Gli integratori naturali che permettono di dimagrire, perdere peso e migliorare la salute

2 Commenti

dimagrire

Essere sovrappeso può aumentare notevolmente il rischio di molte malattie. Ecco come dimagrire con gli integratori naturali

L’essere sovrappeso non è solo un fattore estetico ma può essere collegato all’insorgenza di disturbi di salute anche gravi

  • diabete di tipo 2
  • coronaropatia e ictus
  • determinati tipi di tumore
  • apnee notturne
  • osteoartrite
  • fratture
  • disturbi della cistifelle
  • sindrome del fegato grasso,
  • complicazioni della gravidanza

La causa va ricercata sia in una predisposizione genetica ma soprattutto in uno stile di vita caratterizzato da una dieta errata, poca attività fisica e stress psicofisico. Sicuramente bisogna lavorare su questi fattori se vogliamo perdere peso e, non di meno, migliorare il nostro benessere.

Dimagrire e Perdere Peso Naturalmente. 1° PASSO

Alimentazione

Ridurre gli zuccheri, carboidrati raffinati e in generale tutti i cibi ad alto indice glicemico. Preferire cibi integrarli ricchi di fibre e acidi grassi.

Attività fisica

Fare movimento fisico permette di accelerare il metabolismo e quindi di spingere l’organismo a bruciare di più ed immagazzinare di meno. Si possono fare camminate veloci, corsa, nuoto. In generale bisogna prediligere l’attività fisica aerobica ovvero quella che stimola una respirazione e battito cardiaco accelerati (quindi niente palestra).

Stress

E’ un fattore importante perché se siamo stressati i livelli di cortisolo sono alti nel corpo cosa che ci spinge a mangiare di più, non sentire il senso di sazietà e soprattutto ci fa essere attratti dai cibi spazzatura.

Dimagrire e Perdere Peso Naturalmente. 2° PASSO

Per accelerare ed aiutarci nell’intento di dimagrire, perdere peso, ridurre il giro vita e il grasso corporeo in eccesso possiamo ricorrere a degli integratori naturali scientificamente dimostrati essere utili per raggiungere questo obiettivo.

1. Snelli. E’ una miscela naturale che stimola la perdita di peso. La dose consigliata è di due capsule (900 mg) due volte al giorno, da assumersi per via orale preferibilmente 30 minuti prima dei pasti principali. Gli ingredienti sono:

  • Garcinia Cambogia. E’ una pianta originaria dell’Indonesia che contiene dei principi attivi rari in natura in grado di bloccare la sintesi di Acetilcoenzima A, un substrato energetico fondamentale per la sintesi di colesterolo e lipidi, andando ad inibire l’azione dell’enzima citrato liasi che trasforma i carboidrati non consumati in grassi. Questo processo fa si che venga limitato notevolmente l’accumulo di calorie sotto forma di grassi di deposito che normalmente si addensano nel tessuto adiposo sottocutaneo divenendo così i principali responsabili dell’aumento del peso corporeo. Agisce anche a livello della glicogenosintesi che favorisce la percezione del senso di sazietà in quanto le riserve energetiche dell’organismo sono state ripristinate e non è più necessario assumere altro cibo. Permette quindi di aumentare il senso di sazietà, ridurre le crisi di fame e la riduzione del deposito di grassi nel tessuto adiposo sottocutaneo.
  • Gymnema Sylvestre. E’ una pianta da sempre impiegata nella medicina cinese e ayurvedica per le sue proprietà ipoglicemizzanti e da poco è conosciuta e usata anche in occidente, dopo che studi medici ne hanno confermato la sua efficacia. Permette quindi al pancreas di rigenerarsi e la corretta produzione di insulina. Inoltre aumenta trasformazione metabolica del glucosio a livello cellulare.
  • Caffè Verde. Stimola lo smaltimento del tessuto adiposo ed accelera il metabolismo. Il caffè verde crudo consente un ingresso in circolo più moderato della caffeina MA anche una maggior emivita della stessa. In virtù di quest’ultima caratteristica, il caffè verde crudo risulti più indicato nella dieta dei soggetti iper-sensibili alla caffeina che, se introdotta con la bevanda tradizionale, spesso determina effetti collaterali tipo: iper-attivazione nervosa, tachicardia, diuresi, diarrea, insonnia ecc.
  • Piperina. Il pepe contiene la piperina, una sostanza in grado di aumentare l’assorbimento dei principi attivi presenti nei fitocomplessi e di stimolare la termogenesi, un processo metabolico che consiste nella produzione di calore da parte dell’organismo, soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare bruciando i grassi. Alla piperina è ascritta anche la capacità di incrementare la secrezione salivare e gastrica, stimolando la digestione e migliorando l’assorbimento intestinale di molti nutrienti come il coenzima Q10 e il betacarotene. La piperina sembra inoltre in grado di accelerare i tempi di transito intestinale, ed esibisce proprietà antiossidanti in vitro.

2. AloeFibra. La dose consigliata è di 10 g al giorno (circa 2 cucchiaini da tè), da assumersi per via orale preferibilmente in due somministrazioni 5 g prima di pranzo e 5 g prima di cena mescolata in un bicchiere d’acqua o altro liquido. E’ molto efficace per dimagrire in quanto composta da:

  • Psillio. E’ una delle fonti migliori di fibre solubili che permette di disintossicare l’intestino e di evacuare le feci incrostate nel colon. Permette anche di abbassare il colesterolo, la glicemia, ridurre le crisi di fame e aumentare la sazietà.
  • FOS. Sono dei polisaccaridi presenti in alcune piante che favoriscono la crescita dei batteri positivi intestinali (lactobacilli e bifidobatteri) e contrasta i batteri negativi come la Candida. Migliorano la digestione, ristabiliscono il corretto equilibrio della flora batterica, favoriscono l’eliminazione delle tossine e lavorano efficacemente per ristabilire il peso forma.
  • Curcuma. Questa spezia ormai famosissima grazie alle scoperte degli ultimi anni da parte degli scienziati permette di migliorare la circolazione sanguigna, sfiammare l’intestino e i tessuti, rigenerare il cervello, allontanare il rischio di Alzheimer ed ha un potente effetto anticancro. Contrasta l’invecchiamento grazie alla sua notevole proprietà antiossidante.
  • Aloe Vera. Questa pianta sacra degli Egizi usata in tantissime tradizioni mediche antiche svolge numerosi effetti benefici nell’organismo. Stimola la depurazione, combatte virus, batteri e funghi patogeni, sfiamma e contrasta il dolore, favorisce la rigenerazione dei tessuti danneggiati e potenzia il sistema immunitario.

Questi integratori possono anche essere presi contemporaneamente per avere un effetto maggiore dato che sono stati sviluppati per agire in sinergia a partire dalle più avanzate ricerche in nutraceutica. Snelli e AloeFibra combinati con una alimentazione più attenta e un maggiore movimento fisico permettono di migliorare notevolmente il proprio aspetto, raggiungere il peso forma in poco tempo. Non è necessario seguire diete drastiche che anzi danneggiano la salute.

acquista snelli
aloefibra
Sugli stessi principi sono stati anche sviluppati degli integratori per il sonno, le infiammazioni e il dolore.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

2 Commenti su questo post

  1. Monica says:

    Salve, ma i prodotti Snelli e AloeFibra devono essere assunti insieme o uno esclude l’altro?
    Grazie

    • dioni says:

      Ciao Monica, possono essere anche assunti insieme per un effetto maggiore come descritto dal Dottore che ha ideato la linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline