Kombucha. Benefici, Proprietà, Modo d’uso e Controindicazioni

1 Commento

kombucha

Conosciuto come l’Elisir dell’Immortalità dalle popolazioni dell’Estremo Oriente circa 2000 anni fa, il Kombucha è una bevanda con enormi benefici per la salute.

Il Kombucha è una bevanda fermentata a base di tè nero e zucchero che vengono usati come nutrimento per lo”Scoby”, la colonia simbiotica di batteri e lieviti che sono responsabili per l’avvio del processo di fermentazione e che è indispensabile per produrre la bevanda. Dopo essere fermentato, il Kombucha diventa una bevanda leggermente frizzante che se fatta accuratamente ha un gusto simile allo Chamapagne. 

La storia fa risalire il suo nome ad una leggenda giapponese, secondo la quale, nel 415 d.C., un medico coreano chiamato Kombu avrebbe curato l’Imperatore Inyko con un té (cha) portentoso: il tè fermentato che oggi è appunto chiamato Kombu-cha.

Il Kombucha contiene

  • Vitamine del gruppo B
  • Enzimi (fondamentali per la digestione)
  • Probiotici (questa è la caratteristica più importante che rende i prodotti fermentati una vera panacea naturale per l’intestino)
  • Alta concentrazione di acido (acetico, gluconico e lattico) che aumenta se si prolunga ulteriormente la fermentazione

È possibile preparare il Kombucha da soli a casa o acquistare la bevanda già pronta nella maggior parte dei negozi di alimenti biologici.

I probiotici del Kombucha

Un articolo pubblicato sulla rivista Food Microbiology ha stabilito che i seguenti probiotici compongono questo elisir di salute:

  • Gluconacetobacter (> 85 per cento nella maggior parte dei campioni)
  • Acetobacter (<2 per cento)
  • Lactobacillus (fino al 30 per cento in alcuni campioni)
  • Zygosaccharomyces (> 95 per cento)

In definitiva, questo cocktail di batteri buoni interagisce insieme in un modo unico per la produzione di benefici per la salute incredibili in chi lo beve.

Benefici del Kombucha

In una ricerca pubblicata nel Journal of Medicinal Food, gli scienziati della University of Latvia affermano riguardo i benefici per la salute del Kombucha:

E ‘dimostrato che [il Kombucha] può efficacemente intervenire nella conservazione e nel recupero della salute a causa di quattro proprietà principali: disintossicazione, antiossidante, energizzante, e potenziamento del sistema immunitario.

Loading...

Vediamo nel dettaglio i 7 benefici dimostrati del Kombucha.

1. Disintossicazione. La capacità disintossicante del Kombucha è immensa. Un esempio perfetto è nella sua capacità di contrastare la tossicità delle cellule del fegato. In uno studio, gli epatociti sono stati protetti dal danno ossidativo ed effettivamente hanno mantenuto la loro normale fisiologia, pur essendo esposto ad una tossina! Secondo i ricercatori, questo è stato “probabilmente a causa della sua attività antiossidante e potrebbe essere utile contro le malattie del fegato, in cui lo stress ossidativo è noto svolgere un ruolo fondamentale”. L’altro effetto disintossicato è dovuto alla sua ricchezza di probiotici che è dimostrato sono importanti nel rimuovere e prevenire la formazione delle tossine a livello intestinale.

2. Digestione. Naturalmente, la prodezza antiossidante di questo antico tè contrasta i radicali liberi che creano caos nel sistema digestivo. Tuttavia, il più grande motivo Kombucha supporta la digestione è a causa dei suoi alti livelli di acidi benefici, probiotici ed enzimi. Alcune ricerche hanno dimostrato la capacità di Kombucha di prevenire e curare la permeabilità intestinale e le ulcere allo stomaco. Uno studio ha anche dimostrato che è efficace quanto farmaci come il Prilosec, che sono comunemente prescritti per il bruciore di stomaco, reflusso gastroesofageo e ulcere.

3. Candida. Il Kombucha può anche facilitare la guarigione dall’infezione di candida all’interno dell’intestino perché aiuta a ripristinare l’equilibrio del sistema digestivo. E’ un ottimo modo per combattere la candida perché contiene fermenti vivi probiotici che aiutano l’intestino a ripopolare con batteri buoni che contrastano la sovrappopolazione della candida.

4. Energizzante. La capacità del Kombucha di rinvigorire è dovuta alla formazione di ferro che viene rilasciato dal tè nero durante il processo di fermentazione. Inoltre contiene caffeina (anche se in quantità molto piccole) e vitamine B, che può aumentare l’energia del corpo. Attraverso un processo speciale noto come chelazione, il ferro rilasciato aiuta a stimolare l’emoglobina del sangue, migliorando l’apporto di ossigeno ai tessuti e stimolando il processo di produzione di energia a livello cellulare. In altre parole, aiutando il corpo a creare più energia (ATP), questo antico tè può aiutare sportivi, studenti e chi ha bisogno di molta energia.

5. Potenzia il sistema immunitario. L’effetto complessivo che il Kombucha ha nel modulare il sistema immunitario è visibile nella sua capacità di controllare i radicali liberi attraverso effetti antiossidanti. E’ clinicamente dimostrato che è in grado di diminuire lo stress ossidativo e la relativa immunosoppressione grazie alla presenza di un potente antiossidante conosciuto come D-saccharic acid-1, 4-lactone (DSL) che si forma durante il processo di fermentazione del Kombucha e che non è presente nel semplice tè nero. Gli scienziati sospettano che il DSL e la vitamina C presenti nel kombucha sono i principali segreti nella protezione contro i danni cellulari, malattie infiammatorie, tumori e depressione globale del sistema immunitario. Inoltre sappiamo che i probiotici hanno un ruolo fondamentale nel sostenere il sistema immunitario.

6. Salute delle articolazioni. Il Kombucha può aiutare a guarire, riparare e prevenire il danno articolare in diversi modi. Il Kombucha è pieno di glucosammine, che aumentano la produzione di acido ialuronico sinoviale che supporta la conservazione del collagene e previene i dolori artritici. Viene favorita anche la produzione di collagene sia a livello dei legamenti che nella pelle prevenendo la comparsa delle rughe.

7. Prevenzione del cancro. Il Kombucha è anche utile per la prevenzione e il trattamento del cancro. Uno studio pubblicato su Cancer Letters ha scoperto che il consumo di acido glucarico presente nel Kombucha riduce il rischio di cancro negli esseri umani. Il presidente Reagan aveva riferito di bere quotidianamente il Kombucha come parte del suo regime per combattere il cancro allo stomaco.

8. Perdita di peso. I risultati di uno studio del 2005 ha dimostrato che il kombucha migliora il metabolismo e limita l’accumulo di grasso. La ragione per cui il Kombucha stimola la perdita di peso in eccesso è dovuta al suo alto contenuto di acido acetico (proprio come l’aceto di mele) e polifenoli che stimolano il metabolismo dei grassi e inibiscono la manifestazione dei geni che promuovono l’accumulo di grasso.

Controindicazioni

La maggior parte delle persone sperimentano grandi benefici nel bere Kombucha e non hanno effetti collaterali negativi. Essendo ricco di probiotici e molto disintossicante, alcuni possono sperimentare delle crisi di disintossicazione ovvero dei fenomeni che si manifestano quando espelliamo tossine dal corpo: diarrea, mal di testa, sonnolenza, pruriti, insonnia.

Tuttavia, ci sono anche interazioni possibili e sintomi di effetti collaterali che possono accadere quando si effettua la preparazione del kombucha in casa, perché la contaminazione con batteri esterni è possibile dato che il processo non è testato per il controllo qualità. Se avete intenzione di preparare il vostro Kombucha, prestate attenzione a utilizzare materiale sterile, spazi di lavoro puliti e ingredienti di alta qualità.

In generale dovrebbe evitare il Kombucha chi non sopporta la caffeina (ce n’è comunque molto poca nel Kombucha) e chi soffre di acidità di stomaco. Poiché le donne in gravidanza e allattamento non dovrebbero consumare alcuna caffeina, è meglio evitare o limitare l’assunzione di Kombucha.

Modo d’uso

Non esistono delle dosi consigliate di Kombucha, ma all’inizio è preferibile assumere quantità inferiori per far abituare il corpo e specialmente l’intestino alla grande quantità di probiotici. Le dosi iniziali giornaliere per le prime due settimane sono 300ml per gli adulti e 100ml per i bambini.

Kombucha Bio Tè Bancha
Kombucha Bio Tè Bancha
Una bevanda dissetante da gustare fredda
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
Kombucha
Kombucha
Il tè fermentato del benessere
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Referimenti
– American Cancer Society. Kombucha Tea. Cancer.org
– Bhattacharya S, et al. Protective effect of kombucha tea against tertiary butyl hydroperoxide induced cytotoxicity and cell death in murine hepatocytes. Indian J. Exp Biol 2011; 49:511–524.
– Bhattacharya S, et al. Hepatoprotective properties of kombucha tea against TBHP-induced oxidative stress via suppression of mitochondria dependent apoptosis. Pathophysiology 2011; 18:221–234.
– Banerjee D, et al. Comparative healing property of kombucha tea and black tea against indomethacin-induced gastric ulceration in mice: possible mechanism of action. Food Funct 2010; 1: 284–293.
– Danielian LT. Kombucha and Its Biological Features. Meditsina, Moscow, 2005.
– Dufresne C, et al. Tea, kombucha and health: a review. Food Res Int 2000; 33: 409–421.
– Fu NF, et al. Clearance of free silica in rat lungs by spraying with chinese herbal kombucha. Evid Based Complement Alternat Med 2013; 2013:790792.
– Marsh AJ, et al. Sequence-based analysis of the bacterial and fungal compositions of multiple kombucha (tea fungus) samples. Food Microbiol 2014; 38:171-8.
– Rashid K, et al. An update on oxidative stress-mediated organ pathophysiology. Food Chem Toxicol 2013; 62:584-600
– Sai Ram M, et al. Effect of kombucha tea on chromate(VI)-induced oxidative stress in albino rats. J Ethnopharmacol 2010; 71: 235– 240.
–  Vīna I, et al. Current Evidence on Physiological Activity of Kombucha Fermented Beverage and Expected Health Effects. J Med Food 2013;
– 7 Reasons to Drink Kombucha Every Day. Dr. Axe

Copyrighted.com Registered & Protected ZC9A-LTHF-BVHR-QATH

Disclaimer: Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
Loading...

Commento su questo post

  1. Giuseppe says:

    Può essere utile per chi soffre di epatice C utilizzare il kombucha come bevanda?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close