Ipercoscienza -L’Intelligenza nascosta nel DNA

1 Commento

Genetics research, conceptual image

Nota: Le fonti scientifiche di questo articolo sono prevalentemente riportate nel libro L’Intelligenza in Rete Nascosta nel DNA.

di David Wilcock

Maestri esoterici e spirituali sapevano da millenni che il nostro corpo è programmabile col linguaggio, parole e pensiero. Questo ora è stato provato scientificamente e spiegato. Il DNA umano agisce come una versione biologica di Internet ma è superiore a quello artificiale in molti modi. La ricerca piu’ recente del russi spiega direttamente o indirettamente i fenomeni come chiaroveggenza, intuizione, guarigioni spontanee e remote, tecniche di affermazione, auree e luci inusuali attorno alle persone (maestri spirituali), l’ influenza della mente sui modelli temporali e molto altro.

In aggiunta, ci sono evidenze per un intero nuovo tipo di medicina in cui il DNA può essere influenzato e riprogrammato con parole e frequenze, senza tagliare e rimpiazzare i signoli geni.

LE SEQUENZE DI DNA “SPAZZATURA” SEMBRANO LINGUAGGIO PARLATO

Solo il 10% del nostro DNA è utilizzato per costruire proteine. E’ questa la parte del DNA di cui si interessano i ricercatori occidentali, è stata esaminata e catalogata. Il restante 90% della molecola è considerata “spazzatura”. I ricercatori russi, invece, sono convinti che la natura non sia cosi’ sciocca. Hanno unito linguisti e genetisti in una avventura per esplorare questo 90% di DNA “spazzatura”. I loro risultati, scoperte e conclusioni sono semplicemente rivoluzionarie! In base alle loro scoperte, il nostro DNA non è solo responsabile della costruzione del nostro corpo, ma è un mezzo di immagazzinamento di dati e comunicazione. I linguisti russi hanno rilevato che il codice genetico, specialmente nel 90% “inutile”, segue le regole del nostro linguaggio umano.

Hanno confrontato le regole di sintassi (il modo in cui le parole sono messe assieme per formare frasi), semantica (studio del significato delle parole) e le regole di base della grammatica. Hanno scoperto che gli alcalini del nostro DNA seguono la normale “grammatica” e con le stesse regole del nostro linguaggio. D’altronde, i linguaggi umani non sono apparsi per coincidenza, ma come riflesso dei modelli ereditari nel nostro DNA.

IL DNA PUO ESSERE MODIFICATO DA MODELLI SONORI, INCLUSO IL LINGUAGGIO PARLATO

Il biofisico e biologo molecolare russo Pjotr Gariaev e i suoi colleghi hanno anche esplorato il comportamento vibrazionale del DNA. In breve, il concetto di fondo è stato: “I cromosomi vivi funzionano come un computer olografico, usando radiazioni laser endogene nel DNA”. Questo significa che hanno tentato, ad esempio, di modulare certi modelli di frequenze (suono) in un raggio tipo laser, che ha influenzato la frequenza del DNA e questo ha modificato da solo l’informazione genetica.

Premesso che la struttura base del DNA e il linguaggio (come suddetto) sono simili, non è necessaria alcuna decodifica del DNA. Si possono usare semplicemente parole e frasi del linguaggio umano! Questo è stato provato scientificamente. La sostanza viva del DNA (nel tessuto vivo, non in vitro) reagisce ai raggi laser modulati dal linguaggio, anche con le onde radio, se l’ appropriata frequenza (suono) viene usata. Questo spiega scientificamente perché affermazioni, ipnosi e simili possano avere un effetto tanto forte sugli umani e i loro corpi. E’ completamente normale e naturale per il nostro DNA il reagire al linguaggio.

PROBLEMI POSSIBILI NEI PROGETTI SPERIMENTALI

(“Prova” può essere un termine troppo forte per questo aspetto della ricerca di Gariaev e colleghi. Possono esserci problemi col progetto in termini di scienza della coscienza. La mente dell’ osservatore può avere effetto sul DNA in base a ciò che ci si aspetta di vedere. Sappiamo già che l’ osservatore ha un forte effetto sul DNA dal lavoro del Dr. Glen Rein, come spieghiamo su “The Science of Peace”. Egli ha scoperto che gli stati emozionali negativi causano la contrazione del DNA e gli stati emozionali positivi ne causano l’ espansione, che è necessario per guarire.

Gariaev e il suo gruppo dovrebbero isolare l’ effetto del linguaggio parlato sul DNA in un sistema completamente casuale e chiuso che non venga osservato da nessuna coscienza umana fino al completamento di test multipli. Questo renderebbe piu’ chiaro che il linguaggio stia agendo sul DNA e non l’ osservatore.

ESEMPIO: GLI STUDI SULL’ ACQUA DI EMOTO

Questo è lo stesso problema che abbiamo con gli esperimenti di Masaru Emoto, dove dell’ acqua ghiaccia in bellissimi cristalli se in presenza di energia emozionale positiva oppure, crea strutture spiacevoli in presenza di energia emozionale negativa, come mostrato in “What the Bleep Do We Know” e in altre fonti. Alcuni di questi esperimenti sono avvenuti su acqua chiusa in contenitori sui quali sono state scritte frasi come “Ti amo” o “Ti odio”.

emoto_before-after

 

Non abbiamo visto ancora prove definitive sul fatto che Emoto abbia trovato il modo per assicurarsi che la persona al microscopio, osservando e fotografando i cristalli mentre si formavano, non abbia influito mentalmente sul formarsi dei cristalli in tempo reale, in modo da ottenere il risultato che voleva.

BACKSTER HA SVILUPPATO I NUOVI PROTOCOLLI CON LA RICERCA SULLE PIANTE

Siamo stati avvisati di questi problemi nel protocollo della scienza della coscienza, dalla nostra intervista col Dr.Cleve Backster (primaryperception.com), che ha condotto studi sconvolgenti in questa scienza emergente per oltre 40 anni ad oggi. Il suo lavoro verrà mostrato nel nostro film CONVERGENCE.

Dovreste ricordare Backster come lo scienziato che ha collegato le sue piante di casa con un poligrafo (macchina della verità) e ha scoperto che “gridano” come gli esseri umani sotto shock quando vengono spaventate col fuoco, anche solo avendo pensato di bruciarle. Questo è il risultato della sua osservazione originale del 1966:

dracaena-burn

 

Backster piu’ tardi ha scoperto che era davvero molto difficile avere un effetto di coscienza realmente “casuale”. L’ unico modo col quale potesse raggiungerlo nei suoi esperimenti sulle piante era che non fosse presente nessun altra persona nel palazzo dove si trovava. Ha usato le creature viventi piu’ sacrificabili a cui potesse pensare, il gamberetto, e ha testato se le piante rispondessero alla loro morte casuale nell’ acqua bollente. La seguente immagine mostra il diabolico aggeggio che ha usato:

 

dumpingdevice

Le piante erano molto piu’ interessate alle persone nel palazzo che alla morte casuale di pochi gamberetti. Solo quando le piante si trovavano fredde e sole, senza alcun umano col quale distrarsi, lanciavano le loro “grida” quando i gamberetti morivano improvvisamente in un circuito a scelta casuale. Abbiamo mostrato questa e molte altre storie su Backster, in “The Science of Peace”. Ora, torniamo all’ articolo precedente..)

I MODELLI DEL DNA POSSONO ESSERE TRASMESSI AD ALTRI ORGANISMI

Mentre i ricercatori occidentali tagliano un singolo gene dal DNA e lo inseriscono da qualche parte, i russi hanno creato con entusiasmo un dispositivo che influenza il metabolismo cellulare attraverso frequenze radio e di luce, riparando difetti genetici.(Come mostreremo nella Parte Due di “Il DNA sta Cambiando!”, questo include il rianimare le cellule morte a causa delle radiazioni di Chernobyl!) Inoltre hanno catturato i modelli informativi da una particolare molecola di DNA e li hanno trasmessi in un’ altra. Le cellule sono state così riprogrammate con un menoma diverso. Hanno trasformato con successo, per esempio, embrioni di rana in embrioni di salamandra semplicemente trasmettendo il modello di informazione del DNA.

Tutte le informazioni necessarie per creare una salamandra sono state trasmesse in una rana senza effetti collaterali o disarmonie come quelle causate dal tagliare e reintrodurre singoli geni dal DNA. Questo rappresenta una incredibile rivoluzione che puo’ cambiare il mondo: semplicemente applicando una vibrazione (frequenze sonore) e linguaggio, otteniamo un effetto di clonazione senza usare l’ arcaica procedura taglia-incolla. Questo esperimento punta all’ immenso potere della genetica ondulatoria, che ovviamente ha una enorme influenza sulla formazione degli organismi e sui processi biochimici delle sequenze alcaline.

NON SERVONO AGGEGGI: PUOI PROGRAMMARE IL TUO DNA

I maestri esoterici e spirituali sapevano da secoli che il nostro corpo è programmabile dal linguaggio, parole e pensiero. Ora è scientificamente provato e spiegato. Precisamente, la frequenza deve essere corretta. Questo è il motivo per cui non tutti hanno eguale successo o possono sfruttare effetti della coscienza con lo stesso livello di forza. Ogni individuo deve lavorare sui suoi processi interiori e di sviluppo per poter stabilire una comunicazione cosciente col DNA. Il ricercatori russi hanno lavorato su un metodo che non dipende da questi fattori ma funziona sempre, basta usare la corretta frequenza. Ma piu’ e’ sviluppata la coscienza di un individuo, meno è necessario l’ uso di qualsiasi tipo di dispositivo, ognuno puo’ raggiungere da solo i risultati. La scienza finalmente ha smesso di ridere su questa idea e confermerà e spiegherà i risultati. Non finisce qua.

IL DNA SI INTERFACCIA CON L’ ENERGIA DEL “VACUUM”

Gli scienziati russi hanno scoperto che il DNA può creare modelli invisibili e strutturati nell’ energia del vuoto nello spazio, questo crea wormholes magnetici! (Qua ci si riferisce agli studi di Garaiev e Poponin sul fenomeno da loro chiamato “Effetto DNA Fantasma”. Questo verrà spiegato dopo nell’ articolo.) I wormholes sono l’ equivalente dei cosiddetti ponti Einstein-Rosen nelle vicinanze dei buchi neri (che rimangono dalla morte delle stelle). Questi sono tunnel tra diverse aree nell’ universo, tramite i quali l’ informazione può essere trasmessa fuori da spazio e tempo.

LO STRESS DISTRUGGE LA CAPACITA’ DI RICEVERE L’ “IPER-COMUNICAZIONE”

Il DNA attrae bit di informazione e li passa alla nostra coscienza. Questo processo di ipercomunicazione (telepatia, channeling) è piu’ efficiente in stato di rilassamento. Lo stress, le preoccupazioni o l’ iperattività intellettuale blocca il successo dell’ ipercomunicazione o le informazioni ricevute vengono totalmente distorte e divengono inutili.

I CAMPI MORFOGENETICI IN NATURA ORA HANNO SPIEGAZIONE

In natura l’ iper-comunicazione viene applicata con successo da milioni di anni. La vita organizzata degli inisetti lo prova pienamente. L’ uomo moderno la conosce solo al suo livello piu’ basso come “intuizione”. Possiamo però riguadagnarla pienamente. (In questa sezione si riferiscono agli studi dei “campi morfogenetici” come documentati per primo dal Dr. Rupert Sheldrake.)

Come esempio in natura, quando l’ ape regina viene separata dalla colonia, le restanti api operaie continuano a costruire seguendo il piano. Se la regina viene uccisa pero’, tutto il lavoro della colonia si ferma. Nessuna ape sa cosa fare. Sembra che la regina trasmetta i “piani di costruzione” anche se si trova molto lontano, attraverso la coscienza di gruppo. Puo’ trovarsi lontano quanto vuole, fin quando è viva.

IPER-COMUNICAZIONE NEGLI UMANI

Negli umani l’iper-comunicazione si osserva quando una persona ottiene all’improvviso una informazione che è fuori dalle sue conoscenze di base. Questa iper-comunicazione viene presa come una ispirazione o una intuizione (come durante la canalizzazione in trance). Il compositore italiano Giuseppe Tartini, sogno’ una notte che il diavolo sedeva al suo fianco, suonando il violino. La mattina dopo Tartini fu capace di segnarsi il pezzo esatto nei suoi ricordi. Lo intitolo’ La Sonata del Trillo del Diavolo. Per anni, un infermiere di 42 anni ha sognato una situazione in cui era connesso ad una specie di CD-ROM pieno di informazioni. Informazioni verificabili di ogni tipo immaginabile gli vennero trasmesse e fu capace di ricordarsene al mattino. Si trattava di un fiume di informazioni pari a quelle di una intera enciclopedia che gli venne trasmesso di notte. La maggioranza di queste erano fuori dalla sua cultura di base e raggiungevano un dettaglio tecnico di cui non sapeva assolutamente nulla. (Pensiamo che l’ identità di questa persona venga rivelata nella versione tedesca del libro. Esistono moltri altri esempi. Il grande matematico Srinivasa Ramanujan espose formule matematiche a fine 1800 così avanzate che vengono ancora usate nella fisica iperdimensionale. Quando gli venne chiesto come ci riuscì, disse che semplicemente le ricevette dalla “Dea Namakkal” nei suoi sogni.

Diversi bambini prodigi sembrano stare seguendo questa linea, sviluppando incredibili abilità fin da giovanissimi. Questo tipo di fenomeni non sono stati ancora adeguatamente spiegati, come persone con problemi cognitivi, mostrano incredibili talenti. Questo viene mostrato nel film di Dustin Hoffman “Rain Man”, per esempio.)

EFFETTO FANTASMA DEL DNA

Quando avviene l’iper-comunicazione, si possono osservare fenomeni sovrannaturali nel DNA, come negli umani. Gli scienziati russi hanno irradiato campioni di DNA con la luce laser. (Le seguenti immagini mostrano la configurazione del laboratorio e il diagramma di come questo incredibile esperimento sia stato preparato. Il DNA è stato conservato in una piccola scatola nera visibile sotto il disco bianco a sinistra nella terza figura. Una linea nera punta al disco bianco. La piccola scatola è etichettata “cuvette” nel diagramma. Il laser è ovviamente a destra)

dna-phantom-apparatus

dna-phantom-diagram

Su uno schermo si è formato un tipico modello di onda, rivelando la presenza del DNA. (Prima di tutto, questo è quello che il monitor ha mostrato quando il DNA era nel “cuvette”…uno scattare casuale di punti. Ogni punto è un fotone di luce)

dna_phantom_1

(Di seguito vediamo il “tipico modello di onda” causato dalla presenza del DNA)

dna_phantom_2

 

Quando hanno rimosso il campione di DNA, il modello di onda non è scomparso, è rimasto ancora lì ! (Questo è il diagramma del “fantasma” creatosi nella camera)

dna_phantom_3

Diversi esperimenti controllati hanno mostrato che il modello rimaneva stabile dopo aver rimosso il DNA. Il campo di energia del campione sembrava rimanere da solo sul posto. (Infatti, il Fantasma del DNA rimase per un mese dopo aver rimosso il campione !) Questo effetto ora è chiamato Effetto Fantasma del DNA. Si ipotizza che questa energia fuori da tempo e spazio continui a fluire attraverso i micro-wormholes attivati a seguito della rimozione del DNA.

DISTURBI ELETTROMAGNETICI DEGLI UMANI: EFFETTO DNA FANTASMA SU LARGA SCALA ?

L’ effetto collaterale che si incontra spesso nell’ iper-comunicazione umana, è la presenza di inspiegabili campi elettromagnetici nelle vicinanze della persona interessata. Dispositivi elettronici come lettori CD e altri che possono esserne influenzati, smettono di funzionare per ore. Quando il campo elettromagnetici lentamente svanisce, i dispositivi tornano a funzionare normalmente. (Non si tratta veramente di campi elettromagnetici, ma di campi di torsione, questo è il nome che i russi hanno dato ai campi con questi effetti di creazione di micro-wormholes) Molti guaritori e psichici conoscono questi effetti dal loro lavoro: migliore è l’ atmosfera e l’ energia e peggio funzionano i dispositivi di registrazione. Spesso il mattino dopo tutto torna normale. (Questo è un problema classico dei campi di torsione e inoltre spiega l’ effetto “EMP” che disattiva le apparecchiature elettroniche dopo una esplosione nucleare. Questo viene causato da una forte sorgente di campi di torsione durante il processo di fusione nucleare)

Questo può rassicurare coloro che hanno frequenti problemi alle apparecchiature, non è dovuto alla loro incapacità di usarle,ma probabilmente al fatto che sono bravi nella iper-comunicazione. (I circuiti dei computers sono molto vulnerabili a causa della sensibilità sei singoli elettroni che viaggiano attraverso i percorsi nel silicio. Anche le lampadine sono sensibili per i loro filamenti fatti di tungsteno, molto ricettivo ai campi di torsione, come scoperto dai russi, tipo di energia della coscienza che si interfaccia e modella il nostro DNA. Si può danneggiare gravemente un computer con un dispositivo di generazione di campi-torsionali russo, noi abbiamo danneggiato un portatile e un desktop con questi esperimenti in passato. Ora ci assicuriamo che nessun computer si trovi in linea col raggio prima di accendere il dispositivo.

Richard C.Hoagland ha riportato questi simili problemi coi computers, mentre prendeva delle misure nell’ “area vortice” naturale al “Coral Castle” di Ed Leedskalnin in Florida. Si tratta di una bizzarra costruzione creata in una sorta di parco museo. Si suppone che Leedskalnin abbia scoperto l’ effetto anti-gravità in qualcosa che sarebbe legato a questa posizione geografica sulla Terra).

GLI UMANI HANNO PERSO LA CAPACITA DI IPER-COMUNICAZIONE PER INDIVIDUALIZZARSI: ORA LA STIAMO RIGUADAGNANDO

Nel loro libro Vernetzte Intelligentz, Grazyna Gosar e Franz Bludorf spiegano queste connessioni precisamente e chiaramente. Gli autori riportano fonti che ipotizzando che in passato l’ umanità sia stata come gli animali, molto connessa dalla coscienza di gruppo. Agiva come un gruppo. Per sviluppare una coscienza individuale, gli umani hanno dovuto dimenticare l’ iper-comunicazione quasi completamente. Ora che siamo ormai stabili nella nostra coscienza individuale, possiamo creare una nuova forma di coscienza di gruppo, in cui possiamo avere accesso alle informazioni tramite il DNA, senza essere forzati o controllati su cosa fare di questa informazione.

IL NOSTRO DNA PUO CARICARE DATI NELLA RETE

Ora sappiamo che come usiamo internet, possiamo usare il DNA, che può :

  • – inserire dati nella rete,
  • – recuperare dati dalla rete
  • – stabilire un contatto con altri partecipanti nella rete

Guarigione a distanza, telepatia o “sensazione remota” sullo stato di un altra persona. Alcuni animali sanno quando in anticipo i loro padroni torneranno a casa. Questo può essere compreso tramite il concetto di coscienza di gruppo e iper-comunicazione. (Vedere il libro del Dr. Rupert Sheldrake “Animals Who Know Their Owners Coming Home”)

INDIVIDUI UMANI e COSCIENZA DI GRUPPO

Ogni forma di coscienza collettiva non puo’ essere davvero usata finchè ogni membro prima non sviluppa una distinta individualità. Altrimenti torneremmo al primitivo istinto che puo’ essere facilmente manipolato. L’ iper-comunicazione nel nuovo millennio è qualcosa di molto diverso. I ricercatori pensano che se umani con piena individualizzazione riguadagnassero la coscienza di gruppo, avrebbero poteri divini per creare, alterare e modificare le cose sulla Terra ! Sembra che l’ umanità si stia muovendo verso questa coscienza di gruppo di nuovo tipo.

IL CLIMA PUO ESSERE MANIPOLATO DALLA COSCIENZA DI GRUPPO

Il modello climatico è ben difficile da influenzare per un signolo. Puo’ pero’ essere influenzato dalla coscienza di gruppo. (Nulla di nuovo per alcune tribu’ indigene). Il clima è molto influenzato dalle frequenze di risonanza della Terra (frequenze di Schumann). Le stesse frequenze sono prodotte dal nostro cervello!

Quando molte persone sincronizzano i loro pensieri o quando individui (maestri spirituali, soprattutto) puntano i loro pensieri come un laser, non c’e’ nulla di sorprendente sul fatto che possano influenzare il clima. Una moderna civilizzazione che sviluppi coscienza di gruppo potrebbe evitare problemi ambientali o scarsità di energia. Se usasse questo tipo di poteri mentali come una civiltà unificata, avrebbe il controllo delle energie del pianeta come naturale conseguenza. (Le scoperte russe sulle piramidi di cui abbiamo scritto sul nostro sito Divine Cosmos, provano che i “campi di torsione” possono creare effetti di coscienza positivi, fenomeni di guarigione miracolosa e diminuzione notevole di terremoti e attività climatiche pericolose nelle vicinanze della piramide.

Il buco nell’ ozono sembra chiudersi sopra le piramidi e l’ acqua sotto di esse è purificata. La produzione di petrolio incrementa del 25% e il materiale pompato è piu’ pulito del solito. Guardate il nostro seminario video gratuito su DivineCosmos.com per altre informazioni).

L’ EFFETTO MAHARISHI – ALTRO IMPORTANTE COLLEGAMENTO

Quando un grande numero di persone si uniscono con una forte intenzione di meditare sulla pace, la violenza potenziale si dissolve. (Questo è stato chiamato “Effetto Maharishi”, dopo che il fondatore della Meditazione Trascendentale che ha postulato l’ idea ha raccolto sufficienti partecipanti e ha eseguito il test. Notevole riduzione nella guerra, crimine e aggressione è stato il risultato di una meditazione di un grande numero di persone nella stessa zona. Mostriamo esplicitamente questo punto e in dettaglio nella nostra serie di mp3, “The Science of Peace”, disponibile sul nostro sito web).

IL DNA E’ UN SUPERCONDUTTORE ORGANICO A TEMPERATURA CORPOREA

Sembra che il DNA sia un superconduttore organico che lavora a temperatura corporea normale, l’ opposto dei superconduttori artificiali che richiedono temperature estremamente basse tra -200° e -140°C per funzionare. Inoltre, tutti i superconduttori possono immagazzinare luce e informazioni. Questo spiega come il DNA possa immagazzinare tanti dati. (Per saperne di piu’ sui superconduttori, potete cercare sul fenomeno del “Condensato Bose-Einstein”. In breve, a temperature estremamente fredde, fotoni e atomi come l’ elio-4 diventano “legati”, in modo da condividere i loro stati quantici.)

“DOMINIO DEL VUOTO” – WORMHOLES STABILI

Esiste un altro fenomeno legato al DNA e ai wormholes. Normalmente, questi piccolissimi wormholes sono molto instabili e sono mantenuti solo per una frazione di secondo. Sotto certe condizioni, dei wormholes stabili si possono organizzare da soli, formando un “dominio del vuoto”. In queste formazioni, la gravità si può trasformare in elettricità, per esempio. I domini del vuoto sono sfere auto-radianti di gas ionizzato che contengono una conisderabile quantità di energia. Ci sono regioni in Russia in cui queste sfere appaiono spesso. Dopo una certa confusione, i russi hanno iniziato un programma di ricerca intensivo, arrivando alla conclusione delle scoperte suddette.

I “DOMINI DEL VUOTO” POSSONO INTERAGIRE NATURALMENTE CON LA NOSTRA COSCIENZA

Diverse persone conoscono i domini del vuoto come sfere brillanti nel cielo. Per sapere cosa fossero una volta ho pensato : “Ciao lassu’. Se volete apparire come un UFO, volate in formazione triangolare”. All’ improvviso si sono mosse e si sono sistemate a triangolo. Oppure hanno accelerato come un disco da hockey: sono passate da 0 a velocità assurde silenziosamente nel cielo. Io e molti altri, hanno pensato a loro come ad UFO. Sinceramente, mi è parso, che abbiano volato a triangolo solo per farmi piacere. Ora, i russi scoprono, nelle regioni dove i domini del vuoto appaiono spesso, che gli orbs a volte volano come sfere di luce, da terra verso il cielo. Queste sfere possono essere guidate dal pensiero.

DOMINI DEL VUOTO EMETTONO ONDE A BASSA FREQUENZA COME QUELLE DEL CERVELLO

E’ stato anche scoperto che i domini del vuoto emettono onde a bassa frequenza prodotte anche nel nostro cervello. Per questa somiglianza, possono reagire ai pensieri. Entrare accidentalmente in un dominio del vuoto a livello terrestre può non essere una grande cosa, perchè queste sfere di luce possono contenere immensa energia e possono mutare i nostri geni. (L’effetto anti-gravitazionale può anche bloccare il passaggio del sangue al cuore causando la morte)

La Biologia delle Credenze
Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula

Per approfondire
Il nostro DNA sta mutando. Prove scientifiche dimostrano
Scoperta Russa: le parole e le frequenze influenzano e riprogrammano il DNA
Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula di Bruce H. Lipton
DNA: uno scrigno di meraviglie dentro ciascuno di noi
DNA: cambia attraverso la meditazione

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline