Intervista al fondatore di Dionidream. Cosa c'è di vero?

14 Commenti

intervista webbando

Carlo Casarico di Webbando, un canale di interviste e approfondimenti, mi ha intervistato qualche giorno fa. Sono pochi minuti in cui mette in luce questioni controverse sulla medicina alternativa e i suoi detrattori, ma svela anche come è nato questo portale e alcune considerazioni poco trattate.

Scusate se mi vedo un pò sgranato ma ero su un altro pianeta in quel momento, e la connessione fa quello che può 😉 Buona visione

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

14 Commenti su questo post

  1. Ale DM says:

    Grande Dioni!!! continuate a bombaaa!!! 🙂

  2. Alma Pagleri says:

    Caro Dioni, se prima leggevo con interesse i tuoi articoli, che condividevo più o meno tutti, ora che ti ho visto e sentito parlare di persona, sento confermati i tuoi scritti e le tue ricerche e soprattutto la tua coerenza e onestà. Grazie per tutte le importanti informazioni che mi/ci dai e buon lavoro per il futuro!

  3. Ti seguo con molto interesse! ☺

  4. Dionidream forever

    • Per avvicinarsi ad un sito come Dionidream, vuol dire che si è già intrapreso un percorso che probabilmente ci porterà ad un cambiamento del nostro stile di vita. I siti che smascherano bufale sono molto curiosi perchè si basano sulle parole, utilizzate per fare battute e denigrare una persona, in modo da colpire di sponda quello che diffonde. Avrebbero un loro senso se svolgessero lo stesso minuzioso lavoro per la “medicina ufficiale” ma ahimè non è cosi, dimostrando che la loro esistenza è basata solo sull’annientamento di tutto ciò che è naturale e alternativo. Peccato perchè un utilizzo sano dei siti antibufale sarebbe d’aiuto per la gente, che non dimentichiamo dovrebbe essere la vera e unica spinta per diffondere il sapere, che sia “ufficiale” o “alternativo.”

  5. Niccolò says:

    Bravo Dioni,
    stai facendo un lavoro di divulgazione eccellente, continua così!

  6. Gueri says:

    Esporsi in certi temi molto combattuti non è facile, tutto il mio rispetto verso l’ottimo lavoro che svolgi nel tuo blog
    Grande Dioni !

  7. Sergio says:

    Attingere da vari fonti, come questo prezioso sito, poi discenderle, e amalgamare il tutto, BE io lo faccio , senza essere troppo pignolo, dieta mediterranea, vegetariano, vegan, crudismo, uso un estrattore e inserisco vegetali, frutta, e semi germinati, è abbino con attività sportiva che dire funziona! Non soffro più di sonnolenza dopo mangiato, la mente è più sveglia il fisico e di molto migliorato pien piano dimagrisco con più energia, questo è il risultato

    • Dioni says:

      Grazie Sergio, è questa la riprova che ognuno deve avere: il raggiungimento del proprio benessere psico-fisico. Tutto il resto sono solo parole che non possono competere con l’esperienza diretta.

  8. Marco says:

    Ciao Riccardo, siccome penso che tuoi articoli siano molto illuminanti e con alle base prove scientifiche , voglio chiederti se potresti parlare della malattia del nervo trigemino .Questo problema lo ha mia madre di 46 anni che ne soffre orma da un paio d’anni e non sa più dove sbattere la testa, continua a prendere medicinali che alleviano temporaneamente il dolore ma che poi si ripresenta nuovamente, questa malattia la sta debilitando sia mentalmente che fisicamente.
    Grazie Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline