L’inattività fisica uccide quanto il fumo: The Lancet rivela cifre, cause e danni

Nessun Commento

Uno studio pubblicato su The Lancet, un’autorevole rivista di medicina, ha rivelato che l’inattività fisica uccide quanto il fumo di sigaretta, solo che mentre il numero dei fumatori decresce quello degli “inattivi” sta aumentando. Il nuovo studio pubblicato dai ricercatori dell’Harvard Medical School condanna senza appello la vita sedentaria, responsabile ogni anno del decesso di 5,3 milioni di persone.

Quasi una pandemia per i ricercatori, per i quali i governi dovrebbero studiare un modo per rendere l’attività fisica più comoda, conveniente e sicura. Basterebbero solo 150 minuti a settimana di bicicletta, camminata a passo sostenuto o giardinaggio, per ridurre le conseguenze dell’inattività che, insieme a un’alimentazione ricca di grassi, è responsabile di molte patologie cardiovascolari e del diabete.

La ricerca parla degli adulti, mentre alcune indagini condotte nei singoli paesi dell’UE dimostrano che la sedentarietà si sta facendo largo anche tra i bambini. In Germania, per esempio, è considerevolmente aumentato il numero di quelli obesi, mentre in Italia Save the Children ha fotografato un paese di bambini sempre più grassi e sempre più dipendenti da televisione e videogiochi.

Soprattutto tra i giovanissimi, i tassi di sedentarietà sono elevati: nella fascia di età tra i 13 e i 15 anni 4 ragazzi su 5 non si muoverebbero abbastanza. Oltre ai giovani, sono le fasce più alte a mostrare sintomi di cedimento e a dedicare meno tempo all’attività fisica: le donne, per esempio, sono la categoria che ne risente di più.

Lo studio di Lancet rileva che il maggior numero di “inattivi” risiede nei paesi con redditi più elevati, Regno Unito in testa alla classifica.

Testo completo della ricerca http://www.health-e.org.za/cancer/news/article.php?uid=20033666

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline