inulina

L’inulina è un oligosaccaride dalle caratteristiche uniche che permette di risolvere tantissimi problemi di salute dato che agisce sul secondo cervello, ovvero l’intestino, apportando dei profondi cambiamenti in breve tempo potenziando moltissimo la nostra capacità digestiva, di assimilazione e di difesa dai virus, batteri e funghi. Ecco perché l’inulina mi entusiasma tantissimo e appena l’ho scoperta sono corso in farmacia per sentirne tutti i benefici.

L’inulina è contenuto naturalmente in alcuni vegetali e la sua struttura chimica la rende praticamente inattaccabile dagli enzimi umani tanto da essere escreta quasi immodificata con le urine. Solo la microflora intestinale è in grado di metabolizzarla per questo può vantare l’appellativo di prebiotico.

E’ stato di recente ampiamente dimostrato che l’inulina è una delle poche fibre alimantari che riesce a ripristinare la normale flora batterica intestinale, danneggiata da antibiotici, farmaci, vaccini, stress, traumi, zucchero, cibi industriali, combinazioni alimentari errate, infezioni, chemitorapia ecc.

Proprietà dell’inulina

Il potere nell’inulina sta proprio in questo

  • Pulisce come uno spazzino il nostro intestino rimuovendo scorie, incrostazioni
  • Lenisce le infiammazioni intestinali conseguenza di cibi sbagliati, errate combinazioni alimentari e stress emotivi
  • In seguito all’assunzione d’inulina si riscontra un aumento significativo nel tratto intestinale di Bifidobatteri e Lattobacilli. Questi sono i batteri fondamentali del corpo umano! Tutte le malattie possono prendere piede quando questi due ceppi di batteri sono inferiori rispetto ai batteri negativi: allora il sistema immunitario si indebolisce, il nostro umore cala ed è facile cedere alla tristezza, depressione e insicurezza, si digerisce male, si ha gonfiore, stitichezza, insonnia e soprattutto c’è la tendenza ad ammalarsi molto facilmente. Inoltre i bifidobatteri potenziano la biodisponibilità e quindi l’assorbimento di minerali come calcio e magnesio. Il magnesio è fondamentale per 300 funzioni nell’organismo e si stima una carenza in circa l’80% della popolazione. Quindi l’inulina agisce positivamente anche nell’eliminare tutte le malattie da carenza di magnesio.

I bifidobatteri sono contenuti nel latte materno e proprio per questo i bambini che non sono stati abbastanza allattati dalla mamma è dimostrato sono più deboli ed hanno maggiori tendenza a sviluppare l’autismo. Infatti chi è allattato con latte artificiale anziché il latte ricco di nutrienti vivi come i bifidobatteri della mamma, ha una tendenza maggiore a sviluppare problemi neuropsichiatrici. L’inulina aumenta il numero di questi bifidobatteri, che sono rari e quasi assenti in tutti i probiotici in commercio perché non è facile mantenerli vivi e metterli negli integratori.

inulina acquista

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

I lattobacilli sono i fermenti contenuti nello yogurt e proprio per questo si dice che lo yogurt fa bene. L’unico problema è che i lattobacilli dello yogurt non arrivano nell’intestino ma vengono uccisi dai succhi gastrici. Proprio per questo l’inulina è fondamentale: nutre i lattobacilli che abbiamo nel nostro intestino.

Benefici dell’inulina

L’inulina può essere utile per tutte queste problematiche:

  • Transito intestinale
  • Stitichezza cronica
  • Colon irritabile
  • Meteorismo
  • Flautulenza
  • Diverticolosi
  • Diarrea
  • Intolleranze alimentari
  • Sistema immunitario
  • Osteoporosi
  • Carie
  • Colesterolo alto
  • Alti livelli di glucosio nel sangue

In generale c’è un netto miglioramento della salute del tratto gastro-intestinale, un rafforzamento delle difese del corpo. E’ stato rilevato anche un incremento dei livelli di acido butirrico nel grosso intestino, ed è noto che questa sostanza ha un’azione protettiva contro le malattie infiammatorie e neoplastiche del colon. E’ stato dimostrano inoltre che l’inulina incrementa anche l’assorbimento di calcio e di magnesio, influenza i livelli di glucosio nel sangue e riduce la concentrazione di colesterolo e di lipidi nel siero. Ha un effetto ipoglicemizzante o insulino-stimolante.

Effetti dell’assunzione di Inulina

Riassumendo le proprietà dell’inulina basandosi su tree studi scientifici, uno pubblicato sull’Annuals of Nutrition and Metabolism, un altro su Nutrition Research e infine su The Journal of Nutritional Biochemistry possiamo dire che l’inulina:

1) Favorisce la digestione

2) Riduce i gas intestinali

3) Migliora la qualità del microbiota (batteri intestinali) aumentando la percentuale dei batteri buoni (eubiotici) e diminuendo la popolazione dei batteri nocivi che producono il cancro del colon, intolleranze, infezioni, ecc

4) Aumenta la massa fecale e il numero di evacuazioni

5) Aumenta l’assorbimento di calcio, ferro e magnesio

6) E’ ben tollerato dai diabetici

7) Riduce il colesterolo e i trigliceridi

8) Controlla la fame

9) Incrementa l’energia

10) Riduce il peso in eccesso modulando il glucagon-like peptide (GLP)

Non hai più bisogno di acquistare probiotici e fermenti lattici spesso costosissimi perché l’inulina li produce dentro di te, nutrendo il tuo microbiota, con una facilità estrema, e l’inulina costa pochissimo (forse per questo non se ne sente parlare) e la puoi acquistare in farmacia.

inulina acquista

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

Come usare l’inulina

All’inizio assumi circa ½ o 1 cucchiaino inizialmente in mezzo bicchiere di latte tiepido vegetale (non soia) o semplicemente in acqua tiepida. Non aumentare la dose perché potresti avere gonfiore e diarrea, devi abituare il tuo intestino piano piano. Dopo una settimana, se non hai avuto sintomi intestinali negativi, puoi assumerla per 3 volte al giorno. E’ consigliato proseguire il trattamento per un mese per stabilizzare un cambiamento positivo nella flora intestinale.

Uno studio recente pubblicato sulla rivista European Journal of Nutrition ha analizzato l’effetto dell’inulina come sostituto dei normali dolcificanti nei cibi ed il risultato è stato eccezionale perché l’inulina ha ottime proprietà dolcificanti con il vantaggio che non alza la glicemia e non produce picchi insulinici. Questo ha un effetto molto profondo sulla salute perché l’alterazione improvvisa della glicemia prodotta dai dolcificanti causa: disturbi ormonali, obesità, sovrappeso, infiammazione, malattie cardiovascolari, crisi di fame e cali di zuccheri. Per questi motivi un’ottima idea è quella di inserire l’inulina nella propria dieta in sostituzione dello zucchero (sia raffinato che di canna), miele, ecc: puoi metterla nelle tisane, nelle bevande e anche nei dolci fatti in casa!

Inoltre alcune piante contengono grosse quantità di inulina: il topinambur, la radice di cicoria, gli asparagi, le radici di bardana, agave e il tarassacoL’inulina pura che puoi ordinare in farmacia oppure online viene estratta direttamente dalle suddette piante.

Controndicazioni

L’inulina non deve essere assunta in chi soffre di SIBO ovvero di un eccesso di flora batterica nell’intestino tenue. Per questo motivo chi assumendo inulina nelle dosi raccomandate nota dei peggioramenti che non migliorano nel tempo deve smettere l’assunzione e farsi diagnosticare la propria situazione intestinale così da poter fare un trattamento mirato. Oggi giorno i disturbi dell’intestino sono presenti in tutti a causa del cibo povero e trasformato dei supermercati, farmaci, tossine e stress. Per questo motivo esistono anche tanti diversi tipi di problemi intestinali che dovrebbero essere trattati nella loro univocità attraverso una dieta specifica, integratori e depurazione.

Io, nel mio caso, ho sentito subito gli effetti positivi dell’uso dell’inulina. E’ importante diffondere queste informazioni, che purtroppo non sentirai in televisione o leggerai al giornale dove invece sono sponsorizzati farmaci per sopprimere sintomi, senza capire la causa. Fammi sapere la tua esperienza nei commenti.

Testimonianze

“Un prodotto favoloso per l’intestino, mi sento molto più leggero quando la prendo!”

“Avevo un problema intestinale che si attenuava solo con l’assunzione di fermenti ho integrato con l’inulina e nel giro di una settimana il problema si è completamente risolto”.

“Integratore fantastico, aiuta davvero il colon ad espletare le sue funzioni. Consiglio: al mattino, a stomaco vuoto, scioglietelo in uno yogurt di soia senza zuccheri. Aspettate una mezzora a fare la colazione più sostanziosa. Il risultato? Feci morbide e voluminose”.

“Soffro di colite da un anno e cercavo qualcosa di naturale che potesse risolvere la stitichezza. Leggendo su internet che fra i tanti prodotti come purghe ecc. Dopo aver assunto l’inulina, gli effetti positivi sono arrivati ora vado regolarmente ogni giorno”.

“Ottimo prodotto, salutare e funzionale. Mi hanno suggerito di provarlo e l’ho fatto e devo dire che ne vale. Consiglio!”

“Perfetto sostituto dello zucchero industriale. Dolcifica molto bene, se usato poco è come il normale zucchero, aumentando i cucchiaini si sente un leggero retrogusto di liquirizia che può piacere o meno. La cosa più importante è che fa bene al nostro organismo nutrendo i batteri “buoni” a differenza dello zucchero raffinato.”

“Ho iniziato ad usare questo prodotto ed ho trovato già i primi risultati in un paio di giorni. Ho notato che sgonfia e ha un effetto più intenso dei vari yogurt in commercio. Aumenta il transito intestinale, ed è un ottima e più sana alternativa all’uso di lassativi che spesso divengono inefficaci o creano dipendenza oltre a creare mille effetti collaterali a livello di salute per questo l’ho consigliato a mia madre che ha questo tipo di problemi. Io consiglierei di non esagerare solo con le dosi soprattutto perché l’intestino ha bisogno di abituarsi al cambiamento della flora batterica.”

inulina acquista

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

Leggi anche

Prof. Rob Knight: “I tuoi batteri intestinali sono più potenti del tuo DNA”

Disbiosi intestinale – Come trattare naturalmente lo squilibrio della flora batterica

Disturbi psicologici e malattie autoimmuni? La causa è nell’intestino

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni