLeaf says:

    finalmente una lista completa! Non avevo mai trovato Un articolo del genere con marche vendute anche in Italia, grazie 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline