Ecco cosa dice il tuo volto della tua salute

4 Commenti

volto salute

C’è qualcosa di intuitivamente sano in una pelle limpida. Un volto fresco e luminoso non si limita a sembrare raggiante e giovane ma comunica una salute vibrante che viene dall’interno.

Il volto è infatti in grado di fornire dei segnali non verbali molto profondi di noi stessi, rivelando molto di quello che succede all’interno dell’organismo, sia fisicamente che emotivamente.

I terapeuti che praticano la Medicina Tradizionale Cinese e l’Ayurveda, scienze mediche millenarie, hanno usato l’analisi del viso come strumento diagnostico per secoli, mettendo in correlazione specifiche aree del viso con gli organi e gli stati emotivi.

Perciò, quando si presenta un brufolo ricorrente nello stesso punto del mento oppure si ha la fronte sempre arrossata, la pelle potrebbe voler cercare di comunicare l’esistenza di un problema di salute più profondo.

Nel 1800 Wilhelm Schuessler, omeopata tedesco, introdusse per primo questa nuova scienza, basata sulla diagnosi del viso utile a valutare lo stato di salute di un individuo. Infatti affermava che determinate espressioni facciali potessero rivelare informazioni molto profonde. 

Ecco le corrispondenze delle varie parti del volto.

Zona: Fronte
Associato: fegato, cistifellea
Spiegazione: La fronte è collegata con l’attività del sistema nervoso e la digestione. Pertanto, lo stress e un sistema digestivo lento possono manifestarsi qui.
Cosa fare: Evitare zucchero, fritti e cibi elaborati. Dedicare del tempo a se stessi per far calare lo stress e praticare meditazione, yoga o qualsiasi altra cosa che ti aiuta a rilassarsi. È possibile usare dei rimedi naturali per disintossicare naturalmente il fegato come la tisana di tarassaco e altre soluzioni come 10 SUPER ERBE PER RIPULIRE IL FEGATO e “Così ho depurato il fegato: ora digerisco senza dolori e pesantezza”.

Zona: Il lato destro dello spazio tra le sopracciglia
Associato a: emozioni memorizzate nel fegato
Spiegazione: Le nostre espressioni facciali ci danno subito un indizio di come ci sentiamo. Problemi di pelle e rughe in questa zona può indicare rabbia inespressa che si sta trattenendo nel fegato.
Cosa fare: Sciogli questa rabbia. Praticare l’hoponopono può essere molto utile insieme a delle terapie come costellazioni familiari o meditazione dinamica. Anche urlare e cantare è un’ottimo modo per lasciar andare le emozioni negative in modo sano. Riduci l’assunzione di fritti, alcol e zucchero che mettono sotto stress il fegato.

Zona: Il lato sinistro dello spazio tra le sopracciglia
Associato a: emozioni memorizzate nella milza
Spiegazione: Linee e problemi di pelle in questa zona possono indicare emozioni inespresse che sono state immagazzinate nella milza invece.
Cosa fare: Fare attività fisica è un ottimo modo per sbloccare la milza. Fai meditazione e visualizza un’energia luminosa sulla milza che scioglie tutta l’oscurità che ha dentro. Altri consigli sono in Medicina Cinese e Milza: ansia, fiducia, forza vitale.

Zona: Occhi
Associato a: Legamenti, tiroide e intestino
Spiegazione: Gli occhi sono la finestra dell’anima ma possono anche essere la finestra del corpo! Un eccesso di colorazione bianca nell’iride può riflettere la degenerazione delle articolazioni, mentre iridi più piccole dimensioni sono collegati con problemi comuni più generali. Lo scolorimento del cerchio interno dell’iride può suggerire malassorbimento intestinale. E se si nota un anello leggermente colorato che circonda l’iride, si può star esagerando con sale e zucchero.
Cosa fare: Assumere cibi anti-infiammatori per le articolazioni come il pesce azzurro, noci, semi di lino, brodo d’ossa, omega-3, curcuma e zenzero. Riduci caffeina, zucchero, sale raffinato e prodotti alimentari trasformati, che tendono a promuovere l’infiammazione.

Zona: Sotto gli occhi
Associato a: Reni
Spiegazione: Occhi gonfi e zona sotto agli occhi gonfia o scura (le cosiddette borse sotto agli occhi) sono il segno di una funzione renale alterata.
Cosa fare: Bere molta acqua 2 litri al giorno lontano dai pasti: fino a 30 minuti prima di mangiare e da 2 ore dopo mangiato. Prenditi cura delle ghiandole surrenali renali, leggi a proposito Ecco a cosa sono dovute le crisi di fame, improvvisa debolezza e nervosismo e Come raggiungere la quiete sciogliendo lo stress. Inoltre evitare caffè e alcol che stimolano la disidratazione.

Zona: Guance
Associato a: Polmoni, malassorbimento dei nutrienti, metabolismo lento
Spiegazione: Macchie sulle guance e brufoli in questa zona possono suggerire un metabolismo rallentato e un minore assorbimento delle sostanze nutritive. Le guance sono anche state tradizionalmente associate con la funzione polmonare.
Cosa fare: Lo stress della nostra società ci porta ad avere una respirazione corta e breve che non usa tutta la capacità polmonare e quindi col tempo siamo in carenza di ossigeno e abbiamo polmoni deboli. Per questo è importante fare attività fisica aerobica e fare la respirazione diaframmatica come descritto in Come fare la respirazione yogica completa che guarisce. Assicurati di masticare il cibo bene e di rispettare la combinazione degli alimenti per migliorare la digestione e l’assorbimento. Avere una dieta ricca di antiossidanti come mirtilli, bacche, agrumi, verdure a foglia verde, può contribuire a proteggere la pelle sensibile sulle tue guance contro i danni da inquinanti atmosferici comuni.

Zona: Naso
Associato a: Sistema cardiovascolare
Spiegazione: Il naso è collegato con la circolazione, quindi un naso arrossato, un brufolo o altri problemi di pelle in questa zona possono suggerire disturbi alla pressione sanguigna.
Cosa fare: Aumentare l’assunzione di alimenti che favoriscono il benessere cardiocircolatorio come avocado, noci, tahin, olio d’oliva spremuto a freddo, pesce azzurro e semi di lino. Limitare il consumo di alcol e caffè, che eccitano il sistema cardiovascolare.

Zona: Labbro inferiore
Associato a: Apparato digerente
Spiegazione: Spesso il labbro inferiore si gonfia o ha delle macchie scure, riflettendo un malfunzionamento intestinale. La causa può essere intolleranza alimentare, allergia ad un particolare cibo, intestino infiammato o con permeabilità intestinale o enzimi digestivi insufficienti. Problemi al labbro inferiore può anche suggerire la presenza di vermi o parassiti nell’intestino. Labbra di colore tendente al giallo possono indicare le prime fasi dell’anemia.
Cosa fare: Prima di tutto fai un test di intolleranza alimentare come descritto in Il metodo per scoprire i cibi a cui sei intollerante e poi assumi vitamina D che è dimostrato che ripara le pareti intestinali. Assumi un probiotico o cibi fermentati quotidianamente. Fare le analisi per valutare un’eventuale carenza di ferro.

viso zone

Zona: Lingua
Associato a: Polmoni, sovraccarico di tossine
Spiegazione: La lingua è un ottimo indicatore della nostra salute interna e la migliore analisi la possiamo fare osservando la lingua appena ci svegliamo al mattino. Una patina bianca o degli accumuli biancastri nella zona centrale o posteriore possono indicare tossine intestinali. Abrasione o ‘spumosità’ ai bordi esterni della lingua possono essere collegati con la funzione polmonare non ottimale.
Cosa fare: Fai una disintossicazione per scovare le tossine indesiderate! E’ molto utile fare un digiuno e assumere succhi di frutta e verdura. Usa il nettalingua per rimuovere la patina al mattino ed evitare così di reingerirla, poi fare l’oil pulling come descritto in I migliori consigli per fare l’Oil Pulling – La pratica millenaria che cura e previene tantissimi disturbi. Fare attività fisica aerobica e fare la respirazione yogica completa sono ottimi modi per ripulire i polmoni.

Zona: Mento
Associato a: Ormoni, stress
Spiegazione: Spesso si ha brufoli, macchie o linee nel mento che durano a lungo. Infatti questa è la zona del viso in cui lo squilibrio ormonale e le emozioni stressanti si manifestano.
Cosa fare: Esistono degli integratori utili a riequilibrare gli ormoni ed abbassare lo stress come la Maca e l’Ashwagandha. Concediti del tempo per te stesso ed esprimere le tue passioni. Leggi ulteriori consigli in Come raggiungere la quiete sciogliendo lo stress.

Imparare a osservare il proprio volto e le sue caratteristiche dovrebbe essere uno stimolo a piacersi. Esso riflette la personalità e non accettarla significa continuare a lottare con la nostra immagine. Quindi, perché non essere fieri del proprio aspetto e iniziare a divertirsi indagando su cosa il volto ci vuole comunicare?

Ashwagandha
Tonico della funzione sessuale sia maschile sia femminile – apporta beneficio al sistema nervoso

Voto medio su 6 recensioni: Buono

Maca
Equilibrio ormonale, aumento dell’energia, della vitalità e della resistenza, rinforzo della memoria, incentiva la fertilità e il desiderio sessuale

Voto medio su 27 recensioni: Da non perdere

Vegan D3 - 60 Compresse
A base di Vitamina D3 vegetale

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Omega Krill - Integratore Omega 3
Krill Oil Omega 3. Dal mare antartico una nuova fonte di omega 3

Voto medio su 62 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

4 Commenti su questo post

  1. Trovo interessante. I medici di oggi non guardano ne meno i suoi pazienti ….

  2. Ric Vailets says:

    il dien chan massaggio multifacciale vietnamita approfondisce bene l argomento,..,

  3. marina mengaziol says:

    molto interessante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline